Falun Dafa Minghui.org www.minghui.org STAMPA

Coltivare me stesso eliminando la cultura del Partito

04 luglio 2017 |   Di un praticante occidentale della Dafa

(Minghui.org) Saluti Maestro. Saluti amici praticanti.

Negli ultimi nove anni la coltivazione ha trasformato il mio modo di pensare e la mia comprensione sul ruolo della cultura umana nella rettifica della Fa. Da persona comune avevo capito che la cultura consisteva nelle arti, nelle scienze, nel linguaggio e nel modo in cui vivono le persone. Da praticante mi sono illuminato al suo vero significato, a quello delle culture storiche e del ruolo molto importante che essa sta giocando durante la rettifica della Fa. Sono anche divenuto consapevole del ruolo negativo svolto dalla cultura del Partito Comunista Cinese.

Cultura storica

Storicamente le persone hanno sempre creduto negli Dei e hanno vissuto in accordo alla volontà del Cielo. Hanno creato culture basate sull'aiutare le persone a migliorare la loro xinxing, a salvaguardare la virtù e a preservare la moralità della società. La cultura ha creato ambienti di vita per tutti gli esseri, portando a livelli più elevati di cooperazione e sviluppo sociale. Una buona cultura prosperosa ha un futuro luminoso, perché la sua moralità è alta. È ancora possibile trovare persone come queste in piccole aree remote della società e nei veri praticanti della Falun Dafa.

Il Maestro ha detto:

“Soffrendo avversità e compiendo buone azioni, si può accumulare tanta virtù. Per questo, si deve comprendere il principio di causa/effetto. La conoscenza di questo principio può mettere in grado i governanti e la popolazione di esercitare l'autocontrollo; la prosperità e la pace prevarranno allora sotto il cielo.”(“Ricchezza e Virtù” da Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento)

Lo stato della cultura di una società è il riflesso della virtù di tutti i suoi individui. Oggi le persone non preservano la propria virtù, sono ricolme di karma, e la società scivola verso il basso ogni giorno di più.

La fase di distruzione

Il cosmo è passato attraverso la formazione, stasi e degenerazione; ora siamo nella fase di distruzione. Secondo la mia comprensione le vecchie forze seguono le vecchie leggi cosmiche e hanno disposto questa prova per rovinare molti esseri e distruggere quindi la società umana usando un demone che chiamiamo comunismo.

Questo demone si prefigge di distruggere la società colpendola nelle sue fondamenta: la cultura. Ha preso di mira la lingua, le arti, la religione, la scienza e altre cose, deformando e distruggendo la natura buona e sostituendola con cose cattive, anche cose provenienti dagli alieni, con un solo scopo: distruggere gli esseri senzienti.

Sotto la cultura del Partito la verità eterna, la religione e la moralità vengono sostituiti dal comunismo, trasformando la società in un grande colorante che porta gli esseri senzienti a distruggere se stessi. Quando un tessuto viene immerso in una vasca di tintura, più viene immerso e più si impregna di colore, che sarà poi più difficile da rimuovere, proprio come la cultura del Partito. Questa cultura degenerata si può trovare ovunque nel mondo, anche nei praticanti che non hanno mai vissuto in un Paese comunista. Il Maestro ha detto:

“Anche il sistema dello stato sociale assistenziale e altri sistemi simili adottati dai paesi sviluppati del mondo, sono cose comuniste dentro il capitalismo. Quelle appaiono essere società liberali, ma sembra che l'intero mondo stia in effetti praticando il comunismo” (“In riferimento ad una profezia” da Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento II)

L'importanza della lingua e della preservazione della cultura tradizionale

Se la cultura è il fondamento di una società, il linguaggio è la sua pietra angolare. La lingua è più che una forma di comunicazione, contiene l'essenza della cultura, e nel caso del Cinese, alcune forme sono state trasmesse dagli Dei. Una sera, mentre studiavo la Fa con il nostro gruppo, leggevamo di come gli esseri illuminati possono comunicare usando un ricco linguaggio fatto di gesti delle mani. Il Maestro ha detto:

“In realtà si tratta del linguaggio dei Grandi Illuminati. Quando ci sono tante persone, loro eseguono quei grandi gesti, che sono incredibilmente belli, ed eseguono tutti i tipi di grandi movimenti delle mani. Se ci sono poche persone, fanno i piccoli gesti delle mani, che, a loro volta, sono molto belli. Questi piccoli gesti comprendono posizioni d’ogni genere, sono molto complessi e ricchi di significato, perché sono effettivamente un linguaggio” (Zhuan Falun, Terza Lezione)

Mi sono illuminato al fatto che i caratteri tradizionali cinesi utilizzano tratti del pennello che possono rappresentare visivamente questi gesti delle mani: si tratta di un linguaggio superiore trasmesso agli esseri umani dagli Dei. Questo è il motivo per cui i caratteri tradizionali cinesi possono trasmettere tanti significati ed essere così profondi.

