(Minghui.org) Ho iniziato a coltivare la Falun Dafa di recente. Vorrei condividere le mie esperienze per ringraziare il Maestro Li e allo stesso tempo convalidare la grandezza e la straordinarietà della Dafa.

Concepire un bambino senza perseguimento

I miei suoceri hanno iniziato a praticare la Falun Dafa prima dell’inizio della persecuzione del 20 luglio 1999. Ogni volta che io e mio marito li visitavamo, mi mostravano opuscoli della Dafa che raccontavano storie su come essere una brava persona e dimostravano rispetto verso loro figlio.

Ho pensato: “Oh, questo è perché hanno paura che io non sia amorevole, ed è per mostrarmi come posso essere una brava nuora”. Mio marito poi mi ha detto che suo padre era stato malato e non poteva essere curato in ospedale, ma si era ripreso completamente dopo aver praticato la Dafa.

I miei suoceri in seguito mi hanno dato una copia del libro Zhuan Falun e, dopo averlo letto, ho pianto. Mi sono resa conto che la Dafa ci insegna a sforzarci per diventare persone migliori. Mi sono lamentata con mio marito perché non mi ha fatto leggere il libro prima.

Un anno dopo essermi sposata, non ero ancora incinta. Avevo cercato dei rimedi sia nella medicina cinese che occidentale, ma nessuno di loro funzionava.

Mio marito mi ha chiesto di praticare la Falun Dafa, ma ha detto che non avrei dovuto praticare perseguendo qualcosa. Così ho deciso che non avrei pensato se potevo rimanere incinta o no e, se non ci fossimo riusciti, avremmo adottato. Sorprendentemente, alcune settimane dopo, ero incinta e il nostro bambino ora ha più di due anni. Grazie Maestro!

L’esperienza di levitazione

Ricordo che non molto tempo dopo aver iniziato a praticare la Dafa, stavo facendo il quarto esercizio, “Circolazione Celeste del Falun” quando l’insegnamento della Fa del Maestro è apparsa nella mia mente:

“Vi posso confermare che una persona, dopo l’apertura della Grande Circolazione Celeste, può levitare. Niente di più semplice. Forse alcuni pensano che c’è gente che ha coltivato ormai per tanti anni e che, quindi, ci dovrebbero essere un sacco di persone che hanno aperto la Grande Circolazione Celeste. Io dico che non è irrealistico affermare che decine di migliaia di persone possono aver raggiunto quello stadio. Questo perché la Grande Circolazione Celeste è veramente soltanto il primo passo nella coltivazione.”
(Ottava Lezione, Zhuan Falun)

Avevo un pensiero nel cuore: Ho appena iniziato a praticare gli esercizi, chissà se il mio grande circuito celeste è aperto? Quella notte, ho fatto un sogno molto chiaro, il Maestro mi ha fatto provare la sensazione di levitare. Ero addormentata e sentivo di stare fluttuando.

In quel momento ero un po’ spaventata e volevo aggrapparmi a mio marito. Ma prima che potessi farlo, mi sono avvicinata alla porta e improvvisamente ho pensato alla Fa del Maestro:

“Pensò: «Devo tornare indietro», e così fece.”
(Ottava Lezione, Zhuan Falun)

Poi ho pensato nella mia mente: “tornare indietro” e così sono tornata indietro lentamente e mi sono distesa sul letto. Ero sorpresa ed eccitata quindi ho pensato “sali” e il mio corpo si è sollevato. Poi ho pensato “scendi” e sono scesa di nuovo. L’ho fatto diverse volte, sapevo che ciò che il Maestro aveva detto era vero. Dopo essermi svegliata, non sono riuscita a stabilire se fosse un sogno o se fosse realmente successo!

