Persecuzione

Sevizie sulle donne

Nella persecuzione del Falun Gong in Cina le donne, lungi dall'essere risparmiate dalle violenze a causa del loro sesso, sono spesso state vittime di una maggiore brutalità rispetto agli uomini.

Dei 3.294 casi di morte confermati, oltre la metà (53,4 per cento) sono donne. Le donne sono sistematicamente picchiate, ustionate con i manganelli elettrici e sottoposte ad altri tipi di torture fisiche estreme proprio come gli uomini, ma in aggiunta a questo, sono spesso anche violentate dai poliziotti e dalle guardie dei campo di lavoro. Contro queste aggressioni le donne hanno ben poca protezione, perché non c'è alcuna legge o giustizia nel sistema penale cinese a tutela di coloro che sono stati presi di mira dal Partito Comunista per essere estirpati.

Leggi articolo completo »

Articoli recenti

La verità sull’ autoimmolazione

Video

Falun Gong-Le cause della persecuzione

Video

© Copyright Minghui.org 1999-2017