La cultura del Partito ha semplificato e trasformato questi caratteri per eliminarne il significato interiore e trasformare il messaggio dato agli esseri umani dagli Dei. Questo linguaggio distorto rende più difficile per gli esseri umani assimilarsi alla Fa e abbassa il livello di comunicazione che può essere trasmesso attraverso il linguaggio. Ho capito che questa potrebbe essere una delle ragioni per cui i praticanti sono talvolta molto prolissi nelle loro condivisioni.

Il linguaggio è stato spogliato del suo significato divino e questi praticanti vogliono condividere i loro cuori, ma il linguaggio di oggi non è più in grado di trasmettere queste cose. Avendo notato questo negli altri ho anche compreso la necessità di coltivare la parola e di non aggiungere parole superflue. Quando studio la Fa del Maestro ogni parola è precisa: c'è una economia del linguaggio e non esiste una sola parola superflua. Perché dovrei aggiungere parole non necessarie? Questo è dovuto ai miei attaccamenti, ogni parola in più riflette un attaccamento che deve essere eliminato: come il volersi mettere in mostra, la gelosia, e così via.

Una volta sono andato a visitare una piccola isola remota della Polinesia francese, e la prima cosa che ho notato era il modo in cui tutti sorridevano e si salutavano. Il pensiero e i loro cuori erano molto puri e semplici, anche perché hanno mantenuto la tradizionale cultura polinesiana. Hanno anche imparato il francese e hanno frequentato la chiesa cattolica. Erano però isolati dalla vasca di tintura della cultura del Partito. Era molto piacevole vedere degli esseri umani che vivevano in modo pacifico.

Tutto esiste per la Dafa

Perché questi luoghi remoti sono stati colonizzati? Secondo la mia comprensione oggi alla gente viene insegnato che la colonizzazione è sempre stata una cosa negativa, ma questo pensiero è in realtà una manifestazione della cultura del Partito. Ho capito, chiarendo la verità ad una persona locale, che molti concetti della Fa richiedono un linguaggio molto ricco per trasmettere adeguatamente la Dafa e che molte società non avrebbero avuto modo di comprendere i concetti di alto livello con la loro lingua locale, che possedeva solamente 20.000 parole.

Credo che la religione cattolica sia stata portata qui dai missionari affinché le popolazioni locali avessero un linguaggio adatto per ascoltare la Fa e conoscere i santi, che erano anch'essi coltivatori. Le potenze coloniali avevano una forte fede in Dio e volevano che i popoli che vivevano sotto il colonialismo avessero accesso a un linguaggio più ricco e comprendessero la coltivazione, un cammino per far diventare Dei gli esseri umani. Tutto esiste davvero per la Dafa.

Una volta, mentre vendevo biglietti di Shen Yun, sono rimasto scioccato quando un praticante mi ha detto: “Con i biglietti di Shen Yun quando paghi di più ottieni di più”. Ho immediatamente visto l'attaccamento che avevo per l'uguaglianza, dato che la cultura del Partito è profondamente radicata in me. Si tratta di un attaccamento particolarmente deviante perché ti può condurre a commettere cattive azioni per “rendere le cose uguali”, mirando alla gelosia. Avevo il pensiero che tutti i biglietti di Shen Yun fossero “uguali”, e che tutti coloro che assistono agli spettacoli ricevessero la stessa cosa, indipendentemente da quanto hanno pagato.

Non si avranno forse posti migliori e si vedranno le cose più chiaramente pagando di più? Secondo la mia comprensione durante uno spettacolo di Shen Yun il Maestro invia molta energia verso il pubblico, salvando molte persone direttamente sul posto. Dal momento che hai pagato di più non dovresti guadagnare di più? Quando la gente lascia lo spettacolo coloro che hanno pagato di più ricevono più cose, che resteranno con loro più a lungo.

