(Minghui.org) La Falun Dafa è stata introdotta per la prima volta nella mia città nel 1996. Quando mio marito, mio figlio e io abbiamo ascoltato le lezioni di nove giorni del Maestro Li, abbiamo sentito che la Falun Dafa è buona; così, abbiamo immediatamente iniziato a praticarla. La nostra casa è diventata subito un luogo di pratica locale in cui molte persone venivano a conoscere il Falun Gong.

Nel luglio 1999, Jiang Zemin, il capo del Partito Comunista Cinese (PCC) ha iniziato una campagna diffamatoria contro il Falun Gong senza precedenti.

La mia famiglia è presto diventata il bersaglio della persecuzione nella mia zona. Quando mio marito è stato arrestato, ha perso l'ambiente di coltivazione. Ѐ stato severamente perseguitato in prigione e poi è morto.

Io sono stata condannata ai lavori forzati per tre anni, mentre mio figlio è stato condannato ai lavori forzati per più di un anno. La persecuzione ha completamente distrutto la mia famiglia.

Mio figlio e io adesso ci alziamo alle 3:00 di mattina per praticare i cinque esercizi. Alle 7:00 di mattina, usciamo per chiarire la verità faccia a faccia e distribuiamo materiale informativo relativo alla Dafa.

Quando dico alle gente la mia esperienza personale con il Falun Gong, non riesco a trattenere le lacrime. Anche molte persone che mi ascoltano piangono e lodano la Dafa, il Maestro Li e i praticanti.

Nel Luglio 2017, ho chiarito la verità a una donna vestita in maniera molto elegante. Quando le ho dato una brochure, si è rifiutata di prenderla. Mi ha chiesto:“Ѐ collegato al Falun Gong?”. Le ho detto di sì poi le ho chiesto che cosa conosceva della pratica del Falun Gong.

Mi ha risposto: “Avevo letto un volantino in passato e guardato un VCD sulla persecuzione”. Poi ho chiesto “ Ora hai compreso cos’è il Falun Gong?”.

Ha detto: “Non dovremmo dire solo le cose negative del PCC”. Le ho detto: “Il Falun Gong insegna alle gente a seguireVerità-Compassione-Tolleranza. Non sarebbe grande per il nostro paese se gli standard morali delle persone migliorassero?”.

Mentre camminavamo, mi ha detto che le piaceva ascoltarmi e che in realtà non aveva un chiara comprensione sul Falun Gong. Quindi ho parlato della grandezza della Dafa, della pratica stessa e della mia esperienza con essa.

Ho anche parlato dei crimini commessi dal PCC durante la persecuzione e del fatto che molte persone sono state fuorviate dalla propaganda del PCC. Ho anche parlato delle difficoltà che i praticanti della Dafa affrontano quotidianamente nel far crescere la consapevolezza riguardo ai crimini del PCC contro l’umanità.

Mentre stavo parlando, ha iniziato a piangere. Quando ho chiesto perché stava piangendo, ha detto: “La Dafa e il tuo Maestro sono davvero grandiosi! Il regno spirituale che i praticanti della Dafa hanno raggiunto è così commovente. La persecuzione del PCC è sia aberrante che malvagia. È davvero incomprensibile! Non riesco a smettere di piangere”.

Quando le ho raccontato dell'importanza di lasciare il PCC, ha scritto il suo cognome sul mio ombrello con il suo indice. Mi ha dato un alias da usare per rinunciare ufficialmente alla sua appartenenza alla lega della gioventù comunista e ai giovani pionieri.

Prima di partire, mi ha chiesto di avere del materiale informativo sul Falun Gong. Le ho anche dato un amuleto e le ho detto di ricordare che “La Falun Dafa è buona. Verità-Compassione-Tolleranza sono buone!”.