(Minghui.org) In una fredda notte d'inverno durante la seconda guerra mondiale, Dwight Eisenhower, comandante supremo delle forze alleate in Europa, era in macchina e si stava recando verso il quartier generale, quando vide una coppia di anziani che tremava dal freddo sul bordo della strada.

Disse al conducente di fermarsi e chiese alla coppia se avessero bisogno di aiuto. Essi risposero che la loro auto si era rotta. La coppia sembrava avere una lieve ipotermia, e sarebbero potuti morire se fossero rimasti ulteriormente sotto la neve.


Eisenhower chiese al suo autista di portarli a casa prima di andare al quartier generale, ma il suo assistente esitò, "Generale Eisenhower, in questo modo arriveremo in ritardo al quartier generale. Se invece informassimo la polizia locale e facessimo gestire la cosa a loro?".


Eisenhower insistette, aveva paura che gli anziani avrebbero potuto non farcela. Così portarono la coppia a casa e poi proseguirono verso il quartier generale.

Le forze alleate appresero poi che dei cecchini si erano appostati più avanti lungo la strada. Se Eisenhower avesse proseguito senza aiutare la coppia di anziani, avrebbe potuto essere assassinato. La sua gentilezza probabilmente gli salvò la vita.

Eisenhower avrebbe potuto trovare molti motivi per non aiutare la coppia. Avrebbe potuto sentirsi troppo occupato, a causa delle sue grosse responsabilità come Comandante Supremo delle Forze Alleate. Avrebbe potuto tenere lo stesso atteggiamento del suo assistente verso le 2 persone come scusa per continuare senza fermarsi. Ma alla fine, lui e il suo staff subirono il freddo un po' di più e scelsero di aiutare la coppia.

Al giorno d'oggi decidere di aiutare una coppia di anziani nel freddo potrebbe rivelarsi un compito scoraggiante per alcune persone. Eisenhower, tuttavia, sembrava aver seguito un processo semplice. Ha ascoltato la sua coscienza e ha fatto la cosa giusta. La sua gentilezza in quel momento lo ha aiutato ad evitare un destino potenzialmente nefasto.

Situazioni simili potrebbero manifestarsi nelle nostre vite. Potremmo trovarci davanti a una scelta: proteggere il nostro interesse personale o fare la cosa giusta e aiutare gli altri.

I praticanti del Falun Gong sono stati perseguitati in Cina per 15 anni. Molti comuni cittadini cinesi sono contro il Falun Gong. Sono stati ingannati dalla propaganda di odio trasmessa dai media controllati dal Partito Comunista Cinese (PCC). A causa del "Great Firewall of China" (la censura di Internet su larga scala che blocca, tra le altre cose, tutto quello che riguarda il Falun Gong, tranne la propaganda del PCC), la gente non ha potuto apprendere la verità.

I praticanti hanno profuso grandi sforzi per 15 anni, rischiando la loro libertà e talvolta la loro vita per chiarire la verità ai cinesi sul Falun Gong.

I praticanti in Cina hanno dato ai comuni cittadini l'opportunità di discernere il bene dal male quando chiariscono i fatti sulla persecuzione del Falun Gong.

La pubblicazione dei Nove Commentari sul Partito Comunista, che i praticanti distribuiscono, ha dato alla gente in Cina un'altra possibilità di esaminare la storia del PCC. Parla della vera storia di tutte le rivoluzioni, delle carestie, e delle tattiche crudeli utilizzate dal regime per reprimere il popolo cinese.

I Nove Commentari divergono dalla storia deformata pubblicata nei testi accademici in Cina continentale. Dopo aver letto i Nove Commentari, i cinesi possono vedere che il PCC ha sempre controllato le masse instillando paura, e uccidendo in massa rivoluzione dopo rivoluzione.

Nonostante gli sforzi dei praticanti, molti cinesi hanno tutt'ora una poco chiara visione sulla situazione e seguono ciecamente il PCC contribuendo alla persecuzione del Falun Gong.

La relazione annuale della Commissione Esecutiva del Congresso degli Stati Uniti 2014 sulla Cina è stata pubblicata il 9 ottobre 2014.

La relazione afferma, "I diritti umani e le condizioni generali dello Stato di diritto in Cina non sono migliorati lo scorso anno, e sono peggiorate in alcune delle aree oggetto della presente relazione. Il governo cinese e il Partito comunista hanno continuato a portare avanti un controllo autoritario a spese dei diritti umani e dello Stato di diritto". (http://it.clearharmony.net/articles/a113727-Relazione-annuale-della-Commissione-Congresso-Esecutivo-USA-sulla-Cina-La-persecuzione-del-Falun-Gong-da-parte-del-Partito-Comunista-Cinese-prosegue.html>Maggiori informazioni)

Il rapporto sottolinea l'urgenza di risolvere le violazioni dei diritti umani in Cina. Esso dovrebbe servire come promemoria alle persone in modo da aiutarle a prestare maggiore attenzione alla persecuzione.

Il comunismo fu rovesciato in Europa nel 1989, lo stesso anno del massacro di piazza Tiananmen. A quel tempo la gente in molte parti d'Europa iniziò a riconquistare la loro libertà dopo aver vissuto tanti anni sotto il governo totalitario.

Ora più di 180 milioni di cinesi si sono pubblicamente dimessi dal PCC e dalle sue organizzazioni affiliate attraverso il sito tuidang.org. Questa tendenza indica che la gente in Cina spera ora di separarsi da questo regime, un regime che ha portato gravi danni all'umanità nel corso dell'ultimo secolo.

Il prelievo di organi ai danni dei praticanti del Falun Gong che vivono principalmente in Cina, ha veramente rivelato la natura crudele e disumana del PCC. Questa brutalità dovrebbe far ricredere la gente che giura sulla propria vita davanti alla bandiera del PCC.

Nel corso della storia innumerevoli esempi hanno dimostrato che il bene prevarrà sul male. Agendo secondo la propria coscienza, e sostenendo i praticanti del Falun Gong che aderiscono ai principi di Verità, Compassione e Tolleranza, le persone che lo fanno saranno benedette con un futuro migliore, forse proprio come successe ad Eisenhower.

Versione inglese