(Minghui.org) Sono una contadina di una remota area montuosa nella provincia del Sichuan. Da giovane ho imparato un po’ a leggere e quando sono diventata grande ho lasciato la campagna.

Per guadagnare più soldi, ho seguito un parente della città di Chengdu e sono finita a emettere ricevute false. Per questo motivo nell’agosto 2001 mi hanno arrestata e detenuta per 8 mesi nel centro di detenzione della contea di Pi dove ho conosciuto molti praticanti della Falun Dafa detenuti per la loro fede.

Così ho saputo che “ l’auto-immolazione di Tienanmen” era stata organizzata dal Partito Comunista Cinese (PCC) e che la Falun Dafa non era come la TV e i giornali descrivevano.

Le praticanti mi hanno detto che la Dafa è la Grande Via Universale che guida le persone con i suoi principi morali di Verità, Compassione e Tolleranza. Mi hanno spiegato che seguire questi principi migliora il proprio carattere e aiuta a diventare una persona migliore.

Mi piaceva ascoltare le storie che raccontavano di come il loro carattere era migliorato. Così, ho voluto imparare la Dafa anch’io. Hanno iniziato ad insegnarmi a memorizzare le poesie di “ Hong Yin e Hong Yin II”. Sono riuscita a imparare a memoria molti articoli del Maestro Li, come: "La Dafa è indistruttibile, il Sentiero, I discepoli della Dafa del periodo di rettifica della Fa, La magnificenza dei discepoli” e altri ancora.

Una anziana praticante mi ha insegnato a fare gli esercizi e ho sentito il mio corpo pieno di energia positiva. Da quel momento in poi ho iniziato a coltivare la Dafa.

Soffrivo di vertigini, laringiti e altre malattie, ma dopo aver appreso la Dafa tutti i miei problemi di salute sono scomparsi.

Nel marzo 2002 sono stata rilasciata dal centro di detenzione. Ho contattato un amico praticante con l’aiuto di coloro che avevo incontrato in prigione e ho ottenuto il testo principale della Dafa, lo Zhuan Falun.

Volevo far conoscere a più persone la verità sulla persecuzione. Così l’11 aprile 2002, solo dopo 19 giorni dal mio rilascio, sono stata arrestata di nuovo per aver distribuito materiali per chiarire la verità.

Sono stata riportata al centro di detenzione della contea di Pi, e ci sono rimasta per più di nove mesi. Poi, il 27 gennaio 2003, mi hanno trasferito al centro di detenzione di Yuechi e trattenuta per altri due mesi.

Una volta le guardie hanno scoperto che avevo passato un articolo ad altre praticanti, così hanno ordinato loro di inginocchiarsi. A quel punto mi sono alzata e ho detto agli agenti di custodia che per i loro misfatti avrebbero ricevuto una punizione karmica, dopodiché quattro guardie mi hanno presa e messa su un dispositivo di tortura.

Ho gridato: “La Falun Dafa è una Fa retta, la Falun Dafa è innocente!”. In seguito, mi hanno ammanettata ad un letto per 17 giorni.

Il decimo giorno ho iniziato lo sciopero della fame. Durante quei giorni hanno provato in tutti i modi a farmi il lavaggio del cervello. Ho detto loro che, anche se mi avessero tagliato la testa, avrei comunque continuato a praticare.

Dopo aver visto che le mie dita erano serrate e incapaci di aprirsi e che avevo le gambe paralizzate, mi hanno portata al centro di lavaggio del cervello di Huaying. Tuttavia, siccome ero in pessime condizioni fisiche, non mi hanno accettata.

Temendo di assumersi la responsabilità della mia morte, il personale del centro ha chiamato le autorità cittadine e la mia famiglia. Nell’aprile 2003 due dei miei familiari e un funzionario del governo della città mi hanno riportata a casa.

La mia famiglia, nel vedere le mie condizioni, si è spaventata, non potevo mangiare con le mani e non riuscivo a camminare. Mia figlia senza dirmelo ha buttato via la mia copia dello “ Zhuan Falun”, e non ero in grado di contattare nessun altro praticante.

Ma ho insistito e continuato a fare gli esercizi e a recitare i passaggi della Fa che ricordavo. Due mesi dopo ero completamente guarita. La mia famiglia ha assistito al miracolo della Dafa!

Essere sballottata dalle amarezze della vita e riprendere la coltivazione

Dopo essermi ripresa avevo bisogno di trovare un lavoro. Tuttavia, ora che ero una praticante della Dafa, dovevo attenermi a uno standard più elevato e in buona fede non potevo più rilasciare fatture false.

Sono andata in una nuova città dove mia nipote mi ha insegnato a riparare i materassi. Ero anche interessata a trovare altri praticanti.

