(Minghui.org) Le elezioni americane del 2020 rappresentano una battaglia tra il bene e il male, tra il Divino e il demoniaco. Ho visto alcuni non praticanti rendersi conto che non si tratta di eleggere un presidente, ma di scegliere il futuro dell'America e il futuro dell'umanità.

Dopo la pubblicazione dell'editoriale Minghui “Dobbiamo avere la consapevolezza e le idee chiare riguardo ai principi e fondamenti e il nuovo poema del Maestro “Sulle Elezioni Presidenziali” su Minghui e The Epoch Times, i praticanti hanno avuto le idee più chiare riguardo a questa comprensione.

Ci sono state varie discussioni tra i praticanti e vorrei condividere anche le mie comprensioni. Accolgo gentilmente i consigli degli amici praticanti per farmi notare prospettive che non sono state adeguatamente considerate.

Non siamo coinvolti in politica

Alcuni praticanti propendono per diversi partiti politici, il che è normale. Ma alcuni praticanti fanno spesso domande sulla direzione della nostra copertura mediatica.

Per esempio, subito dopo l'elezione di Trump nel 2016, i media tradizionali degli Stati Uniti lo hanno diffamato con vigore e hanno speculato sulla cosiddetta “collusione russa”, ma i nostri media hanno insistito sul fatto che Trump fosse innocente e venisse falsamente accusato. All'epoca anche l'ex avvocato di Trump era compromesso e corrotto, voleva presentarsi come testimone, ma noi abbiamo sostenuto l'innocenza di Trump. Alcuni praticanti erano perplessi e si chiedevano: “Abbiamo promosso Trump in modo troppo positivo? Ci stiamo mischiando in politica?”. Alcuni volevano addirittura boicottare The Epoch Times.

In realtà, non sono solo i principali media americani ad essere stati pesantemente infiltrati dal Partito Comunista Cinese (PCC) negli ultimi anni. Anche il settore culturale liberale ha trascinato il mondo libero occidentale verso sinistra. Uno ad uno i conservatori (soprattutto i conservatori più noti) sono stati presi di mira e attaccati. La loro reputazione è stata rovinata, hanno perso tutto e alcuni sono addirittura morti di depressione. Trump è stata la prima persona abbastanza coraggiosa da confrontarsi con i media, ed è stato il primo a denunciare pubblicamente il loro cattivo comportamento.

Immaginate che se seguiamo l'esempio dei media liberali con la disinformazione e le false accuse, allora non verremo coinvolti nella politica? O per evitare di essere accusati di essere politicamente schierati dovremmo tacere la verità?

Il Maestro una volta ha detto:

“Come potrebbero mentire i media dei discepoli della Dafa? Non potete avere dei pensieri negativi nei confronti dei nostri media solo perché sono diversi dai media che diffondono bugie, giusto?” (“ Insegnamento della Fa a Washington D.C. 2018”)

Alla fine, i risultati dell'indagine “Russian Gate”, hanno dimostrato che Trump era innocente ed era stato incastrato.

In queste elezioni americane anche i nostri media sono stati abbastanza attivi nel sostenere Trump, in contrasto con i media che hanno diffuso su di lui disinformazione. Questi cosiddetti sondaggi non sono affatto veri e propri sondaggi, ma solo menzogne inventate per preparare la strada ai voti fasulli che sono stati poi presentati. Dopo che la frode elettorale è stata esposta, i media hanno incominciato un frenetico tentativo per costringere Trump a credere nella sconfitta e a lasciare il potere.

A mio parere queste sono una serie di cospirazioni in preparazione da molto tempo. Dietro la sporca politica c'è spesso l'ombra del diabolico spettro del comunismo. Sappiamo che Karl Marx, l'ideatore del Partito Comunista, era un membro degli Illuminati, un ramo del culto satanico. Il Manifesto del Partito comunista non è nemmeno l'opera originale di Marx, le sue idee e punti di vista principali sono quelli degli Illuminati. Molti americani sanno che negli Stati Uniti c'è un “deep State”, una palude politica che Trump ha cercato di drenare.

