(Minghui.org) I praticanti in Argentina si sono riuniti a Buenos Aires dal 14 al 17 maggio di quest’anno per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa. Il 13 maggio è stato il 29° anniversario della sua introduzione al pubblico ed il 22° anniversario della Giornata Mondiale della Falun Dafa nonché il 70° compleanno del suo fondatore, il Maestro Li Hongzhi. I praticanti hanno svolto attività di fronte all'ambasciata cinese e in molti parchi e strade del centro città.

I praticanti in Argentina celebrano la Giornata Mondiale della Falun Dafa e augurano buon compleanno al venerato Maestro Li

I praticanti hanno eseguito gli esercizi della Falun Dafa durante le attività ed hanno distribuito informazioni sulla Dafa. Molte persone hanno preso dei volantini e ascoltato i praticanti spiegare cos'è la pratica e perché il Partito Comunista Cinese (PCC) perseguita i praticanti in Cina.

I praticanti della Falun Dafa sensibilizzano alla persecuzione davanti all'ambasciata cinese il 14 maggio di quest’anno

I praticanti eseguono gli esercizi sulla strada di fronte all'ambasciata cinese

I praticanti hanno tenuto attività di fronte all'ambasciata cinese a Buenos Aires il 14 maggio di quest’anno. Hanno esposto cartelloni e striscioni con messaggi che introducono la Falun Dafa ed espongono le atrocità del PCC nella persecuzione dei praticanti.

I praticanti passano opuscoli alle persone in auto ferme al semaforo

Le persone prendono volentieri informazioni sulla Falun Dafa

L'ambasciata cinese in Argentina si trova all'angolo di due strade principali. Sebbene ci siano pochi pedoni, ci sono molti veicoli di passaggio. Quando i veicoli si sono dovuti fermare per un semaforo rosso, molti conducenti e passeggeri leggevano gli striscioni e i tabelloni che i praticanti tenevano in mano, mentre altri passavano loro le informazioni. Le persone nelle auto hanno prontamente preso gli opuscoli ed hanno ascoltato i praticanti nelle spiegazioni sulla Falun Dafa.

I praticanti sono andati in molti parchi e strade del centro dal 15 al 17 maggio per continuare a presentare la Falun Dafa alla gente e aumentare la consapevolezza della persecuzione in Cina

I praticanti hanno eseguito gli esercizi in gruppo il 15 maggio, nelle Foreste di Palermo, un grande parco a Buenos Aires. Un folto gruppo di persone ha assistito agli esercizi e molte persone hanno preso i volantini.

Liliana faceva parte del folto gruppo che assisteva agli esercizi. Si è avvicinata a un praticante ed ha chiesto cosa trattassero i volantini. È stato spiegato che il 13 maggio si è celebrata la Giornata Mondiale della Falun Dafa e cos'è la Falun Dafa, la persecuzione in Cina e le atrocità del PCC di uccidere i praticanti per i loro organi. Quando ha saputo dell'espianto di organi ha fatto molte domande. Liliana ha poi presentato la praticante ad altre persone del suo gruppo e si è scoperto che erano un gruppo di genitori e bambini di circa trenta famiglie che si riunivano in questo grande parco ogni sabato. Ha poi aggiunto che la pandemia ha permesso a questi genitori di vedere la natura malvagia del PCC. La praticante poi, ha continuato a spiegare di più al gruppo e a Gloria, una delle madri, sulla Falun Dafa.

I praticanti veterani, che praticano da più di vent’anni, e i nuovi praticanti che hanno appena iniziato da un anno erano tra le tante persone che sono venute a partecipare alle attività della Giornata Mondiale della Falun Dafa di quest'anno.

Ivan è volato dalla sua piccola città a Buenos Aires per partecipare alle attività. Ha detto che questa è stata la prima volta che ha lasciato la sua città e anche la prima volta che ha volato in aereo. È venuto direttamente all'ambasciata cinese dall'aeroporto.

“Questa è la prima volta che vedo così tanti praticanti”, ha detto, “Sono molto entusiasta di vederli distribuire opuscoli alle persone nelle auto e spiegare i fatti sulla Falun Dafa. Negli ultimi quattro giorni ho letto la Fa, praticato gli esercizi, chiarito la verità e condiviso esperienze con altri praticanti. Mi sento come immerso nella Dafa e sono immerso in questa bellissima sensazione tutto il giorno. Voglio davvero essere immerso in questo modo per sempre e non voglio uscirne. Con queste impressioni profonde che riempiono la mia mente, leggerò diligentemente la Fa dopo essere tornato a casa e coltivare me stesso secondo gli insegnamenti del Maestro”.

Anche Lucas Mauricio Veliz, ventitre anni, è un giovane praticante. Conosceva la Falun Dafa da bambino da quando suo padre la praticava. Sebbene non sia diventato un praticante quando era più giovane per vari motivi, non si è nemmeno completamente dimenticato della Dafa. Dopo aver perso il lavoro l'anno scorso a causa della pandemia, ha improvvisamente pensato alla Dafa. Ha tirato fuori una copia dello Zhuan Falunche aveva tenuto con sé e ha cominciato a leggerlo. Ha trovato altri praticanti e ha anche iniziato a studiare la Fa online con un grande gruppo.

"Grazie, Maestro, per avermi aiutato a ritrovare la Dafa", ha detto."Anche se sono ancora un nuovo praticante, spero anche di poter aiutare il Maestro a salvare le persone".

Ignacio lavora per l'Università Nazionale di Luján. Lui, sua moglie Eugenia e le loro figlie di undici e otto anni hanno iniziato a praticare la Falun Dafa nel 2018. La famiglia di quattro persone ha partecipato alle attività della Giornata Mondiale della Falun Dafa.

"Dal momento in cui abbiamo iniziato a praticare, le nostre vite sono completamente cambiate", ha detto Eugenia. “Il Maestro ha migliorato la nostra salute. Ci ha insegnato a vivere secondo Verità-Compassione e Tolleranza in qualsiasi momento, e in tal modo abbiamo migliorato le nostre relazioni con gli altri.

“Ho smesso di fumare sigarette e ho cambiato il mio carattere scontroso. Mio marito è diventato molto comprensivo. Le mie figlie non hanno più un atteggiamento duro. Ora parlano con calma. Questi sono alcuni dei nostri cambiamenti. Speriamo di poter migliorare ogni singolo giorno. Tutta la nostra famiglia è grata al Maestro!"

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione non commerciale è consentita ma richiede l'attribuzione con il titolo dell'articolo e un collegamento all'articolo originale.

Versione cinese