(Minghui.org) Saluti, Riverito Maestro! Saluti, amici praticanti!

Ho iniziato a praticare la Falun Dafa nel 2007 e sono grata al Maestro Li, il fondatore della Falun Dafa, per la sua immensa misericordia. Ho iniziato a praticare a causa della mia cattiva salute. Vivevo con i miei suoceri anziani, e dovevo cucinare tre pasti ogni giorno e dare un aiuto al negozio. Mio marito che è un figlio obbediente, mette i genitori al primo posto. Io ho una personalità introversa, quindi, se mi veniva fatto un torto, subivo in silenzio. Col passare del tempo, la mia salute ne ha sofferto, ho provato tutti gli ospedali e relative prescrizioni, sono stata anche nei templi, ma la mia salute non è migliorata.

Un giorno, mio cugino mi ha parlato della Falun Dafa e mi ha dato un CD, ma io l’ho appoggiato vicino al lettore ed è rimasto lì per un anno e mezzo.

Nel frattempo, la mia salute peggiorava sempre di più e sentivo che la mia vita stava per finire. Un giorno, ho notato il CD e l’ho guardato, dopo averlo visto, sono corsa subito al piano di sotto e ho detto a mio marito: “Voglio praticare la Falun Dafa!” Mio marito ha risposto: “Va bene, ti accompagnerò a praticare”. In questo modo, io e mio marito abbiamo intrapreso insieme il sentiero della coltivazione e la mia vita è rinata nella Dafa.

Memorizzare e assimilare la Fa

Il Maestro ha detto:

“Il cuore ospita Zhen-Shan-Ren,

coltivare sé stessi fa bene agli altri.

Con la Dafa sempre nel cuore ,

certamente col tempo si trascenderà il mondo umano.”(“Armonia e chiarezza”; Hong Yin)

Mentre leggevo questa poesia ho pensato: Per poter custodire la Dafa nel cuore, non dovrei forse memorizzarla?

Poco dopo aver iniziato a praticare, ho avuto un conflitto con mio marito e i miei suoceri e ho pianto. Quando ho studiato la Fa, ho notato che alcune parole pulsavano. Ho pensato di avere gli occhi offuscati dalle lacrime, ma dopo essermele asciugate, continuando la lettura, quelle parole continuavano a pulsare. Era il seguente passaggio:

“Vi faccio un esempio: prendete una bottiglia piena di sporcizia, chiudetela bene e gettatela in acqua e andrà immediatamente a fondo. Poi versate via la sporcizia che contiene: più la svuotate, più in alto galleggerà. Se la svuotate completamente, galleggerà proprio in superficie.”
(“Prima lezione”; Zhuan Falun)

Ho capito subito che il Maestro mi stava dando un suggerimento per lasciar andare il risentimento verso mia suocera, ho pensato che avrei dovuto memorizzare questi versi della Fa e, sorprendentemente li ho memorizzati subito. Vedendo che non mi sembrava difficile, ho continuato a farlo e in questo modo, ho iniziato memorizzare la Fa, frase per frase, paragrafo per paragrafo. Nel giro di sei mesi, ho finito di memorizzare lo Zhuan Falun per la prima volta.

Quando ho memorizzato il paragrafo “Coltivare in un’unica disciplina”, ho sognato mia suocera che mi chiedeva di preparare delle torte di riso per invitare alcune divinità a casa nostra, in modo da poterle adorare. Quando mi sono rifiutata lei e mia cognata mi hanno maledetta obbligandomi a farlo. Piangendo ho detto: “Io pratico la Falun Dafa, non voglio quelle cose”. Appena l’ho detto mi sono svegliata.

Quando ho recitato le parole: “«Che si tratti di un Budda, di un Tao, di una divinità o di un demone, nessuno mi potrà fuorviare». Con un atteggiamento di questo tipo avrete sicuramente buone possibilità di successo.” (Sesta lezione, Zhuan Falun) ho ricordato a me stessa che devo essere salda nei miei pensieri retti e praticare la Dafa fino alla fine e nessuno potrà interferire.

Poco dopo essere stata messa alla prova nel sogno dove 4 immortali mi chiedevano di scegliere uno di loro come mio maestro, ho risposto fermamente: “Io ho già un maestro, e il Suo nome è Li Hongzhi”. Non appena l’ho detto, tutti e quattro sono scomparsi all’istante.