Quando i falsi sondaggi erano prevalenti e Biden si è dichiarato vincitore, tutti i media ufficiali lo hanno seguito; ma noi abbiamo mantenuto la nostra posizione. Alcuni amici praticanti si sono nuovamente chiesti se stessimo entrando in politica e se stessimo creando ostacoli per il nostro futuro chiarimento della verità .

Sappiamo che quando le persone hanno aspirazioni politiche vogliono perseguire interessi politici e potere. Noi non abbiamo queste aspirazioni,ci stiamo invece semplicemente aggrappando alla verità, alla coscienza e alla responsabilità per tutti gli aspetti retti. Al contrario se ci limitiamo al superficiale e ci abbandoniamo alla mercé dei ricchi e dei potenti in cambio di benefici, allora ci stiamo impegnando in politica.

Il Maestro ha detto:

“...mentre i veri Budda sono i custodi del cosmo e sono responsabili per tutti gli elementi retti nel cosmo.”. (“ Insegnare la Fa alla conferenza della Fa nella zona occidentale degli Stati Uniti”, Guida del viaggio)

Dopo anni di perseveranza nel sensibilizzare la gente del mondo sulla persecuzione della Falun Dafa, non solo i cinesi, ma anche le persone nel resto del mondo sono arrivate a comprendere la natura malvagia del PCC e opporsi alla sua tirannia. In questo modo stanno facendo la scelta giusta. Quando le vecchie forze del male contrattaccano freneticamente e attaccano questi esseri senzienti risvegliati, potremmo mai rimanere indifferenti?

Quando è stato pubblicato l'editoriale di Minghui i praticanti avrebbero dovuto cogliere l'occasione per fare bene ciò che dovevano fare. La Dafa non appoggerà alcun partito politico. Sono tutti esseri senzienti che aspettano la salvezza. Noi guardiamo solo al cuore delle persone, non alle organizzazioni a cui si iscrivono. Non possiamo semplicemente incolpare il Partito Democratico per la frode elettorale, poiché la frode stessa è stata controllata da un gruppo di individui e ci sono ancora molte persone gentili e oneste nel Partito Democratico che dovremmo salvare. Quindi non possiamo rimanere bloccati nel quadro di una disputa politica tra i partiti.

Risvegliare e salvare le persone in modo che possano capire

Alcune persone hanno delle idee talmente radicate che rifiutano tutto ciò che non corrisponde alla loro opinione, creando così una barriera che impedisce la loro salvezza. Anche se l'editoriale di Minghui ha chiarito il fatto, non possiamo ancora fare le cose a nome dell'Associazione della Dafa o dei praticanti della Dafa, ed è inopportuno mischiarlo con altre attività di chiarimento della verità. Va benissimo partecipare agli eventi o condividere notizie e articoli sui social media come individui.

Alla marcia per Trump c'erano persone di tutte le religioni che hanno partecipato e hanno parlato di come sia benedetto dal divino e di come pregano Dio. Le persone hanno identità diverse nelle loro attività sociali, nessun americano parteciperebbe alla Marcia e direbbe “Io rappresento questo e quello, quella certa chiesa, o quel certo gruppo”, poiché tutti rappresentano personalmente solo se stessi.

In effetti, quando qualcuno si fa avanti e prende posizione, non si tratta forse di un'azione individuale? Quando i praticanti della Falun Dafa si sono recati a Pechino per appellarsi in favore della Dafa, non rappresentavano personalmente loro stessi?

Non appena alcuni praticanti hanno sentito che potevano partecipare a certe attività solo come individui, hanno pensato che non avesse nulla a che fare con la rettifica della Fa e il salvataggio degli esseri senzienti. Partecipare come individui non significa che non si abbia nulla a che fare con la rettifica della Fa, si fa in questo modo per essere compresi dai non praticanti e non crearci ostacoli nel salvare vite umane.

