(Minghui.org) La maggior parte delle persone sa che il rapporto tra suocera e nuora è difficile. Quando mia nuora ha iniziato a far parte della nostra famiglia avevo già iniziato a praticare la Falun Dafa, tuttavia, poiché non studiavo bene la Fa, non avevo un livello di xinxing molto alto e avevo poca compassione. Di conseguenza, mia nuora aveva opinioni negative e rimostranze nei miei confronti. Raramente mi guardavo dentro e comunque lo facevo solo superficialmente.

Avevo dimenticato che quando ricordiamo di essere praticanti e facciamo un passo indietro, c’è sempre una via d’uscita.

In seguito, mi sono resa conto che, dal punto di vista della Fa, l’insoddisfazione di mia nuora nei miei confronti doveva aiutarmi a migliorare, spingermi a trovare i miei difetti ed eliminare gli attaccamenti. Indipendentemente da quanto irragionevoli fossero le sue parole in superficie, avrei dovuto ringraziarla dal profondo del cuore.

Quando è scoppiato il virus di Wuhan e la città è stata messa in lockdown, sono uscita ogni giorno per chiarire la verità. Nondimeno mia nuora era preoccupata e ha cercato di fermarmi più volte. Quando un giorno sono ritornata a casa, è apparsa e mi ha impedito di entrare, affermando: “L’epidemia è così grave! Non ti importa della tua famiglia! Per favore, sbrigati a lavarti le mani e assicurati di usare il sapone antibatterico”. Ho concordato con un sorriso: “Va bene! Mi laverò le mani”. Ho smesso di ostentare la mia anzianità e ho fatto come chiedeva.

Successivamente, quando sono uscita di nuovo, mia nuora non ha più interferito né mi ha interrogata. A volte mi chiedeva persino di comprare della verdura, della frutta o altro prima di rientrare.

Un giorno, mentre stavo tornando a casa, ho chiamato mio figlio e gli ho chiesto di fare delle frittelle. Mia nuora c’è rimasta male e ha iniziato a urlare... potrei dire che ce l’aveva con me. A quel punto mio figlio si è irritato e l’ha sgridata per la sua mancanza di rispetto per gli anziani. Sono usciti fuori e hanno continuato a gridare, attirando l’attenzione dei vicini.

Ho mantenuto la calma e continuato a recitare tranquillamente le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”. Grazie a questo incidente ho notato di essere competitiva, gelosa e di avere altri attaccamenti che non avevo ancora eliminato. Il mio atteggiamento ipocrita, prepotente e contaminato dai concetti comunisti si è rapidamente disintegrato. Quando ho identificato i miei attaccamenti, la situazione si è calmata e mio figlio è tornato in casa a fare le frittelle.

Mia nuora è entrata in casa e si è scusata con me sinceramente: “Mi dispiace... ho reagito in modo eccessivo!” Ho detto: “Non sono arrabbiata. In quanto famiglia dobbiamo capirci e tollerarci a vicenda. Quando tutto è in armonia, la nostra famiglia è felice”. Mia nuora ha detto: “Di recente ho avuto qualche problema al lavoro e non sono stata pagata per alcuni mesi. I miei genitori hanno una vita difficile; mia madre deve ancora lavorare e non può andare in pensione... sono molto frustrata”.

Ho detto con calma: “Come famiglia, non possiamo lasciarci toccare dalle piccolezze. I figli dovrebbero avere rispetto dei loro genitori e i genitori dovrebbero trattare i loro figli con gentilezza. Dobbiamo essere gentili con tutti! I tuoi genitori vivono in campagna e sono stati depredati della loro terra e hanno assistito alla demolizione della loro casa. La loro situazione è molto difficile! Tu sei la figlia maggiore e dovresti essere un modello. Dovresti prendere il controllo della situazione e dare ai tuoi genitori duecento yuan al mese. Se tutti e cinque voi fratelli lo faceste, i vostri genitori anziani avrebbero 1.000 yuan al mese e per loro sarebbe sufficiente. La pietà filiale è una responsabilità dei figli e costituisce una virtù umana”.

“Hai detto che una delle tue sorelle ha speso centinaia di migliaia di yuan per comprare una nuova casa... duecento yuan al mese non sono niente!”

