(Minghui.org) Il 13 maggio scorso, si è celebrato il 29° anniversario dell'introduzione della Falun Dafa al pubblico e il 70° compleanno del suo fondatore, il signor Li Hongzhi.

Con cinque serie di esercizi semplici e delicati, e i principi guida di Verità-Compassione-Tolleranza, la Falun Dafa (chiamata anche Falun Gong) ha dato benefici a circa cento milioni di praticanti in tutto il mondo, come anche alla società in generale. Purtroppo, questa pratica pacifica per il benessere della mente e del corpo, dal 1999 è perseguitata dal Partito Comunista Cinese (PCC) nella sua terra d'origine.

Nella speciale occasione della Giornata Mondiale della Falun Dafa, molti rappresentanti eletti in tutto il mondo hanno preso parte ai festeggiamenti, hanno inviato lettere di saluto, congratulazioni, hanno acceso luci brillanti su edifici simbolo, e innalzato bandiere in onore della Dafa. Numerosi funzionari hanno anche postato video di saluto sui social media, augurando il meglio ai praticanti.

Il 13 maggio, durante il suo discorso al Parlamento canadese, Judy Sgro, co-presidente degli Amici Parlamentari del Falun Gong, ha lodato i principi della Falun Dafa di Verità-Compassione-Tolleranza. Ha anche espresso i suoi auguri a tutti i praticanti nel mondo.

Saluti da oltre 120 funzionari in Canada

Più di 120 funzionari a livello federale, provinciale e cittadino in Canada hanno inviato i loro saluti all'Associazione della Falun Dafa, sottolineando l'importanza dei principi di Verità-Compassione-Tolleranza, specialmente in tempi difficili come l'attuale pandemia. Hanno ringraziato i praticanti per aver fornito gratuitamente gli insegnamenti online per migliorare la salute delle persone. Hanno anche riconosciuto la loro perseveranza nel salvaguardare la loro fede nei ventidue anni di persecuzione in Cina.

"La vostra compassione, la vostra veridicità, le vostre virtù morali, i vostri principi... sono attributi meravigliosi per tutti voi che praticate, e fate parte del movimento della Falun Dafa. Sono principi meravigliosi per voi stessi, ma anche per il resto della gente da condividere", ha detto il deputato Sgro, "Dovremmo continuare a concentrarci sui temi della libertà, del rispetto e dell'amore reciproco mentre continuiamo a costruire un territorio canadese ancora migliore in un mondo migliore".

Judy Sgro, deputato, attualmente è presidente del Comitato permanente per il commercio internazionale, è anche co-presidente del gruppo di Parlamentari Amici del Falun Gong (chiamato anche Falun Dafa)

Il deputato Sgro è ottimista sul fatto che le celebrazioni e i raduni annuali tenuti dai praticanti della Falun Dafa a Ottawa e in altre città si ripeteranno. Ha aggiunto "Non vedo l'ora che arrivi il momento in cui potremo essere sul prato del Parlamento Hill, o nella piazza principale di Nathan Phillips, godendo di nuovo della reciproca compagnia e celebrando i principi e i meriti del movimento della Falun Dafa".

"Aspirare ad emulare" i principi di Verità-Compassione-Tolleranza

James Bezan, membro del Parlamento e ministro ombra della difesa nazionale, ha detto di essere felice di celebrare il 29° anniversario della presentazione della Falun Dafa al pubblico.

James Bezan, deputato

"Celebriamo questa incredibile fede che è praticata da così tante persone in tutto il mondo, ma in particolare proprio qui in Canada", ha detto in un video pubblicato su Twitter. "I principi della Falun Dafa di Verità, Compassione e Tolleranza risuonano con i canadesi da costa a costa, ed è quello che tutti noi aspiriamo ad emulare".

Il deputato Bezan spera di partecipare di persona alla celebrazione di questo evento anche l'anno prossimo, invece di congratularsi virtualmente dal Parlamento.

Sanzionare i funzionari del PCC per il prelievo di organi

Bezan ha condannato l’oppressione in corso della Falun Dafa in Cina da parte del PCC.

Ha detto: "Non c'è dubbio che la persecuzione in corso dei praticanti del Falun Gong in Cina da parte del regime comunista di Pechino deve essere portata fuori alla luce. I responsabili di queste atrocità, come il prelievo di organi, devono essere sanzionati, se non accusati di crimini contro l'umanità".

Bezan è stato uno dei promotori dell'approvazione della legge Magnitsky in Canada. Ha detto che lui e altri membri del parlamento continueranno a sollecitare il governo federale ad applicare questa legge per "sanzionare coloro che stanno usando le loro autorità, per commettere queste gravi violazioni dei diritti umani a scopo di lucro".

Ha poi aggiunto: "Non si dovrebbe permettere loro di usare il Canada come un porto sicuro per viaggiare, per portare qui la loro famiglia per ottenere un'istruzione, o per nascondere la loro ricchezza illecita".

Sforzo congiunto per fermare la persecuzione

Garnett Genuis, deputato, si ispira osservando l'impegno dei praticanti del Falun Gong nel rimanere fedeli ai suoi insegnamenti di fronte alla persecuzione.

Garnett Genuis, deputato

In un video del 12 maggio ha detto: "So che la comunità del Falun Gong è stata all'avanguardia nel difendere la propria comunità, ma anche nell'evidenziare la situazione di altre comunità che si trovano ad affrontare delle sfide, sempre con una mentalità che sottolinea la Compassione, la Verità e la Tolleranza".

Genuis ha aggiunto che ha fatto degli sforzi per combattere il prelievo forzato di organi, e sta lavorando per far passare una legge che considera reato penale le persone che vanno all'estero per ricevere un organo che è stato preso senza il consenso del donatore.

"Perché sappiamo che ci sono casi dove persone di altri paesi vanno in Cina per ricevere un organo che è stato preso attraverso il prelievo forzato di organi. E così vogliamo affrontare questo problema fermando la domanda, sperando durante il cammino di contribuire a ridurre la persecuzione".

Il 12 maggio Genuis ha detto che è stato felice di sentire che il Segretario di Stato americano ha annunciato sanzioni contro un alto funzionario per la persecuzione del Falun Gong. Crede che questo dimostri che gli sforzi congiunti faranno in modo che i responsabili rispondano dei loro crimini contro l'umanità.

Una nota sul prelievo forzato di organi da parte del PCC

Rapporti di testimoni e medici cinesi rivelano che un gran numero di praticanti del Falun Gong nelle prigioni e in altre strutture di detenzione sono stati uccisi per i loro organi, che poi vengono venduti e trapiantati per profitto negli ospedali statali e militari. Ulteriori informazioni sono disponibili qui.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione non commerciale è consentita, ma richiede l'attribuzione del titolo dell'articolo e un link all'articolo originale.

Versione cinese