(Minghui.org)

“Ogni stagione delle feste mi manca ancora di più la mia famiglia. Dall'altra parte dell'oceano mando i miei saluti al Maestro.

Per sempre in debito per la preziosa opportunità di coltivazione, per la guida e l'illuminazione donatemi dal Maestro,

Sono profondamente grato al Maestro per la sua protezione compassionevole e la ricreazione del mio sacro corpo”.

Questa canzone esprime l'ammirazione e la gratitudine incomparabili che i discepoli della Dafa hanno per il Maestro Li Hongzhi.

Insegnare la Fa

Il 13 maggio 1992 la prima serie di lezioni della Falun Dafa si è tenuta nella scuola media n. 5 della città di Changchun, provincia del Jilin. Poco dopo l'inizio della lezione un uomo affetto da una grave ernia del disco è stato portato nella sala su una barella dalla sua famiglia. Il Maestro ha chiesto ai suoi familiari di portarlo sul palco. In breve tempo il Maestro ha fatto sì che l'uomo, che era costretto a letto e incapace di stare in piedi o camminare, potesse prima stare seduto con la schiena eretta e poi camminare. La sua famiglia era piena di gratitudine e tutti i presenti sono stati profondamente commossi da quanto hanno assistito.

Li Yang, uno dei primi discepoli del Maestro, una volta ha condiviso quanto segue: “Una sera, durante la sessione di lezioni, due uomini di mezza età sono entrati nella sala con un'anziana che aveva una gobba molto pronunciata: era piegata quasi ad angolo di 45 gradi. Quando il Maestro li ha visti, ha preso la donna da dietro, le ha allungato la schiena e ha detto: 'Rilassati, rilassati, vieni con me'. Il Maestro ha iniziato a camminare e ha chiesto alla donna di seguirlo. Continuava a dirle: 'Rilassati, rilassati, vieni con me, alzati, alzati'. La donna si è rilassata lentamente e gradualmente si è raddrizzata. In pochi minuti il suo corpo deformato è tornato alla normalità. Uno degli uomini, probabilmente suo figlio, si è inginocchiato davanti al Maestro, ma il Maestro gli ha detto gentilmente di alzarsi. Diverse altre persone paralizzate che erano state portate dentro la sala, sono potute uscire con le proprie gambe. Ci sono stati innumerevoli miracoli di questo tipo”.

In Cina, dopo sette anni dalla sua presentazione in pubblico, la Falun Dafa era praticata da centinaia di milioni di persone. Nel 2012 si era già diffusa in cento tra Paesi e regioni. In effetti, la Falun Dafa non si è diffusa tramite la pubblicità o i media, ma con il passaparola.

Non sprecare cibo

Il Maestro ci ha insegnato a pensare sempre prima agli altri e ad essere altruisti; ha anche sempre usato le sue stesse parole e azioni per influenzare e istruire ogni discepolo della Dafa.

Il signor Zhong Guichun, ex capo della sezione di sicurezza politica della Pubblica Sicurezza di Pechino, è stato uno dei primi discepoli del Maestro. Ha ricordato che quando il Maestro ha iniziato a insegnare la Fa, mangiavano sempre gli spaghetti istantanei economici che erano disponibili a Pechino nei primi anni – non quelli con i condimenti che sono in commercio oggi, ma i semplici spaghetti fritti.

Quando il Maestro è andato a Guangzhou, Jinan, Pechino, Wuhan e in altri luoghi per insegnare la Fa, lui e i suoi discepoli non hanno mangiato altro che spaghetti istantanei; ne mangiavano così tanti che quando i discepoli li vedevano, si sentivano nauseati. Una volta diversi studenti, disgustati dall'idea di mangiarli, non hanno finito quelli che avevano nelle loro ciotole e se ne sono andati. Il Maestro è passato dal tavolo e ha chiesto agli altri: “I nostri discepoli hanno lasciato questi spaghetti? Dite loro di non sprecare più il cibo”.

Un altro discepolo, ricordando i primi giorni, ricordava che avevano assaggiato del cibo terribile in un motel e pensato che non ci fosse proprio modo di finirlo. Poi però, dopo aver visto che il Maestro aveva ordinato la stessa cosa, avevano finito di mangiarla ed erano andati alla lezione.