Dopo aver ascoltato il mio suggerimento, mia nuora ha pianto e ha detto: “Ho sempre pensato di essere in grado di distinguere il bene dal male... di capire cosa è bene e cosa è male. Ma oggi ho capito finalmente che mi sbagliavo. Ti ho odiata e incolpata per più di dieci anni... mi dispiace! Sei la persona migliore e più saggia. Nessuno può persuadermi, solo tu riesci a commuovermi”. Ho risposto: “Seguo i principi della Falun Dafa. La Falun Dafa è buona e il Maestro Li, fondatore della Dafa, è buono”. Mia nuora mi ha abbracciato forte e ha sorriso.

Per alcuni giorni non ci sono stati conflitti. Non ero abituata a quella situazione e ho capito che dovevo migliorare.

Poco dopo, c’è stato un forte acquazzone e il mio cortile si è allagato. Viviamo in un edificio a due piani. Mia nipote e io abitiamo al primo piano, mentre mio figlio e mia nuora vivono al secondo. L’acqua non accennava a diminuire e le cose al primo piano erano umide e ammuffite. Mia nuora era furiosa e mentre puliva si lamentava. Le sue parole erano dure, eccessive e irragionevoli. Di tanto in tanto rompeva qualcosa per sfogare la rabbia.

Ho apprezzato questa opportunità per guardarmi dentro. Ho recitato in silenzio la frase: “La Falun Dafa è buona”, e l’ho aiutata a pulire con un sorriso. Il mio cuore era molto calmo e mi sono messa ad occuparmi della casa: cucinare, lavare e mettere le cose in ordine. Sebbene in superficie le cose siano feroci e intimidatorie, finché lasciamo andare i nostri attaccamenti umani la situazione si risolve e un bellissimo nuovo mondo si apre davanti a noi.

Lasciare andare gli attaccamenti umani e cooperare

In passato, quando studiavo la Fa non riuscivo a memorizzarla e perciò la mia pratica non era integrata dallo studio. Avevo tutti i tipi di attaccamenti: paura, ipocrisia, risentimento, competitività, affetti familiari e altro ancora. Non ho mai preso l’iniziativa di cooperare con altri praticanti. Se un praticante avesse cercato di comunicare con me, avrei preso le distanze. Se, invece, avessi avuto un conflitto con un altro praticante, l’avrei estraniato e ignorato.

Mi occupavo dei fatti miei e non mi coordinavo con gli altri. Avevo opinioni negative sugli amici praticanti; mi sentivo superiore e li disprezzavo. Tuttavia, dopo aver integrato la mia pratica con lo studio della Fa e aver iniziato a recitare in silenzio la frase: “La Falun Dafa è buona”, sono cambiata.

Alla fine del 2019, sono stati prodotti localmente più di 100 libri della Dafa, incluso Hong Yin V. A quel tempo la persecuzione era intensa, la situazione era molto tesa e i praticanti locali venivano arrestati o molestati. Ci chiedevamo dove poter conservare diversi scatoloni di libri della Dafa e perciò mi sono offerta di tenerli io. A casa mia c’era un andirivieni di praticanti, ma non mi sono mai preoccupata dei problemi di sicurezza. Il mio pensiero era: “Questi sono i preziosi libri della Dafa, nessuno può toccarli!”

Quando studiavo la Fa, facevo gli esercizi o inviavo pensieri retti, potevo vedere migliaia di raggi di luce dorata che venivano emessi dai libri. Era uno spettacolo magnifico! La luce del Budda risplendeva su di me, in tutta la mia casa, nella città in cui vivo e in tutto il mondo. Era davvero incredibile... davvero bello! Ed io ero decisamente felice!

Dopo che quegli oltre 100 libri preziosi sono stati conservati a casa mia per un mese, sono stati distribuiti ai praticanti che ne avevano bisogno.

Le banconote con sopra scritte le informazioni sulla Falun Dafa, accuratamente realizzate dai praticanti, giocano un ruolo importante nel salvare gli esseri senzienti. A tutti noi praticanti piace fare acquisti utilizzandole! Un giorno il praticante Bing mi ha consegnato, per una questione urgente, 10.000 yuan in banconote che riportavano messaggi di chiarimento della verità, chiedendomi di portarle al praticante Cai. Ho subito detto: “Va bene! Nessun problema!”