Se ogni praticante condividerà la stessa comprensione di questo principio i biglietti costosi dovrebbero esser venduti per primi e quelli economici da ultimi. A volte i posti costosi rimangono invenduti e gli esseri che avrebbero dovuto stare lì potrebbero non essere salvati. Penso al vasto numero di esseri che potrebbero andare perduti quando non vendiamo un biglietto di classe più alta. Quando ciò accade abbiamo un problema di coltivazione e una scarsa comprensione causata in parte dalla cultura del Partito. Gli esseri senzienti stanno facendo affidamento su ogni praticante e sono alla ricerca del proprio posto. Ogni spettacolo di Shen Yun è speciale, ma non sono tutti uguali.

Avere maggiore compassione

Mi sono anche trovato ad avere pensieri ordinari e della cultura del Partito quando distribuivo volantini e sul lavoro. Un praticante mi ha detto: “Wow, quasi tutti prendono volantini da te ogni volta che li porgi”. Per un secondo ho avuto il pensiero: “È una cosa buona, la gente sta prendendo i volantini”, ma ho poi capito che dovevo guardare ai risultati reali, non alle azioni come fa una persona comune.

Avevo bisogno di avere più compassione per questi esseri, di prendermi più tempo e di avere cura di chiarire la verità. Quella poteva essere l'unica possibilità di quell'essere senziente, e dovevo essere sicuro del risultato finale: che essi comprendessero nei loro cuori. Una cosa da far capire è che la persecuzione è sbagliata, ma se facciamo più attenzione quegli esseri senzienti possono credere che “La Falun Dafa è buona”, che è ancora meglio. Ho così notato il mio attaccamento ad aumentare l'efficacia di un lavoro facendo sembrare che fosse stato fatto bene solo in superficie, qualcosa che appartiene alla cultura del Partito. Noi tutti facciamo attenzione quando aiutiamo i praticanti; non dovremmo mostrare ancora più attenzione verso le persone comuni che stiamo cercando di salvare?

Fare bene tutte le cose

Quando ci occupiamo di tutte le cose lo facciamo per gli altri e per noi stessi. Abbiamo una mente pulita e libera, senza alcuna cultura del Partito, perché stiamo seguendo la Fa. È facile vedere lo stato di una società a colpo d'occhio. Un posto pulito e ben ordinato come la Svizzera ha ben poco della cultura del Partito: non si trovano rifiuti in giro, i bagni sono puliti, ogni lampadina nei tunnel è funzionante e le persone si vestono bene quando escono. Sono cortesi con gli altri e il Paese è pacifico e prosperoso. Anche le persone ordinarie seguono inconsciamente la Fa.

La cultura del Partito ha anche rovinato la qualità dei prodotti provenienti da paesi come la Cina. Una persona che lavorava con me una volta ha risparmiato soldi per acquistare alcuni utensili, che però si sono rotti subito e ha dovuto sostituirli con altri di qualità superiore americani. Questi utensili cinesi malfatti riflettevano lo stato di quella società. Il lavoro non è coltivazione, ma la qualità del nostro lavoro e la cura che mostriamo riguardo i clienti riflette il nostro stato di coltivazione.

La mia comprensione è che il Maestro e i praticanti stanno aiutando gli esseri ad assimilarsi alla Dafa e stabilire la cultura futura. La tradizione culturale occidentale della musica, della danza e dell'arte è stata originariamente stabilita dai re e dalle religioni per migliorare la moralità della società. In Cina il qigong è una cultura antica e ha migliorato la moralità della società.

Queste tradizioni vengono ora riportate in vita per aiutare a stabilire la cultura del futuro. Questa cosa viene portato avanti, seppure non sempre visibile, dai praticanti della Falun Dafa quando chiariscono la verità, dai loro pensieri e azioni rette e soprattutto nelle esibizioni di Shen Yun. Ogni parola, azione e pensiero non viene solo osservato dagli Dei, ma anche i cuori della gente comune ne vengono profondamente toccati. La musica, la danza e la poesia di Shen Yun sono arte e forme di comunicazione di alto livello del Maestro. Ogni movimento di danza è la Fa, e viene accuratamente coreografato per comunicare questa cultura.

La cultura del Partito non ha futuro, in quanto è una disposizione delle vecchie forze. Solo le disposizioni del Maestro hanno un futuro. Tutti i praticanti dovrebbero eliminare dentro se stessi la cultura del Partito, farla notare quando la vedono in altri praticanti, ed essere di esempio per il futuro. Nella mia comprensione il futuro di tutti gli esseri senzienti è luminoso perché la Dafa è la cultura del futuro.

Grazie Maestro. Grazie amici praticanti.