(Minghui.org) Ho iniziato a praticare la Falun Dafa nel 1998. Vorrei condividere alcune storie su come le persone sono state benedette dopo aver compreso i fatti sulla Falun Dafa.

Un giorno del 2006 ho visto, mentre meditavo, una ex collega con il mio terzo occhio. Ho sentito che il Maestro Li mi stava suggerendo di andare a farle visita e chiarirle la verità. Ho detto a mio marito: “Andrò a casa sua e le spiegherò i fatti sulla Falun Dafa”. Mio marito, anch'egli praticante, ha affermato preoccupato: “Suo marito lavora per l'Ufficio 610. Forse dovresti aspettare e andare a trovarla più avanti”. Capivo la sua preoccupazione; la persecuzione era violenta, nondimeno ero determinata. Ho detto: “Vado a comprare del tofu”.

Dopo aver comprato il tofu sono andata a casa sua. Lei e suo marito mi hanno invitato a entrare e così ho spiegato loro la ragione della mia visita. Ho detto loro che in tutto il mondo la gente sa che la Falun Dafa è buona e che è praticata apertamente da oltre cento milioni di persone. Ho anche spiegato come è stata inscenata “l'auto-immolazione in Piazza Tiananmen” per ingannare il popolo cinese. Hanno ascoltato attentamente.

All'improvviso suo marito ha detto: “Ieri ho ricevuto un messaggio sul mio computer, l'ho aperto e ho visto che era sulla Falun Dafa”. Ho detto: “Devi proprio avere una forte relazione predestinata con la Dafa! Hai qualche domanda?”. Ha affermato: “Dopo aver letto quel messaggio e averti ascoltato adesso, capisco tutto più chiaramente. Domani andrò al governo per dare le mie dimissioni dal Partito Comunista Cinese (PCC). Non sarò uno dei suoi capri espiatori”. Ho detto: “Non è necessario andare al governo per ritirarsi. Posso aiutare entrambi a lasciare il Partito”. Hanno accettato la mia offerta di buon grado.

Ho poi consigliato loro di dire sinceramente: “La Falun Dafa è buona e Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”, e detto loro che recitando queste parole, molte persone sentono di essere benedette.

Quando stavo per andarmene ho notato che il marito aveva difficoltà a respirare. Era magro, aveva il viso pallido e la pancia gonfia. Mi sono seduta di nuovo e gli ho detto: “Chi semina vento raccoglie tempesta! Oggi hai appreso i fatti sulla Falun Dafa e sai che la Falun Dafa è buona. Se il tuo capo ti dice di perseguitare i praticanti, non farlo! Dovresti usare la tua posizione per proteggere i praticanti!”. Ha affermato: “Lo so. Il mio lavoro consiste nel perseguitarli ma vedo che sono gentili. Se la Falun Dafa non fosse buona, allora perché ci sarebbero così tante persone che la praticano? Ho portato a casa alcuni libri della Falun Dafa che abbiamo confiscato e che dovevamo distruggere. Li ho nascosti”. Mi ha condotta in una stanza sul retro e ha tirato fuori diversi libri della Falun Dafa che nascondeva. Ho singhiozzato alla loro vista e per un po' non sono riuscita a parlare. Dopo che me li ha dati, ho esclamato: “Grazie mille!”.

Pochi giorni dopo ho fatto nuovamente loro visita. La moglie era felice e il marito era energico. Lei ha affermato: “Da quando te ne sei andata, mio marito ha recitato 'La Falun Dafa è buona' e 'Verità, Compassione e Tolleranza sono buone' ogni giorno. Guardalo! È completamente guarito dall'ascite epatica di cui soffriva! Di solito veniva ricoverato in ospedale due volte all'anno. Stava per andare in ospedale, ma non è stato più male. La Falun Dafa è davvero potente, veramente incredibile! Non è affatto come dice la propaganda del PCC in TV. Praticheremo la Falun Dafa quando saremo in pensione”. Ho detto: “Perché non iniziare ora?”. Lei ha risposto: “Lavoriamo per il governo e dobbiamo mentire ogni giorno. Altrimenti non saremo in grado di fare il nostro lavoro”.

Nel 2012 si sono procurati una copia dello Zhuan Falun e hanno iniziato a praticare la Dafa.

“Mi sono inchinata al tuo Maestro”

I miei vicini, una coppia di anziani, sono accomodanti e gentili. Tuttavia non ci lasciano dire loro nulla sulla Dafa. Sapevano che la Dafa stava subendo un torto, ma avendo vissuto le numerose campagne politiche del Partito, avevano paura.

Al marito è stato diagnosticato un carcinoma polmonare in fase avanzata. Suo figlio lo ha portato in diversi ospedali, nondimeno si sono sempre sentiti dire che non c'era cura e che doveva andare a casa ad attendere la morte. Da quando è tornato a casa, non ha più sorriso. Aveva costantemente la febbre e doveva fare iniezioni ogni giorno per attenuare il dolore. I suoi figli lavoravano durante il giorno e potevano fargli visita solo occasionalmente.