Durante le varie fasi di memorizzazione, certe volte avevo la sensazione che la mia testa non potesse più contenere altro e dal dolore sembrava che stesse per spaccarsi, ma ho perseverato. Il dolore è scomparso presto e il processo di memorizzazione è migliorato. Penso che sia avvenuto perché il Maestro mi ha aiutata a purificare la mente e ad espandere le mie capacità.

In seguito, ho memorizzato lo Zhuan Falun per la seconda e terza volta... Finora l’ho memorizzato 20 volte. Dopo averlo fatto per così tanto tempo, come mai dimentico sempre la prima lezione dopo aver memorizzato la seconda? Devo memorizzare tutto! Ho cambiato il metodo di studio; dopo aver imparato una lezione, la recito almeno 3 o 5 volte, poi prima di passare alla lezione successiva, ripeto la lezione precedente, e così via.

Mi ci sono voluti più di 3 mesi per memorizzare tutte e 9 le lezioni dello Zhuan Falun. Quando sono riuscita a recitare l’intero libro senza leggere, la sensazione è stata indescrivibile! Quella notte ho sognato dei bellissimi fuochi d’artificio, ed ero eccitatissima. Con la Fa nel mio cuore, posso capire immediatamente le situazioni e correggermi subito quando incontro dei problemi.

Dopo aver compreso i benefici del memorizzare la Fa, ho continuato a memorizzare Hong Yin e le altre conferenze del Maestro. Nelle varie fasi del processo, ho avuto mal di testa e ho eliminato karma. Poiché ho sofferto molto per memorizzare la Fa, avevo paura di dimenticarla a causa dell’attaccamento alla comodità, e così recito la Fa ogni giorno e non oso rallentare.

Memorizzare la Fa mi sta aiutando a stare vigile e a correggermi quando i conflitti sorgono improvvisamente. Prima ero timida e ora sono coraggiosa e posso chiarire la verità alla gente. Tutto questo grazie al magnifico potere della Dafa. Grazie, Maestro!

Il mio viaggio di coltivazione a New York

Il mio desiderio, di lavorare a New York, si è realizzato a luglio di quest’anno. L’esperienza di due mesi è stata molto preziosa e mi sono sentita come se fossi stata spinta in avanti con grande forza. Quando inizialmente ho incontrato delle prove di xinxing, ho dimenticato di essere una praticante ed ero addolorata e anche arrabbiata, ma presto mi sono ricordata di ciò che ha detto il Maestro.

Il Maestro ha detto:

“Alcune persone stanno sempre a sottolineare che loro hanno ragione, ma anche se avete ragione e non avete torto, che cosa importa? Siete migliorati sulla base della Fa?”
(“Insegnamento della Fa a Manhattan”; Insegnamento della Fa nelle conferenze X)

Ho avuto altri suggerimenti che sono serviti come avvertimento tempestivo. Dopo un conflitto con altri praticanti, ogni giorno per ricordarmelo, recitavo “Che cos’è Ren” (Tolleranza) e “L’Autentica coltivazione” tratti da Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento. Ci sono stati anche molti momenti commoventi mentre lavoravo lì.

Dopo essere tornata a Taiwan ed esser stata in un albergo a causa della quarantena per le norme di sicurezza anti Covid, non riuscivo a dormire o a studiare bene la Fa. Inizialmente, ho pensato che fosse per la differenza di fuso orario ma, in seguito, una mattina mentre inviavo pensieri retti, ho realizzato che non poteva essere il jet lag, perché i discepoli della Dafa non dovrebbero soffrire questo effetto. Quindi, dopo aver inviato pensieri retti, ho cominciato immediatamente a leggere la Fa e ho continuato la lettura dalle 6 del mattino fino all’una del mattino successivo. Mi sono fermata soltanto per fare gli esercizi e mangiare. Ho finito di leggere tutte e nove le lezioni dello Zhuan Falun, la mia voce era rauca per effetto della lettura, ma mi sentivo molto rilassata, era come se il mio corpo si fosse liberato di un guscio e mi sono addormentata.

Quando mi sono svegliata, nella mia mente sono apparse le parole del Maestro:

“Il processo di evoluzione del gong è veramente complesso, e ciò che voi sentite non ha nessuna importanza. Non dovete quindi basare la vostra coltivazione sulle vostre sensazioni.”
(“Quarta lezione”; Zhuan Falun)

Ero scioccata, perché mi era apparso questo paragrafo della Fa? Dopo averci pensato attentamente, mi sono resa conto che spesso uso i sentimenti per giudicare le persone, pensando che questa persona dovrebbe essere così o che qualcosa dovrebbe essere in un certo modo. Ho dimenticato che ognuno ha il suo temperamento e il proprio carattere; quindi, come potrebbero comportarsi a mio piacimento? Dopo aver fatto questa constatazione mi sono vergognata di me stessa. Sapevo che in futuro avrei dovuto prestare più attenzione a guardare le cose dalla prospettiva della Fa.

Superare ostacoli tecnici

Ho partecipato a diversi progetti di chiarimento della verità su Internet e alla redazione di siti web. Sono stata coraggiosa perché non sapevo nulla di computer, ed ho imparato tutto da zero. Gli amici praticanti mi avevano definita ‘analfabeta informatica’ perché ero senza alcuna conoscenza in merito e non capivo nulla di quel mondo. Nelle fasi di apprendimento, ho pianto e pensavo continuamente di voler rinunciare, ma ho resistito.

Dopo tre anni, perseverando, ho imparato molte tecniche di base, compreso il lavoro con le immagini per gli articoli. Intimamente so che, finché avrò la volontà sincera di farlo, il Maestro aprirà la mia saggezza e farò sempre meglio.

A causa della pandemia, l’anno scorso, non sono potuta andare al luogo per il chiarimento della verità e ho aderito al progetto usando i telefoni cellulari per far conoscere la verità alla persone. All’inizio sapevo solo comporre i numeri da chiamare e rispondere al telefono. Dopo aver frequentato il corso di formazione, ho afferrato rapidamente le tecniche di risposta e sono stata anche assegnata a fare da assistente tecnico. Dovevo imparare di più per aiutare gli altri praticanti, e durante quel processo sembrava che quando pensavo a qualcosa, un praticante con quella specifica competenza sarebbe venuto a guidarmi, così avrei potuto insegnare ad altri praticanti. Era tutto davvero sorprendente!

Quando alcuni dei mezzi di chiarimento della verità su Internet e sul cellulare erano bloccati, ero in grado di usarli come altri strumenti e guidare altri praticanti a fare lo stesso. Questo è stato possibile grazie al contributo disinteressato, all’assistenza e all’incoraggiamento di molti praticanti dietro le quinte che ci hanno permesso di fare buon uso di così tanti strumenti per salvare le persone. Grazie, amici praticanti!

Rettificare il mio stato errato

Uso i social media per chiarire i fatti alle persone in Cina. Ho passato molto tempo a capire come farlo bene e in poco tempo sono stata in grado di convincere con successo molte persone a lasciare il PCC e le sue organizzazioni affiliate: mi sentivo realizzata. Gradualmente avevo sempre meno tempo per lo studio della Fa. Pensavo a chiarire la verità per tutto il tempo a disposizione, persino anche quando dormivo. Stavo al computer tutto il giorno, e gli occhi mi dolevano come se fossero trafitti da mille aghi. Non riuscivo a dormire perché appena cercavo di chiudere gli occhi provavo così tanto dolore che lacrimavo.

Quindi ho deciso di alzarmi e praticare gli esercizi. Non mi aspettavo di poter chiudere gli occhi e dormire dopo aver fatto il secondo esercizio per un’ora. Così ogni sera facevo il secondo esercizio per un’ora prima di andare a letto e tre giorni dopo i miei occhi sono ritornati alla normalità.

Sapevo che mettere da parte lo studio della Fa per privilegiare il chiarimento della verità era uno stato scorretto, ma non riuscivo a calmare la mente quando studiavo e questo mi angosciava. Ho anche sperimentato delle anomalie fisiche, come per esempio una rapida perdita di peso e il non sentire il sapore del cibo. Ho avuto il pensiero di smettere e avevo la sensazione di essere intrappolata in questa situazione. Di solito recitavo sempre la Fa, ma ora la mia mente era occupata da pensieri su come avrei potuto parlare alla gente della verità della persecuzione e aiutarla a lasciare il PCC.

