(Minghui.org) Prima di andare in pensione mio padre, ottantasette anni, era direttore di un dipartimento in una banca. Era ateo perché era stato influenzato dal Partito Comunista Cinese, tuttavia il fatto di aver sperimentato due volte il salvataggio da una morte imminente ha completamente cambiato la sua visione della vita.

Nel marzo 2017 a mio padre è stato diagnosticato un cancro ai polmoni in stadio avanzato. L'abbiamo fatto visitare da specialisti a Jinan, Tianjin e Pechino, nondimeno la diagnosi era sempre la stessa: oltre al cancro, gli esami hanno rilevato malattie cardiache, ipertensione, diabete e coaguli di sangue nei polmoni e nelle gambe.

Successivamente le sue condizioni sono peggiorate e non riusciva più a parlare chiaramente, perciò l'abbiamo portato in ospedale. Il dottore ha detto che sarebbe vissuto solo per due mesi e che non avrebbe recuperato la capacità di parlare normalmente, e così l'abbiamo riportato a casa.

Ho raccontato a mio padre la vera storia della Falun Dafa, ma si è rifiutato di ascoltarmi. Gli ho detto pazientemente molte volte di ripetere nella sua mente le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”, ma lui scuoteva sempre la testa. Vedendo quanto era testardo, mia madre è stata sopraffatta dall'ansia e ha gridato: “Sbrigati a farlo! Le ripeterò insieme a te!”. Ma lui l'ha fissata e ha urlato: “Non ci credo!”.

Col passare del tempo le sue condizioni sono peggiorate ulteriormente. Non potendo più sopportare di vederlo soffrire, i miei fratelli l'hanno portato all'ospedale di Tianjin. Non sono potuto andare con loro, ma nella mia mente ho supplicato il Maestro Li, fondatore della Falun Dafa: “Per favore, chiedi a un praticante della Falun Dafa di Tianjin di chiarire la verità a mio padre e di salvarlo”.

Pochi giorni dopo i miei tre fratelli l'hanno riportato a casa. e non appena hanno varcato la soglia della porta mi hanno detto con gioia: “Nostro padre sta bene!”. Lui mi ha detto felicemente: “Guarda, posso camminare!”.

I miei fratelli mi hanno raccontato di aver incontrato una praticante della Falun Dafa mentre stavano portando mio padre, con una sedia a rotelle, a pranzare fuori dall'ospedale. La praticante ha parlato loro della persecuzione della Falun Dafa da parte del Partito Comunista Cinese (PCC), li ha aiutati a dimettersi dalle organizzazioni del PCC e ha detto loro di ripetere nella loro mente: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”. E tutti loro hanno accettato di farlo.

Mio padre ha detto: “Questa persona ha coltivato bene se stessa; era sulla sessantina, ma sembrava avere solo circa quarant'anni. È anche stata molto brava nello spiegarci la verità [sulla Falun Dafa] e ci ha dato un amuleto molto bello. Quando ho iniziato a ripetere: 'La Falun Dafa è buona; Verità, Compassione e Tolleranza sono buone', ha funzionato! Ho sentito le gambe più leggere e ho potuto alzarmi in piedi e camminare!”.

Mio fratello minore ha aggiunto: “Babbo, sai che gli ospedali non possono curare il tuo cancro. Perché non continui a ripetere 'La Falun Dafa è buona'? Non avrai più bisogno di prendere quelle medicine disgustose, non è fantastico?”. Mio padre ha risposto con un sorriso: “Certo che lo farò!”.

Le spese mediche di mio padre venivano rimborsate quasi interamente perché è un quadro in pensione, quindi durante il recupero ha preferito rimanere in ospedale. Ma dopo essere rimasto nell'ospedale della contea per dieci giorni ha insistito per tornare a casa. Tuttavia successivamente è voluto andare al nostro ospedale locale per riprendersi. Una sera di maggio le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate ed è stato trasferito in terapia intensiva. I medici hanno suggerito il trasferimento in un ospedale più grande della città.

Viviamo in campagna, abbastanza lontani dall'ospedale, e quando, il giorno successivo, sono arrivato da lui, ho constatato che si era ripreso: era in grado di camminare da solo! Anche il dottore era sbalordito. Gli ho chiesto: “Babbo, hai recitato quelle parole?”. Ha risposto: “Certo! Le ripeto ogni giorno”. La sua salute ha continuato a migliorare, fino a quando il dottore gli ha detto: “Puoi essere dimesso... adesso sei sano. Sono certo che vivrai ancora molti anni”.

