(Minghui.org) Il 20 aprile scorso i praticanti della Falun Dafa si sono riuniti davanti all'ambasciata cinese di Dublino, in Irlanda, per commemorare l'appello pacifico del 25 aprile 1999. Ventitré anni fa oltre 10.000 praticanti della Falun Dafa si sono riuniti pacificamente davanti all'Ufficio Nazionale degli Appelli a Pechino per chiedere il rilascio di altri 45, arrestati a Tianjin. L'evento, calmo e ordinato, è stato riconosciuto come il "più importante e pacifico" appello nella storia della Cina.

L'ambasciata cinese, a Dublino, si trova sulla strada principale, che porta alla parte meridionale della città. Molte auto, che passavano, suonavano il clacson per mostrare il loro sostegno alla fine della persecuzione in Cina.

I praticanti della Falun Dafa hanno commemorato l'appello pacifico del 25 aprile davanti all'ambasciata cinese di Dublino, in Irlanda, il 20 aprile scorso

L'attività dei praticanti ha attirato l'attenzione dell'Irish Medical Times, che ha pubblicato un tweet sui social media, per promuovere la Falun Dafa ed esporre i crimini del Partito Comunista Cinese (PCC).

Un tweet dell'Irish Medical Times ha promosso la Falun Dafa ed ha esposto i crimini del PCC

La principale rivista medica irlandese, con circa 13.000 lettori tra i medici professionisti, ha scritto: "Non dimentichiamo la data del 25 aprile. Un gruppo di persone, che segue i principi di Verità-Compassione-Tolleranza, viene trattato come un nemico dal PCC.

L'editore della rivista, in una e-mail ha risposto ad un praticante della Falun Dafa: "Anche se l'appello pacifico del 25 aprile non è considerato un evento nel campo medico, i diritti umani dovrebbero essere sempre presi in considerazione. Buona fortuna!".

Scenario: Cos'è la Falun Dafa e perché il PCC la perseguita

La Falun Dafa (conosciuta anche come Falun Gong) è stata introdotta per la prima volta al pubblico dal signor Li Hongzhi a Changchun, in Cina, nel 1992. La disciplina spirituale è ora praticata in oltre cento tra Paesi e regioni in tutto il mondo. Milioni di persone hanno abbracciato gli insegnamenti basati sui principi di Verità, Compassione e Tolleranza eincludono cinque esercizi dai movimenti aggraziati, sperimentando un miglioramento della salute fisica e spirituale.

Il 20 luglio 1999 Jiang Zemin, ex capo del Partito Comunista Cinese (PCC), avvertendola crescente popolarità della disciplina spirituale come una minaccia all'ideologia atea del PCC, ha emesso l’ordine di perseguitare il Falun Gong.

Negli ultimi ventidue anni Minghui.org ha confermato la morte di migliaia di praticanti del Falun Gong durante la persecuzione, ma si sospetta che il numero effettivo sia molto più alto. Molte altre persone sono state imprigionate e torturate per la loro fede.

Numerose prove dimostrano che il PCC ha ordinatoil prelievo forzato di organi da prigionieri di coscienza detenuti, che sono stati assassinati per rifornire l'industria cinese dei trapianti in forte espansione.

Sotto la direzione personale di Jiang, il PCC ha istituito l'Ufficio 610, un'organizzazione di sicurezza extralegale con il potere di scavalcare la polizia ed il sistema giudiziario, la cui unica funzione è quella di portare avanti la persecuzione della Falun Dafa.

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell'autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte dei contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.

Versione cinese