Per coincidenza, un’amica praticante e mia figlia mi hanno invitata a studiare la Fa insieme, così il tempo di studio della Fa è aumentato e condividendo le esperienze di coltivazione con altri praticanti, la mia situazione è gradualmente migliorata, e finalmente sono uscita da quella situazione di stallo.

Grazie agli altri praticanti per la vostra assistenza! La coltivazione è una cosa seria. Solo incoraggiandoci in ogni momento, prendendo la Fa come maestro, ed evitando di focalizzarci unicamente nellavoro che facciamo trascurando la coltivazione personale, non rimarremo indietro sul sentiero della coltivazione.

Le persone che conoscono la verità

Una donna in Cina ha lasciato le organizzazioni del PCC, e poi ha aiutato anche suo marito e suo fratello a dimettersi. Un giorno, improvvisamente mi ha chiesto aiuto, dicendo che il suo villaggio era stato demolito. Mi ha mandato molte foto e file audio, sperando che facessi circolare queste informazioni. Ero nervosa perché non l’avevo mai fatto prima, così ho contattato un amico praticante che è reporter a NTDTV. Con mia sorpresa, il servizio è stato trasmesso nel notiziario della sera di quel giorno e anche sul sito web di Epoch Times. Il reporter l’ha anche contattata per dar seguito alla storia. Sono rimasta molto colpita dalla rapidità con cui i nostri operatori dei media hanno gestito l’incidente. La donna ci è stata molto grata.

Quando il mio account sui social media è stato bloccato, ho chiesto aiuto a un utente virtuoso che ha capito la verità sulla Dafa. Con l’aiuto suo e dei suoi colleghi, il blocco è stato rimosso. Ero molto commossa e gli ho detto: “Non è facile per te essere così retto e ci deve essere una ragione per cui siamo in contatto nonostente le migliaia di chilometri di distanza, tu sei qui per la Dafa”. Ha detto che originariamente non aveva alcun concetto di fede, ma dopo avermi incontrata online, ha percepito che avere fede è una cosa buona. Tuttavia, poiché non è facile trovare praticanti della Falun Dafa in Cina, ha deciso di unirsi al cristianesimo. Gli ho detto: “Sai che io pratico la Falun Dafa. Posso insegnarti gli esercizi!” Lui ha risposto: “Certo!” E così, gli ho passato le registrazioni degli insegnamenti del Maestro. Finora, molti dei miei amici del web stanno praticando la Falun Dafa, e sono davvero felice per loro nel vedere la gioia nel ottenere la Fa e la loro gratitudine al Maestro.

Conclusione

Tramite Internet, la verità può essere diffusa in tutti gli angoli del mondo, così che la gente possa comprendere la meraviglia della Dafa. Ma il chiarimento della verità attraverso un computer o un telefono a volte è difficile; quindi, noi dobbiamo adattare la nostra mentalità. Continuando a migliorare la nostra xinxing, guadagneremo naturalmente senza perseguimenti, e nel processo, il Maestro sistemerà coloro che sono destinati a venire.

Dopo essere stata temprata dal chiarimento della verità su Internet, ho realizzato che studiare la Fa e coltivare la propria mente è la cosa più importante. Senza la Dafa come fondamento, uno si sentirebbe vuoto, nel panico e fragile. Solo studiando la Fa e facendo gli esercizi con costanza, un praticante può affrontare ogni tipo di prova con saggezza. Durante quel periodo di difficoltà fisiche e mentali, ho fatto un sogno. Al risveglio ho dimenticato il contenuto, soltanto la poesia “ Un pensiero” continuava a rimbalzare nella mia mente. Vorrei concludere e incoraggiare tutti con questa poesia:

“Secolare e sacro, un ruscello li divide

In avanti o indietro: due reami diversi

Se entri nel tempio fra i boschi

Un passo e hai raggiunto il paradiso”
(“Un pensiero”; Hong Yin III)

Grazie Maestro! Grazie amici praticanti!

(Presentato alla Conferenza delle esperienze di coltivazione della Falun Dafa 2021 a Taiwan)

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese