(Minghui.org) Il 16 settembre scorso una simpatizzante del Partito Comunista Cinese (PCC) ha danneggiato uno striscione esposto dai praticanti della Falun Dafa ad Hong Kong. Quando la polizia è arrivata l'ha portata via.

Il signor Hong

Il 16 settembre scorso il praticante della Falun Dafa Hong ha detto di aver visto una donna che scattava foto all'inizio dell'evento; subito dopo, ha sentito il rumore di un panno strappato e ha notato una mano armata di coltello che stava tagliando uno striscione. Quando si è avvicinato ha visto una donna che si infilava un coltello nella tasca destra dei pantaloni.

Quando la donna l’ha visto ha iniziato a correre verso la metropolitana. Il praticante l'ha rincorsa e le ha preso la mano, ma la donna ha gridato: "Lasciami andare o sporgerò denuncia contro di te!".

Hong le ha lasciato la mano, ma le ha impedito di andarsene. Diversi astanti si sono affrettati ad aiutarlo accerchiandola.

Hong le ha detto alla donna: «Ci sono leggi ad Hong Kong che sanciscono la libertà di parola e che tutelano i diritti umani. Se non ti piace ciò che faccio puoi andartene, ma non puoi danneggiare il mio striscione».

Molti testimoni hanno aiutato Hong a non lasciarla fuggire. Un uomo ha detto che la donna aveva un coltello nella tasca destra e che ciò era una prova dell'accaduto. Diverse persone si sono assicurate che non l'avesse buttato.

La donna ha quindi fatto una telefonata, dicendo alla persona che ha risposto che era circondata da diverse persone e non poteva andarsene. Hong immaginava fosse un membro dell'associazione del PCC per la cura dei giovani e che stesse riferendo l’accaduto al suo supervisore.

Hong ed un altro praticante hanno telefonato alla polizia due volte. Quando gli agenti sono arrivati hanno portato via la donna.

Alcuni perpetratori pro-PCC hanno recentemente danneggiato gli striscioni dei praticanti in diversi siti di chiarimento della verità in tutta Hong Kong. In una zona qualcuno ha spruzzato inchiostro sugli striscioni, così i praticanti ora li ricoprono con fogli di plastica. In un altro luogo gli striscioni sono stati strappati.

Versione cinese