Falun Dafa Minghui.org www.minghui.org STAMPA

​ I programmi radio di Minghui aiutano i praticanti

27 luglio 2017 |   Di un praticante della Falun Dafa nella provincia dello Heilongjiang, Cina

(Minghui.org) Da tempo desideravo scrivere per ringraziare i praticanti che lavorano a Radio Minghui. I vostri programmi sono stati un grande aiuto per molti praticanti e per altre persone.

Mia madre è cieca. In passato dovevamo stampare il Minghui Weekly, una pubblicazione con condivisioni selezionate di praticanti e articoli sulla persecuzione del Partito Comunista ai danni della Falun Dafa. Poi glieli dovevamo leggere, e questo ci prendeva molto tempo.

Radio Minghui ci ha dato un grande aiuto! Fornisce una versione audio del Minghui Weekly il martedì, pochi giorni dopo la sua pubblicazione. Offre anche storie di coltivazione e condivisioni di esperienze.

Scarico questi programmi per mia madre e per altri praticanti. Molti di loro li ascoltano mentre fanno lavori domestici o andando a lavoro.

Mia madre ama più di tutte “Ricordare la grazia del Maestro”.

In una storia, un praticante ha raccontato di aver accompagnato il Maestro sul monte Emei e sul monte Qingcheng a Chengdu.

Il Maestro ha detto:

“Io aspetto qui rilassato ma in realtà sto sopportando un enorme karma per i praticanti. Devo risolvere i vostri numerosi conflitti storici e i debiti. È come se tre grandi montagne fossero sedute su di me. È difficile per me fare ogni singolo passo ma, se non mi accollo il karma dei praticanti, nessuno di voi sarebbe in grado di praticare” (“Praticante di Dalian racconta i preziosi giorni trascorsi con il Maestro (parte 3)”)

Mia madre ascolta ogni giorno Radio Minghui ed è spesso commossa fino alle lacrime. Alcune storie commoventi le racconta alla famiglia. Racconta anche queste storie agli sconosciuti per aiutarli a comprendere la Falun Dafa e la malvagia persecuzione del Partito Comunista. Cercherà di colmare le proprie lacune usando le altre storie come punto di riferimento.

Radio Minghui ha aiutato molto lei e altri praticanti a fare le tre cose.