Mio padre ha iniziato a vivere una vita sana e attiva: andava in bicicletta al mercato, faceva visita ai suoi parenti e faceva passeggiate. Le persone nel nostro villaggio sono state testimoni del potere della frase “La Falun Dafa è buona” attraverso il modo in cui era cambiato. Ogni volta che una donna lo vedeva, diceva: “È morto ma è tornato in vita!”.

Quando mia zia è venuta a trovarlo, mio padre le ha detto: “Non credevo in niente di spirituale, ma ora ci credo! Quando ero all'ospedale della contea ho visto due fantasmi vestiti di bianco che giravano intorno al mio letto, ma non hanno osato avvicinarsi. Li ho visti chiaramente! Avevo troppa paura per restare in quel posto. Sapevo che quei fantasmi mi stavano cercando, quindi ho deciso di lasciare l'ospedale in fretta”.

Alla fine abbiamo compreso che era questo il motivo per cui aveva insistito per tornare a casa dall'ospedale della contea. Aveva visto Heibai Wuchang (due divinità della religione popolare cinese incaricate di scortare gli spiriti dei morti negli inferi), che cercavano di portarlo via da questo mondo. Se non fosse stato per la Falun Dafa, mio padre sarebbe morto!

Quando è andato all'ospedale della contea per eseguire il controllo mensile, il dottor Song, direttore del dipartimento che solitamente curava mio padre, non riusciva a credere che fosse ancora vivo. L'ha guardato da capo a piedi ed è rimasto scioccato. Ha chiesto ai miei fratelli: “Come fa vostro padre a stare bene? Potete dirmi quale dottore l'ha visitato? Ho bisogno di andare anch'io da quel dottore per imparare!”. Pensando alla persecuzione in corso, i miei fratelli non hanno osato dirgli la verità. Gli hanno mostrato le cartelle cliniche di nostro padre rilasciate dagli altri ospedali. Il dottor Song, confuso e incredulo, ha detto: “Conosco queste medicine... se le avesse prese, sarebbe morto molto tempo fa!”.

Col passare del tempo mio padre è stato nuovamente influenzato dall'ateismo e ha iniziato a riprendere medicinali. Quando gli ho suggerito di continuare a ripetere le parole salvavita, ha iniziato a trovare scuse per non farlo. Si è persino arrabbiato con me e con i miei amici praticanti quando gli hanno dato lo stesso suggerimento.

Un giorno di aprile 2020 mio padre non è più riuscito improvvisamente a parlare e a pensare chiaramente, e di conseguenza lo abbiamo portato in un ospedale. Gli è stato diagnosticato un cancro al cervello in fase avanzata, che si era diffuso allo stomaco; hanno trovato tumori in più punti del suo corpo. Giorno dopo giorno avvertiva dolore e si lamentava sempre di più. Il dottore gli ha prescritto gli antidolorifici più potenti, ma gli facevano rigirare gli occhi all'indietro. Alla fine non è riuscito più a muoversi né a parlare e aveva il viso terribilmente pallido e deformato.

Non potevo sopportare di vederlo soffrire, quindi gli ho suggerito di ripetere di nuovo quelle parole, e questa volta ha accettato di farlo. Il secondo giorno ha detto che la sua mente si era schiarita e il dolore era cessato. Aveva un aspetto decisamente migliore! Quando il dottore l'ha visto, non ha potuto nascondere la sorpresa. Continuava a dire: “Questo vecchio può riprendersi da qualsiasi cosa!”.

Alcuni giorni dopo il dottore ha scoperto che il tumore al cervello di mio padre era sparito. Ci ha subito chiesto: “Cosa diavolo gli avete fatto? Me lo potete dire per favore?”. Questa volta abbiamo vinto la paura, pensando che non sarebbe stato giusto nei riguardi del Maestro Li se non avessimo detto la verità. Abbiamo detto al dottore che nostro padre si era ripreso ripetendo le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”. Il dottore sembrava come se si fosse finalmente risvegliato; si è reso conto che era così che nostro padre si era ripreso l'ultima volta. Ci ha incoraggiato: “Allora continuate a fargli dire quelle parole... funzionano così bene!”.

Le incredibili esperienze di nostro padre hanno mostrato lo straordinario potere della Falun Dafa e annullato le bugie del Partito Comunista Cinese. Dalle sue esperienze molte persone hanno imparato quanto è grande la Falun Dafa, e hanno anche tratto beneficio ripetendo quelle parole.

Grazie Maestro, per aver salvato mio padre!

Versione cinese