Mio marito e io ci siamo presi cura di loro, e la coppia ci era grata. Un giorno ho detto: “Vi fidate di me?”. Entrambi hanno risposto: “Sì, certo. Ti sei sempre presa cura di noi negli ultimi anni. Senza il tuo aiuto...”. La moglie non riusciva a continuare. Ho detto: “Va bene, per favore, dite sinceramente 'La Falun Dafa è buona e Verità, Compassione e Tolleranza sono buone'. Il mio Maestro vi aiuterà!”. I due coniugi si sono guardati l'un l'altra, poi la donna ha detto a suo marito: “L'ospedale ti ha già condannato a morte. Non abbiamo nulla da perdere. Proviamoci”.

Mio marito ha detto con umorismo: “Zio, in pochi giorni potresti camminare davanti a me e io potrei chiederti: 'Zio, dove stai andando?'”. L'anziano ha sorriso tristemente e scuotendo la testa ha detto: “Figlio mio, è impossibile!”. Ha affermato di non avere appetito, di avere la febbre da più di dieci giorni e che la flebo endovenosa era il suo unico sostentamento.

Il giorno dopo la donna è venuta da me e ha detto con le lacrime agli occhi: “Mio marito si è ripreso, si è veramente ripreso! Non ha più la febbre e non ha più dolore al petto. È affamato! Il tuo Maestro si è davvero preso cura di lui! La sera scorsa, dopo che ve ne siete andati, si è quasi addormentato mentre ripeteva: “La Falun Dafa è buona e Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”. Ha detto di aver visto una grossa mano muoversi verso il suo petto e poi il dolore è improvvisamente cessato. Abbiamo pianto entrambi! Non so dove viva il tuo Maestro, ma mi sono inchinata a lui per tre volte”.

Ho pianto. Ho detto nel mio cuore: “Grazie Maestro! Grazie Maestro!”.

“La Falun Dafa è nel mio cuore!”

Il marito di mia nipote lavora in una miniera di nichel. Si è dimesso dal PCC e sa che la Falun Dafa sta subendo un torto. Gli ho dato un piccolo amuleto con sopra scritte informazioni sulla Falun Dafa e lui l'ha sempre portato al collo.

Un giorno del 2008, mentre lavorava nella miniera, una grossa pietra gli è franata improvvisamente addosso. Gli altri lavoratori hanno chiesto aiuto. Il capo squadra si è precipitato sul posto e ha visto che gli era volato via il casco di sicurezza. Credevano che fosse morto. Mentre la polvere lentamente si schiariva, il marito di mia nipote si è alzato lentamente. L'hanno messo su una barella e poi portato in ospedale a bordo di un'ambulanza. Il dottore che l'ha esaminato non ha riscontrato nessuna ferita ed era decisamente stupito.

In seguito mi ha raccontato che durante l'incidente, la sua mano non aveva mai lasciato quel piccolo portafortuna della Falun Dafa e che aveva continuato a recitare le due frasi di buon auspicio nel suo cuore. Il Maestro gli ha salvato la vita!

Nel 2009, stava tornando a casa in auto dopo il turno di notte e, proprio mentre stava girando un angolo, i freni hanno smesso di funzionare. L'auto ha urtato un albero, si è ribaltata ed è andata in frantumi. Ha raccontato di essersi sentito come una piuma quando è finito a terra e di non essersi fatto niente. Quando la sua auto è stata caricata su un carro attrezzi, l'operatore ha detto tristemente: “Un'altra vita è andata”. Il marito di mia nipote ha sentito quelle parole e ha detto: “Ero io l'autista”. L'operatore è rimasto scioccato e ha affermato: “Stai bene? Devi proprio avere una grande fortuna per essere uscito indenne da un incidente del genere!”. Lui ha risposto: “Ho dei Budda che mi proteggono!”.

Nel 2013 ha contratto la porpora trombocitopenica, una malattia molto difficile da curare. Mi ha contattato e ha detto: “Voglio leggere lo Zhuan Falun”. Ho detto: “È un libro celeste e dovresti rispettarlo. Per favore, lavati le mani prima di toccarlo e non dimenticarlo in giro”. Ha affermato: “Va bene, farò come dici”. Dopo aver letto due volte lo Zhuan Falun, è completamente guarito.

Quest'anno il coronavirus si è diffuso in tutta la Cina. A lui e ai suoi collaboratori è stato ordinato di tornare a lavorare il terzo giorno del capodanno cinese. La gente gli ha chiesto: “Hai ricominciato a lavorare così presto! Non hai paura del virus?”. Ha risposto: “La Falun Dafa è nel mio cuore e le divinità mi stanno proteggendo. Non ho paura di essere infettato”.

Versione cinese