Ciò che vogliamo cambiare è il cuore delle persone

Alcuni praticanti dicono che tutto nel mondo è organizzato dal Divino e anche chi viene eletto è stato determinato molto tempo fa. Sentono che non c'è niente da fare, ma il modo in cui le persone si posizionano in questo processo delle elezioni presidenziali determinerà il loro futuro. Se fanno la mossa sbagliata, come si salveranno?

Con così pochi discepoli della Dafa che affrontano tante persone nel mondo, è davvero difficile raccontare la verità della Dafa uno ad uno e risvegliarli. Forse il Maestro ha abbassato lo standard di salvezza per tutti gli esseri al minimo indispensabile e la gente ha solo bisogno di schierarsi nella giusta posizione nella battaglia per superare la barriera tra il bene e il male.

Se avessero scelto di sostenere Trump, sia per i loro interessi personali che nazionali, a questo punto molto probabilmente si sarebbero salvati, ma se in mezzo al male che infuria saranno forse troppo intimiditi per continuare a sostenere Trump e cercare giustizia. A questo punto, non dovremmo incoraggiarli, guidarli e ispirarli a compiere questo passo critico?

Anche se le forze del male hanno un piano da portare avanti, se guidiamo le persone ad avere il coraggio di alzarsi e lasciare che più persone nel mondo capiscano la verità, allora il numero di quelli che seguono ciecamente le forze del male si ridurrà drasticamente e più persone nel mondo verranno salvate!

Ciò che vogliamo cambiare è il cuore della gente. Soltanto allora potranno avere un futuro luminoso.

La scelta del Maestro è la scelta della Rettifica della Fa

Se il Maestro non ci avesse coinvolto, queste elezioni americane sarebbero state solo la battaglia più significativa e cruciale in una serie di battaglie tra il bene e il male. Il fatto che la poesia del Maestro sulle elezioni americane sia stata pubblicata su Minghui e su The Epoch Times, ha fatto sì che le elezioni subissero un cambiamento epocale. Tutto ciò in cui il Maestro ci coinvolge dobbiamo comprenderlo dalla prospettiva della rettifica della Fa. La scelta del Maestro nella rettifica della Fa è la necessità.

Tutto il mondo e l'intera storia ruotano intorno alla rettifica della Fa e i discepoli della Dafa sono i protagonisti di questo piano. Lo era prima e lo è ancora di più adesso.

Quando quasi tutti i media si sono espressi a favore di Biden in modo schiacciante e vari leader nazionali si sono congratulati con lui, il mondo è diventato buio. Solo i media della Dafa sono instransigenti su giustizia e verità, noi siamo al centro della scena mondiale. Il mondo aveva già visto chiaramente la nostra posizione prima della pubblicazione della poesia del Maestro. Ma il nostro grande Maestro, in questo momento di grande attenzione, si è rivolto direttamente al mondo con una scrittura sulle elezioni. Adesso il mondo intero sa che il Maestro della Falun Dafa si è fatto avanti. I riflettori sono puntati su di noi e tutti gli esseri stanno aspettando le nostre meravigliose azioni.

Non diciamo sempre che seguiremo il Maestro? Quando il Maestro fa un gesto con la mano, l’impresa ha inizio. Se ci nascondiamo, non parliamo o non facciamo le cose come dovremmo, che tipo di praticanti della Dafa siamo? In questo momento critico, come praticante della Dafa, bisogna davvero illuminarsi sul fatto che è tempo di agire!

In passato molti americani pensavano alla Falun Dafa come a un gruppo di persone brutalmente perseguitate dal Partito Comunista Cinese. Ma oggi molti americani si rendono conto che i praticanti sono persone di fede che legate saldamente a una coscienza retta, e che non si inchineranno mai di fronte al male. Presto il mondo si sveglierà e realizzerà che i discepoli della Dafa sono l’unica speranza di salvezza per il mondo, dove ci sono loro c'è speranza di un futuro radioso. La luce della Dafa illuminerà presto il mondo.

Versione cinese