Il Maestro si è anche preso gran cura dei discepoli che lavoravano a stretto contatto con lui; di tanto in tanto ordinava del cibo speciale per loro per gratificarli. Il signor Zhong una volta si è trovato davanti agli occhi una tavolo pieno di piatti deliziosi che li aspettava e così lui e gli altri discepoli si sono seduti e hanno iniziato a mangiare. Poco dopo ha alzato lo sguardo e ha visto il volto sorridente del Maestro, come quello di un padre, che osservava amorevolmente i suoi figli.

La parsimonia è una virtù

Un altro discepolo ha ricordato di essere andato a Guangzhou per assistere alla sessione di lezioni della Fa del Maestro. Poiché avevano un budget molto limitato, hanno preso una stanza in un motel economico. Era un logo molto malandato e di notte si riempiva persino di topi. Tuttavia, non appena hanno pensato di trasferirsi in un altro motel, hanno scoperto che il Maestro pernottava nella stessa struttura!

Ye Hao, ex alto funzionario del Ministero cinese della Pubblica Sicurezza a Pechino, ha ricordato: “Quando il Maestro stava insegnando la Fa a Pechino, era estate. I venditori ambulanti vendevano scarpe al prezzo di 2, 5 e 10 yuan. Poiché sua figlia aveva bisogno di un paio di scarpe, il Maestro gliene ha comprato un paio per 2 yuan. Inoltre, poiché faceva molto caldo e sua figlia voleva un gelato, il Maestro le ha dato 50 centesimi per comprarne uno”.

Il nostro Maestro è retto e nobile. I suoi studenti provenivano da tutti i ceti sociali, da funzionari governativi e militari, fino alla gente comune. Indipendentemente da chi invitasse il Maestro a cena, lui non ha mai accettato. Non ha mai chiesto ai suoi discepoli di fare qualcosa da cui potesse trarne beneficio. Anche se volevano semplicemente pagargli il biglietto del treno o dell'aereo, il Maestro non permetteva che lo facessero.

Il signor Ye ha ricordato che il prezzo che ha pagato per assistere alle lezioni del Maestro era il più basso tra quello di tutti gli altri qigong. Nonostante le difficoltà finanziarie, all'epoca, per pubblicizzare il Falun Gong, il Maestro si è rifiutato di aumentare il prezzo del biglietto e ha continuato a tenerlo basso per dare la possibilità agli studenti con difficoltà finanziarie di partecipare alle lezioni.

Il Maestro ha insegnato la Fa in Cina per due anni e tenuto in totale 54 sessioni di lezioni; era sempre in giro e non ha potuto riunirsi con la sua famiglia durante le vacanze di Capodanno. Il Maestro non ha mai parlato ai suoi discepoli delle difficoltà e delle avversità che incontrava insegnando la Fa. Non ha mai chiesto un centesimo a nessuno, ma ha dato tutto ai suoi discepoli.

Contribuire agli individui e alla società

Alla Fiera della Salute nel 1992 e 1993, il Falun Gong è stato premiato come 'Qigong stella' tra più di 2.400 tipi di qigong, e il Maestro è stato insignito del titolo di maestro di qigong più popolare. Inoltre, a causa della dedizione disinteressata del Maestro al pubblico in generale e degli effetti miracolosi del Falun Gong durante la Fiera, i comitato organizzatore e quello di esperti della Fiera hanno deciso congiuntamente di riconoscere al Maestro Li il premio più alto, l'“Edge of Scientific Progress Award” (Premio del Progresso scientifico all'avanguardia).

Alla Fiera della Salute del 1993 il Maestro è stato invitato a tenere due presentazioni presso la Public Security University. Ha donato alla China Foundation for Justice and Courage (Fondazione cinese per la giustizia e il coraggio) tutti i 60.000 yuan ricavati dalla vendita dei biglietti. Ha anche donato alla Croce Rossa i 7.000 yuan dell'incasso di un'altra presentazione nella città di Yanbian. Il Maestro ha anche fornito cure riabilitative per ferite da arma da fuoco e da coltello subite da centinaia di attivisti ed eroi della pubblica sicurezza. I trattamenti sono stati efficaci nel 98 per cento dei casi. A quel tempo il Ministero della Pubblica Sicurezza ha scritto una lettera di ringraziamento al Maestro Li.

Durante le lezioni della Fa il Maestro ha aggiustato il corpo di molti studenti, liberando innumerevoli di loro da gravi malattie.

Versione cinese