Mentre tornavo a casa in bicicletta, il denaro nella mia borsa emanava una luce magica che non può essere descritta nel linguaggio umano. Mi sentivo circondata da un’energia positiva intensa e dorata. I miei pensieri retti riempivano ogni cosa.... sembrava che intorno a me non esistesse nient’altro! Tutto quello che sapevo era che stavo camminando sul sentiero verso la divinità e che stavo tornando alla mia vera casa.

Durante i primi tre giorni mi sono sentita molto energica. Ho studiato la Fa, inviato pensieri retti e chiarito la verità, e tutto è andato molto bene!

Verso le nove di mattina del terzo giorno ho preso la borsa con i 10.000 yuan e sono uscita in bicicletta. Mi sono sentita molto rilassata; anche se al tempo avevo già 75 anni non ero per niente stanca! Sono facilmente passata attraverso la folla e ho potuto vedere che il denaro nella mia borsa emanava una forte energia positiva di un colore dorato che mi avvolgeva; si irradiava alla folla circostante e dissolveva strato per strato i loro fattori negativi. Non avevo più fretta e ho attraversato la folla molto lentamente cercando di passare accanto a dozzine, centinaia o anche di più esseri senzienti, nella speranza che potessero essere ripuliti e salvati.

Rettificare me stessa

Ho iniziato a praticare la Falun Dafa nel 1995 e da allora ho letto la Fa ogni giorno. Ho recitato a memoria lo Zhuan Falun e letto gli altri libri del Maestro. Più leggevo, più mi sentivo calma! Il Maestro continua tuttora a illuminarmi e mi rendo conto che la Fa è ampia e profonda; il suo significato sconfinato è difficile da descrivere con il linguaggio umano. A volte quando leggo gli insegnamenti sono così felice che mi viene da piangere.

Nel processo di recitazione e di lettura della Fa le caratteristiche del lato umano come l’egoismo e l’interesse personale e gli attaccamenti come ipocrisia, risentimento, gelosia, competitività, pensieri contaminati da concetti comunisti e altro ancora vengono dissolti e disintegrati strato dopo strato. Man mano che quegli strati vengono dissolti mi sento alleggerita, aperta e purificata. È davvero meraviglioso e prezioso studiare la Fa! Ho sentito sempre di più che la “luce della Fa” (“La Dafa è buona”, HongYin II), l’illimitata compassione della luce del Budda, pervadeva la mia vita e quella di tutti gli esseri senzienti.

Una volta, quando ho recitato l’ultimo paragrafo della scrittura “Spiegazione della Fa” presente nel libro Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento, è accaduto qualcosa di straordinario: le parole del Maestro hanno emesso una luce potente e un’enorme energia positiva ha investito direttamente tutto il mio corpo. Mi sono sentita calda, gentile, dolce, ma anche risoluta, forte e indistruttibile. Quella sensazione ha dominato la mia mente e il mio corpo, strato dopo strato. Ho capito che è la “natura originale illuminata” a convalidare la Dafa e dominare la mia mente e il mio corpo per convalidare la Fa, aiutare il Maestro a rettificare la Fa e salvare le persone. La mia coscienza principale è diventata più forte e ho veramente ottenuto la Fa. Da allora, il mio egoismo e il mio falso sé non hanno più dominato.

Il Maestro mi ha condotta a trovare il mio “altruistico” e “vero” sé, e di conseguenza la mia prospettiva è cambiata. Adesso ogni volta che mi imbatto in un problema, penso sempre prima agli altri. Le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”, hanno iniziato ad apparire ripetutamente nella mia mente. La mia visione delle cose e le mie capacità sono state ampliate; non sono più nervosa e irritabile e non provo più risentimento od odio. In questo modo, di fronte alle difficoltà seguo lo standard della Fa e considero tutte le contraddizioni e i problemi come cose buone e opportunità per migliorare.

Quando mi considero una praticante e faccio un passo indietro, c’è sempre una via d’uscita.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese