(Minghui.org) Dopo aver iniziato a praticare la Falun Dafa nel 2004 tutti i miei disturbi sono gradualmente scomparsi e, cosa più importante, il libro principale della pratica, lo Zhuan Falun, mi ha insegnato come essere una brava persona e migliorare il mio carattere seguendo i principi di Verità, Compassione e Tolleranza.

Ho iniziato a prestare attenzione alle piccole cose della vita, come essere rispettosa degli altri, gentile e disponibile. I miei tre figli hanno assistito alla meraviglia della Falun Dafa attraverso le mie parole e le mie azioni. Li ho anche guidati con i principi della Dafa e consigliato loro di essere brave persone. Adesso tutti loro mi supportano e credono che “la Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”.

Mio figlio maggiore è un tassista. Quando, un giorno, è venuto a trovarmi, mi ha detto di aver restituito più di 100.000 yuan che erano rimasti nel suo taxi il giorno precedente. Ero felicissima e gli ho detto che aveva compiuto un bellissimo gesto. Lui ha sorriso e ha affermato che sapeva che era quello che avrei detto.

È andata così: l'altro giorno mio figlio ha portato un uomo apparentemente ubriaco e dopo averlo lasciato, ha continuato a guidare per un po'. Ha poi dato per caso un'occhiata al sedile posteriore e ha visto una borsa; e dopo aver controllato, ha constatato che conteneva più di 100.000 yuan! Allora ha esclamato: “Oh, sono tanti soldi! Se li avessi persi io, ora starei impazzendo! È meglio che trovi il proprietario e glieli restituisca al più presto”.

Ha allora trovato nella borsa un quaderno di scuola elementare con sopra i nomi della scuola, della classe e dell'alunno, perciò è andato immediatamente alla scuola e, dopo aver trovato l'insegnante della classe, gli ha chiesto di contattare i genitori del bambino per comunicare loro che avevano smarrito la borsa. Quando i genitori sono andati da lui e hanno riavuto i soldi persi, si sono inginocchiati e lo hanno ringraziato profusamente. Hanno affermato che se mio figlio non avesse restituito loro i soldi, non avrebbero nemmeno saputo dove li avevano persi, figuriamoci come fare a recuperarli. Hanno poi preso 500 yuan e glieli hanno offerti, ma lui ha rifiutato di accettarli dicendo: “Ho fatto solo quello che avrei dovuto fare. Non posso prendere il vostro denaro!”.

Ho detto a mio figlio quanto ero orgogliosa di lui: “Hai fatto proprio bene! Il Cielo veglia su ognuno di noi. Il bene viene ricompensato e il male punito”.

Ha risposto: “Hai proprio ragione! Guidando il taxi riuscivo a malapena a guadagnarmi da vivere, tuttavia da quando ho restituito quei soldi, i miei affari sono aumentati di giorno in giorno. Adesso non ho quasi più il tempo per pranzare. Al netto di tutte le spese giornaliere, riesco comunque a guadagnare più di 500 yuan al giorno. Sono stato benedetto per aver fatto la cosa giusta!”.

Versione cinese