Una volta ho visto una donna d’affari seduta in meditazione, e le ho chiesto se praticasse la Falun Dafa. Non era una praticante, ma uno dei suoi parenti si.

Ho conosciuto alcuni praticanti locali e ho iniziato a frequentare lo studio settimanale di gruppo della Fa. Tuttavia non avevo il libro e il mio stato di coltivazione non era buono.

In seguito mi sono trasferita in un’altra città così ho perso i contatti con i praticanti, e nella nuova città non riuscivo a trovarne altri. Mi son spostata di città in città, fino a quando, nel 2009, ho trovato un lavoro part-time come spazzina.

Una collega mi ha detto di aver incontrato qualcuno che le aveva parlato della Falun Dafa e le aveva dato un amuleto. Ho allora chiesto il suo aiuto per trovare questa persona.

Poi ho ripreso a studiare la Fa, mi son procurata un’altra copia dello “ Zhuan Falun” e altri libri della Dafa, e ho iniziato a studiare in modo sistematico.

Mi sono profondamente pentita di aver perso così tanto tempo prezioso. Ho cercato di compensare facendo le tre cose più diligentemente per salvare le persone.

A poco a poco ho iniziato a distribuire materiale per chiarire la verità, appendere striscioni, affiggere cartelli e inviare pensieri retti per gli amici praticanti che stavano affrontando la persecuzione.

Con l’aiuto del Maestro ho imparato molti modi per aiutare a salvare gli esseri senzienti.

La protezione del Maestro dei discepoli della Dafa

Un pomeriggio d’inverno, io e un amico praticante siamo andate in campagna in motocicletta per distribuire materiali di chiarimento della verità. In una borgata una donna ha afferrato la maniglia della nostra moto e ha minacciato di denunciarci.

L’amico praticante non si è spaventato e le ha gentilmente spiegato: “Vedi, siamo arrivati fin qui in una giornata così fredda. Vogliamo solo dirti la verità e proteggerti”.

La donna a quel punto si è rilassata.

Il Maestro Li ha detto:

“I pensieri retti dei discepoli sono forti

Il Maestro ha il potere di rovesciare la marea”

( “La grazia fra Maestro e discepolo” Hong Yin II)

Siamo ripartiti sani e salvi, con la protezione del Maestro non abbiamo avuto paura e abbiamo continuato a distribuire i nostri opuscoli.

Sin seguito una persona su un’altra motocicletta da dietro ha cercato di raggiungerci e continuava a chiederci cosa stessimo distribuendo. Abbiamo risposto che si trattava di una cultura tradizionale, così ci ha chiesto alcune copie e se n’è andato con due opuscoli in mano.

Una volta, mentre io e l’altro praticante stavamo distribuendo i materiali di chiarimento della verità, ci siamo imbattuti in una donna che mi ha trattenuto la mano e con l’altra mi ha afferrato la borsa. Non abbiamo avuto paura. Il mio amico praticante, ancora una volta, l'ha trattata con gentilezza e lentamente mi ha lasciata andare.

Dopo essere tornata a casa mi sono guardata dentro e mi sono resa conto che non avevo studiato bene la Fa, il che avrebbe potuto aver causato le interferenze.

Uscire dalla persecuzione con pensieri retti

Nel 2019, dato che avevo distribuito materiali per chiarire la verità nella mia zona, sono stata denunciata alla polizia da un collega. In realtà lo avevano fatto altri praticanti.

Diversi agenti di polizia sono venuti a casa mia in tarda serata e mi hanno arrestata. Anche la mia casa è stata saccheggiata.

Mi hanno confiscato tutta la mia serie di libri della Dafa, il computer e due cellulari. Anche le copie del Minghui Weekly che altri praticanti conservavano a casa mia; la polizia ha pure minacciato mio marito e mio figlio.

Sono stata interrogata alla stazione di polizia. Volevano conoscere l’identità degli altri praticanti, ma mi sono rifiutata di rispondere.

In modo severo, ho detto ai poliziotti che la persecuzione della Falun Dafa avrebbe causato loro una punizione karmica. Mi hanno detenuta per 12 giorni e poi rilasciata. Sapevo che mi aveva salvata il Maestro.

Ho ancora molti attaccamenti umani e so che devo eliminarli tutti per soddisfare i requisiti del Maestro. La rettifica della Fa è urgente e il tempo sta per scadere!

Devo salvare più persone per compiere la mia missione preistorica. Ripensando al sentiero accidentato che ho attraversato, mi rendo conto quanto sia importante studiare bene la Fa, guardarsi dentro e seguire la guida del Maestro.

Per favore, fatemi notare qualsiasi cosa nella mia comprensione che non sia in accordo con la Fa.

Versione cinese