(Minghui.org) Una cittadina di Jinchang, nella provincia del Gansu, è stata recentemente condannata a tre anni per aver praticato il Falun Gong, una disciplina spirituale e di meditazione perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

La signora Li Dexiang

Il 14 aprile scorso la signora Li Dexiang, di sessant’anni, è stata arrestata presso la sua abitazione da alcuni agenti di polizia della stazione di Binhelu. È stata trattenuta nel centro di detenzione del distretto di Jinchuan prima di essere condannata.

Un anno prima dell'ultimo arresto Li è stata molestata due volte, rispettivamente a marzo e settembre dello scorso anno, e le è stato ordinato di rinunciare al Falun Gong. Gli agenti di polizia hanno perquisito e fotografato tutto il suo appartamento senza un mandato.

Dall'inizio della persecuzione nel 1999, Li è stata arrestata più volte. Nel 2000 è stata condannata ad un anno e mezzo di lavori forzati ed il suo termine è stato prolungato di altri tre mesi. Nel 2004 è stata condannata a cinque anni di reclusione e nel 2014 a cinque anni e mezzo.

Nel 1997 Li, prima di iniziare a praticare il Falun Gong, soffriva di asma, colecistite e di una leggera paralisi e suo marito soffriva di una malattia mentale. Nonostante entrambi abbiano riscontrato un miglioramento della loro salute con la pratica del Falun Gong, le condizioni di suo marito sono peggiorate nel corso degli anni, a causa della tremenda sofferenza mentale e finanziaria dovuta alla persecuzione. Dopo l'ultima condanna Li è molto preoccupata per la vita quotidiana del marito sessantottenne.

Oltre a suo marito, anche il figlio è stato coinvolto nella persecuzione. Nel 2013 Li, suo marito e suo figlio sono stati arrestati. La polizia ha puntato una pistola alla testa del figlio e gli ha ordinato di rivelare il nome della persona a cui la madre aveva consegnato la sua stampante.

Da allora suo figlio ha ricevuto frequentemente delle telefonate moleste, per richiedere delle informazioni sui praticanti locali del Falun Gong. Dopo aver lavorato in un asilo come guardia di sicurezza per dodici anni, è stato licenziato poco dopo l'ultimo arresto subito dalla madre.

Articoli correlati:

Ms. Li Dexiang from Gansu Province Facing Trial

Prosecutor in Jinchang City Attempt s to Unlawfully Try Ms. Li Dexiang Again

Jingchang City Court's Staged Trial of Ms. Li Dexiang: a Blatant Obstruction of Justice

Falun Gong Practitioners Tortured in Gansu Provincial Women's Prison

Ms. Li Dexiang’s Personal Account of the Persecution

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.


Versione cinese