Ho visto le parole volare fuori dallo Zhuan Falun

Una volta, mentre studiavo la Fa, mi sono appisolata e non riuscivo ad aprire gli occhi. Ero consapevole che si trattava di interferenze eppure, nonostante sapessi che non era il vero me che sonnecchiava, era comunque difficile da superare. Mi sono costretta a continuare a leggere. Mentre leggevo, improvvisamente mi sono ricordata della risposta del Maestro a una domanda:

“Se tu avessi detto “Io non ti voglio”, ed esso fosse morto subito, sarebbe stato troppo semplice. Riesci a distinguerlo chiaramente, tu stesso stai diventando più forte, tu stesso stai risvegliandoti e illuminandoti, tu stesso stai aprendoti un varco nel suo assedio, diventando progressivamente più forte, mentre esso si sta progressivamente indebolendo, sta progressivamente scomparendo, finché non sia definitivamente eliminato. Ci deve essere un processo.” (Lezione alla Conferenza della Fa in Australia)

Ho chiuso gli occhi e pensato nel mio cuore “Non ti voglio”. Ho riaperto gli occhi e ho visto che la frase che stavo leggendo è diventata improvvisamente più grande ed è volata fuori dal libro, proprio davanti ai miei occhi. La mia mente è diventata improvvisamente vigile e non ero più assonnata. Sapevo che il Maestro aveva visto che il mio pensiero era conforme alla Fa e mi aveva incoraggiata.

Un’altra volta, mentre leggevo lo Zhuan Falun, ho letto il nome del Maestro come ‘Maestro’ anziché Li Hongzhi. Dopo averlo fatto alcune volte, stavo per farlo di nuovo. In quel momento, in quella pagina, diversi caratteri con il nome del Maestro sono diventati più grandi e volati fuori dal libro. Improvvisamente mi sono ricordata di ciò che il Maestro ha detto:

“C’è un fenomeno fra gli studenti nella Cina continentale, mentre studiano la Fa e incontrano il nome del Maestro, certe persone dicono che non si deve leggerlo, e che invece si dovrebbe leggere “Maestro” o “venerabile Maestro”. Quando leggete la Fa, dovete leggere la Fa, non dovete modificarla.”
(Insegnamento della Fa alla Conferenza Internazionale della Fa della grande regione di New York 2009)

Coltivare attraverso i conflitti con mio marito

Quando non avevo praticanti con cui comunicare, studiavo la Fa e facevo gli esercizi da sola. Non sapevo coltivare. Quando incontravo conflitti con mio marito, non mi guardavo dentro. Di tanto in tanto uscivo con mio figlio per raccontare alla gente i fatti della Dafa e della persecuzione, ma i risultati non erano buoni.

Un giorno, prima di uscire, ho pensato che sarebbe stato bello poter studiare la Fa con un altro praticante. Quello stesso giorno, dopo essere uscita di casa con mio figlio, ho visto una donna che portava una borsa pesante. Sono andata ad aiutarla e poi le ho detto la verità sulla Dafa. Mi ha detto che conosceva qualcuno che praticava e che aveva letto ogni edizione delle newsletter che aveva ricevuto.

Mi ha fatto conoscere questo praticante. Avevo trovato un compagno di studio grazie alla disposizione compassionevole del Maestro. Sono stata estremamente grata!

Non sempre ho fatto bene, ma avevo il cuore per coltivare e il Maestro ha organizzato un sentiero per me. Ora so che, di fronte a qualsiasi conflitto, dovrei cercare le mie imperfezioni. Quando qualcosa mi turba, dovrei trovare l’attaccamento che ho ed eliminarlo. È facile da dire, ma molto difficile da fare.

Il Maestro mi ha aiutata a sbarazzarmi delle cose cattive e quando ho fatto bene l’ambiente circostante è migliorato.

Quando parlo alla gente della verità sulla Falun Dafa, faccia a faccia sono ancora in difficoltà ma sono stata comunque in grado di affrontare alcuni dei miei parenti che hanno accettato di fare le tre dimissioni.

Sono successe così tante cose fantastiche. So che il Maestro Li ha osservato ogni mio passo da quando ho iniziato a percorrere il sentiero della Dafa. Solo coltivando bene me stessa posso tornare alla mia vera casa con il Maestro.

Versione cinese