(Minghui.org) Dopo aver letto la nuova scrittura del Maestro intitolata “Un altro avvertimento”, sono rimasto sbalordito. Mi sono reso conto di aver fatto delle cose in passato che assomigliano a dei danneggiamenti della Fa.

Fin dall’infanzia ho avuto l'attaccamento alla ricerca della fama e della fortuna e mi sentivo superiore agli altri. Dopo che sono diventato un praticante della Falun Dafa ho potuto lasciare andare alcuni di questi forti desideri umani. Tuttavia, quando ho rallentato nella coltivazione, non studiando bene la Fa, le nozioni umane occupavano la mia mente e l’attaccamento a mettermi in mostra mi controllava. Pensavo di aver aiutato altri praticanti a illuminarsi e a trovare i loro attaccamenti, specialmente quelli che erano in sofferenza fisica.

I miei attaccamenti alla fama e alla fortuna si sono particolarmente accentuati quando ho aiutato alcuni praticanti che avevano il “karma di malattia” a trovare attaccamenti. Anche se la mia intenzione era buona, non mi ero liberato dal desiderio di fama. Mi sentivo bene durante le interazioni con i praticanti, essendo convinto di avere ragione. Quando c’erano dei disaccordi, cercavo di persuadere gli altri ad accettare la mia visione e mi irritavo se non lo facevano.

La lezione del Maestro “Un altro avvertimento” mi ha svegliato dal mio egocentrismo. Ho avuto paura rendendomi conto che ero sul punto di danneggiare la Fa.

In questo articolo vorrei condividere la mia comprensione sulla questione e su alcuni problemi che ho notato tra i praticanti, in modo che possiamo migliorare insieme ed evitare ulteriori sbagli in futuro.

Comportamenti irresponsabili dei praticanti

Nell'articolo pubblicato su Minghui il 26 luglio intitolato “Una grave lezione resa dall’arresto di 30 praticanti in un solo giorno nella nostra zona”, si legge che i praticanti hanno usato le loro capacità soprannaturali per curare le malattie di altri praticanti, e alcuni hanno persino difeso i loro misfatti. Coloro che sono coinvolti non sono stati responsabili verso la Dafa, né verso loro stessi, permettendo così alle vecchie forze di sfruttare le loro lacune e di arrestare più di 30 praticanti.

Non perseguire abilità soprannaturali

Quando i praticanti con determinate conoscenze e abilità condividono casualmente ciò che sanno con tutti, spesso promuovono inconsciamente loro stessi. Ho notato dei praticanti che sono diventati confusi dopo aver ascoltato questo tipo di condivisione, e io stesso, abbiamo avuto mal di testa dopo aver sentito una condivisione del genere da un praticante. Ciò a cui si sono illuminati è limitato dai loro livelli. Tutti dovrebbero smettere di seguire quelli con capacità soprannaturali!

Mantenere una mente chiara e tranquilla durante la lettura degli insegnamenti della Dafa

Dobbiamo mantenere la mente chiara e concentrata quando leggiamo gli insegnamenti del Maestro. Dovremmo leggere tutte le lezioni del Maestro, siano quelle nuove e che di vecchia data. Quando condividiamo, dovremmo parlare di come migliorare la xinxing, di come guardarci dentro in mezzo ai conflitti e di come fare bene le tre cose.

Rispettare il Maestro e i materiali della Dafa

Non possiamo prendere le parole del Maestro come le nostre quando condividiamo le esperienze. Altrimenti sarebbe commettere un atto irrispettoso nei confronto del Maestri e della Dafa e offrirebbe alle vecchie forze opportunità di perseguitarci in varie forme, come con un persistente karma di malattia, incidenti stradali e così via.

Alcuni praticanti lasciano i libri della Dafa e i ritratti del Maestro in luoghi casuali. Alcuni materiali per chiarire la verità della Dafa sono stati rosicchiati dai topi a causa della negligenza dei praticanti.

Altri problemi

Alcuni praticanti considerano i progetti della Dafa come un “passatempo” e li fanno dalla prospettiva di persone comuni. I coordinatori sono scontenti e gelosi e non collaborano gli uni con gli altri.

Alcuni sono ancora attaccati alla lussuria e flirtano tra loro, causando molti conflitti familiari. Alcuni fingono di essere umili, ma in realtà sono arroganti. Alcuni rifiutano di accettare i suggerimenti di altri praticanti offerti in buona fede, e portano avanti ostinatamente i propri piani difendendo il loro comportamento come “agire in base a ciò a cui siamo illuminati”. Alcuni praticanti non studiano regolarmente gli insegnamenti della Dafa con varie scuse, come troppi impegni famigliari o la necessità di mantenere un rapporto familiare armonioso e così via.

Illuminarsi su una via perversa

Un altro articolo sul sito web di Minghui parlava di un praticante che ha attaccato le note con scritto “la Falun Dafa è buona” attorno a una mappa con il logo del Partito Comunista Cinese per ridurre le interferenze, e che l'effetto sembra essere buono. Diversi altri praticanti hanno iniziato a fare la stessa cosa, ma alcuni le hanno messe sul loro pezzo di terreno per salvare il raccolto, o su altre proprietà personali al fine di proteggerle. Molti praticanti hanno seguito l'esempio.

La coltivazione della Dafa è una cosa seria e non ci sono scorciatoie per nessuno. Questi comportamenti danneggiano gravemente la Dafa e interferiscono anche con il sentiero di coltivazione che il Maestro ha organizzato per i praticanti.

Alcuni praticanti veterani che hanno ottenuto la Fa prima del 1999 non si sono piegati sotto le tortura. Tuttavia, dopo che sono stati rilasciati, invece di trovare il motivo per cui erano stati arrestati e perseguitati in modo così cruento, sono diventati presuntuosi e si sono vantati delle loro esperienze, alcuni si sono persino atteggiati da eroi.

Studiare veramente bene la Fa e coltivare solidamente noi stessi

Credo che i praticanti con i problemi descritti sopra, così come tutti noi, dovrebbero studiare il libro “Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento” e confrontarsi con i requisiti della Dafa.

Non importa quali “capacità” abbiamo, tutti noi praticanti dobbiamo prendere la Dafa come maestro, studiare la Fa ogni giorno e coltivare diligentemente. Abbiamo già attraversato i tempi più difficili. Più si avvicina alla fine, più rigoroso diventa e più rettamente dobbiamo percorrere il sentiero predisposto dal Maestro e fare bene ogni passo della coltivazione!

Per concludere, vorrei citare alcuni passaggi del “Un altro avvertimento” per incoraggiare a tutti noi ad andare avanti più diligentemente.

“Quei praticanti che sono stati pesantemente coinvolti, possono forse le vecchie forze lasciarvi stare?”

“Svegliatevi! Avete superato la parte più difficile del viaggio, non lasciate che la barca si rovesci in un fosso maleodorante alla fine. Vi suggerisco di stare lontani da questa persona e non darle ascolto.”

“Il rigore della coltivazione è tale per cui ogni singolo passo è collegato al successivo e nessun momento o passo dovrebbe essere manomesso.”

Versione cinese