(Minghui.org) Il Festival Multiculturale di Guelph e nelle zone limitrofi si è tenuto dal 10 al 12 giugno, dopo essere stato chiuso per due anni a causa della pandemia. L'evento ha attirato tantissime persone dalle regioni circostanti, desiderose di sperimentare culture e cucine diverse.

I praticanti della Falun Dafa partecipano a questo evento annuale dal 2006. Poiché lo stand della Falun Dafa è sempre stato popolare tra i partecipanti al festival, gli organizzatori li hanno accolti calorosamente anche quest'anno. Molte persone si sono fatte avanti per chiedere e conoscere la pratica nel corso dei tre giorni apprendendo che è una via di coltivazione tradizionale cinese, basata sui principi di Verità, Compassione e Tolleranza.

Le persone imparano a conoscere la Falun Dafa al Festival multiculturale di Guelph e dintorni

I praticanti dimostrano gli esercizi al festival

Un partecipante al festival impara i movimenti degli esercizi

Una famiglia indiana impara gli esercizi della Falun Dafa al festival

La signora Vikashini, dall'India, ha chiesto informazioni sugli insegnamenti della Falun Dafa quando si è fermata allo stand. Ha anche domandato se i bambini la possono praticare. La praticante Liang, ha risposto che le persone di qualsiasi età possono imparare, ed è benefica per lo sviluppo dei bambini. La donna ha prontamente chiamato i suoi due figli e tutta la famiglia ha imparato sul posto i primi quattro esercizi mostrati dalla praticante. Hanno anche preso nota dell'indirizzo del sito online per poter continuare a praticarli in futuro.

Debrah (a destra) ha scattato una foto con un praticante

Un'altra visitatrice dello stand, Debrah, ha raccontato ai praticanti di aver meditato per molto tempo, ma di aver smesso per qualche tempo a causa della pandemia e di una serie di altre ragioni. Quando ha visto lo stand della Dafa, ha detto di voler imparare la meditazione seduta. Ha spiegato che la meditazione la aiuta a trovare la pace. Prima di andarsene, ha lasciato i suoi dati con la speranza di imparare presto a meditare con i praticanti della Dafa.

Ramandeep è tornata allo stand la domenica. Ha riferito ai praticanti di essere ritornata perché il giorno prima, c'erano troppe persone in coda in attesa di ricevere il proprio nome scritto in caratteri cinesi. Così, non solo ha ricevuto informazioni sulla pratica di mente e corpo, ma è anche stata sorteggiata per avere il suo nome scritto in cinese.

Jane, che è una nuova praticante di Pechino che pratica la Falun Dafa da oltre un anno, ha imparato molte cose all'evento ma soprattutto è stata felice di vedere così tante persone desiderose di imparare la Falun Dafa.

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell'autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte dei contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.

Versione cinese