(Minghui.org) Dopo aver letto per la prima volta il nuovo insegnamento del Maestro "Svegliatevi", mi sono sentito triste. Pensavo di aver perso molto tempo chiedendomi cosa mi sarebbe accaduto in futuro.

Mi ci sono voluti alcuni minuti, ma poi mi sono svegliato. Prima mi preoccupavo se avessi mai raggiunto il Compimento, e non pensavo agli esseri che non erano stati salvati. Ero troppo egoista. Qualunque cosa accada in futuro, ora farò tutto ciò che son tenuto a fare.

Ci sono anche emozioni negative. Penso che ogni fluttuazione delle nostre emozioni sia una grande prova su come i nostri cuori possono essere toccati. Pensi a te stesso, agli altri o alla vita degli esseri senzienti?

Da allora il sito web Minghui ha pubblicato molti articoli di condivisione sulle nuove scritture del Maestro. Ho sentito ciò che il Maestro voleva comunicarci e la Sua valutazione sulla situazione. Chi non raggiunge lo standard del Compimento sarà assegnato al prossimo gruppo che partecipa alla rettifica della Fa del mondo umano.

Se ci chiediamo ancora se possiamo coltivare più in alto, la base della nostra coltivazione è sbagliata fin dall'inizio. Dall'inizio alla fine si pensa solo a sé stessi. Questa è la questione fondamentale per un coltivatore. Non sto dicendo che i punti di vista di questi articoli siano giusti o sbagliati. Penso che tutto ciò sia dovuto al fatto che il Maestro dà ai suoi discepoli un suggerimento per lasciar andare questo egoismo fondamentale.

Il Maestro ha detto:

"Non pensate nemmeno che, "Poiché la rettifica della Fa ha raggiunto questo stadio, sembra che finirà presto e noi dovremmo cominciare a fare piani per il futuro". Io posso dirvi che ogni attaccamento porterà delle tremende tribolazioni. Voi non dovete assolutamente formarvi alcun attaccamento! Voi dovreste coltivare in modo retto e dignitoso, e gestire bene ogni cosa che voi dovreste fare. Se domani otterrete il Compimento, oggi dovete ancora fare bene e in modo ordinato ciò che dovreste fare, poiché tutto quello che i discepoli della Dafa stanno facendo oggi deve essere lasciato alla gente del futuro, e sarà il sentiero di coltivazione per la gente del futuro”. ( Insegnamento della Fa durante la Festa della Lanterna 2003)

Se un giorno non andiamo bene, in quel momento è inutile pentirsene. Dovremmo semplicemente agire rapidamente per salvare più persone. Possiamo lavorare con altri per sviluppare un nuovo progetto che gli amici praticanti vogliono fare.

Durante il caos della pandemia, ho visto molti praticanti rimanere bloccati sui temi della peste e dei vaccini. Non è che questi praticanti non siano buoni, ma è la loro mentalità di paura che non è andata via.

Il Maestro ha detto:

"Quindi sia che si tratti di cose buone o di cose cattive in cui vi imbattete, fintanto che coltivate la Dafa, sono tutte positive, siatene certi”. ( Insegnare la Fa a San Francisco 2005)

Se commetti un errore, correggilo e non sospirare, proviene da un attaccamento umano. Gli amici praticanti che si comportano bene non si sentono soddisfatti del fatto che il compiacimento derivi anche da una mentalità umana.

In futuro dobbiamo fare affidamento su noi stessi. In effetti è l'ego a cui non riusciamo a rinunciare. Lasciamo andare quell'ego, proseguiamo il percorso e crediamo nel Maestro e nella Dafa. Non limitiamoci a pianificare. Studiamo di più la Fa e usciamo per salvare più persone.

Il Maestro ha detto:

"In ogni caso, un coltivatore deve guardare alle cose da coltivatore e con la mente di un coltivatore, e non può assolutamente guardare alle cose con la mente di una persona comune. Nulla di ciò che incontrate è semplice, accidentale, o una cosa ordinaria. Sicuramente ha a che fare con la vostra coltivazione e il vostro miglioramento. Dato che siete dei coltivatori, il percorso della vostra vita è stato cambiato, e vi è stato dato un nuovo sentiero di coltivazione; nulla sul vostro sentiero accade per caso. Ma sembrerà certamente casuale, perché solo in questa illusione e in questo stato nel quale siete come una persona comune potete mostrare se state coltivando, se state coltivando bene e se siete capaci di superare una prova dopo l’altra. Questa è la coltivazione, e questa è la retta illuminazione!” ( Insegnare la Fa nella città di Los Angeles)

Nota dell'editore: questo articolo rappresenta solo l'attuale comprensione dell'autore destinata alla condivisione tra i praticanti in modo da permetterci di seguire le parole del Maestro: “confrontatevi nello studio e nella coltivazione”. (“Coltivazione salda”, Hong Yin).

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese