(Minghui.org) Buon anno, Maestro!

Il 5 agosto 1994 sono stata molto fortunata ad assistere alla lezione del Falun Gong del Maestro Li Hongzhi ad Harbin. Durante la lezione e in seguito ho assistito e sperimentato molte cose incredibili.

Sperimentare la compassione verso “tutti gli esseri che soffrono”

Ho iniziato a praticare la Falun Dafa (chiamata anche Falun Gong) prima di assistere all'insegnamento della Fa ad Harbin. Lavoravo in un salone di bellezza. Un giorno del 1994 ho fatto i capelli a una donna nota per avere poteri soprannaturali. Mentre le facevo la permanente, abbiamo chiacchierato. Ha detto che sarebbe andata nella città di Jinan (nella provincia dello Shandong) per partecipare all'insegnamento di un qigong fuori dal comune e mi ha chiesto se volessi andare anch'io; stava parlando delle lezioni del Falun Gong tenute dal Maestro Li. Sfortunatamente, però, non ho potuto ottenere due settimane di ferie.

Quando la donna è tornata da Jinan mi ha dato una copia del Falun Gong, il libro introduttivo della Falun Dafa. Ero molto felice e avevo il desiderio di imparare gli esercizi, e così lei mi ha insegnato come prima cosa la meditazione. La prima volta che ho provato a farla sono riuscita stare seduta nella posizione del loto per mezz'ora.

Quella notte ho finito di leggere il Falun Gong e la mattina seguente sono andata al luogo di pratica degli esercizi di gruppo, che distava un'ora da casa mia.

Ero giovane e non capivo il significato della coltivazione, ma avvertivo che il Falun Gong era quello che stavo cercando e che era una pratica di qigong incredibile. Sentivo anche che il Maestro Li era fantastico.

Nell'agosto dello stesso anno il Maestro Li ha tenuto una lezione ad Harbin. Per me, il fatto di poter frequentare un corso tenuto dal Maestro in persona era come un sogno che si avverava.

Mi sono seduta nell'ottava fila, vicino al palco. Il Maestro era alto e indossava una camicia bianca. Quando ha iniziato a parlare, le lacrime hanno cominciato a scorrermi lungo le guance.

Il Maestro ha detto:

“Nel nostro Falun Gong il cuore benevolo emerge molto presto. Molte persone trovano che, mentre si siedono in meditazione, scendano loro le lacrime senza ragione. Qualunque cosa pensino, si sentono commosse; chiunque guardino, lo vedono soffrire. Questo significa che la loro compassione si è risvegliata.” (“Il karma – L'eliminazione del karma”, Falun Gong)

Solitamente non piango facilmente, ma quel giorno le lacrime hanno ricoperto la mia faccia dall'inizio alla fine della lezione. In seguito ho capito che il Maestro mi aveva portato al livello di cui parlava durante l'insegnamento della Fa.

Ricordo anche quando il Maestro ha purificato i nostri corpi. Ha detto a noi del pubblico che era tempo di purificare i nostri corpi e che tutti avremmo dovuto rilassarci e pensare alle proprie malattie – e se qualcuno non ne aveva, avrebbe potuto pensare a quella di un parente – così che lui le avrebbe rimosse.

Nell'auditorium, c'erano circa 5.000 persone. Il Maestro è sceso dal palco e si è avvicinato a noi. Ci ha detto di chiudere gli occhi e contare fino a tre. Al tre ho battuto a terra il piede destro e poi quello sinistro, dopo di che ho visto un blocco di sostanza nera scomparire. Da quel giorno ho sentito il corpo leggero come se galleggiasse in aria.

Dopo che il Maestro ha terminato la lezione della giornata, diversi assistenti hanno insegnato gli esercizi nel mezzo dell'auditorium e il Maestro ha camminato intorno per controllare i movimenti.

Dopo la fine dell'ultima giornata di lezione ero in attesa di un'amica praticante. A un certo punto ho visto molte persone venire verso di me e così mi sono voltata e ho notato che il Maestro era dietro di me. Prima di salire in macchina e partire ci ha fatto semplicemente un gesto con il palmo della mano in verticale.

Il Maestro ha detto:

“Penso che chi può ascoltare direttamente il mio insegnamento degli esercizi e della Fa sia veramente... più avanti vi renderete conto di quanto questo periodo di tempo sia stato veramente prezioso. Naturalmente, noi crediamo nella predestinazione karmica: ognuno di voi è seduto qui grazie a una predestinazione karmica.” (Prima lezione, Zhuan Falun)

Ogni volta che leggo questo paragrafo della Fa, ricordo il tempo in cui ho assistito alle sue lezioni.

Il potere della Dafa

Un giorno, poco dopo aver iniziato a praticare il Falun Gong, stavo facendo nel parco il secondo esercizio, “Esercizio del Falun in posizione statica in piedi”, e mentre “tenevo la ruota” sono entrata in trance. È stata un'esperienza straordinaria e bellissima: sentivo tutto il corpo immobile e avevo la mente lucida. Potevo sentire ogni rumore nel parco, ma nessuno di loro entrava nella mia mente; non avvertivo stanchezza ma solo conforto. Sono uscita dallo stato di concentrazione solo quando gli amici praticanti mi hanno parlato dopo aver completato gli esercizi.

La mattina presto non c'erano mezzi pubblici, quindi dovevo andare in bicicletta al sito di pratica di gruppo nel parco. Impiegavo un'ora per arrivarci ma non ero stanca; era come se una forza spingesse la mia bici. Durante quei primi giorni il mio cuore era puro e pieno di gioia. Credevo a ogni parola del Maestro.

Un giorno una praticante ha portato al parco diverse videocassette delle lezioni della Fa del Maestro, dicendo che le immagini non erano chiare e non erano visibili. In quel momento mi è venuto in mente un pensiero: “Le videocassette del Maestro che insegna la Fa non saranno sfocate”. Allora, le ho detto: “È impossibile! Lascia che provi”. Le ho allora portate a casa e guardate, e ho potuto vedere le immagini ferme e chiare. Ho pensato che fosse dovuto alla mia fede nella Fa.

Il Maestro ha detto:

“Potremmo dire che un risultato buono o cattivo dipende da un solo pensiero. Un pensiero differente crea un risultato diverso.” (Quarta lezione, Zhuan Falun)

Evitare un incendio

Una volta stavo cucinando spaghetti istantanei in una pentola elettrica su un tavolino in soggiorno. Quando sono tornata dalla cucina ho notato che la spina della pentola era staccata dalla prolunga. Ho pensato che fosse strano perché la pentola era nuova ed ero sicura di aver inserito bene la spina, comunque l'ho ricollegata.

Quando sono tornata dalla cucina una seconda volta, ho notato che era scollegata di nuovo. Improvvisamente mi sono resa conto che il Maestro mi stava aiutando. Ho controllato la pentola e ho constatato che il fondo di plastica si era sciolto a causa del calore. In effetti, il Maestro ha impedito lo scoppio di un incendio o che prendessi la scossa.

Ripagare una vita

Un'altra volta ho portato mia figlia di tre anni all'asilo in bicicletta. Mentre tornavo a casa un taxi mi ha investito, facendomi cadere a terra. Tuttavia una forza mi ha aiutato a rialzarmi subito. Vedendo che ero in piedi, il tassista si è girato ed è fuggito.

La mia mente era vuota, ma non avevo paura. Non ero ferita e la mia bicicletta non aveva subito danni, tuttavia il paraurti anteriore del taxi si era rotto in più pezzi, che erano sparsi sulla strada.

Un signore anziano che ha assistito all'incidente mi ha dato il numero di targa del taxi, nondimeno non ho chiamato la polizia e sono semplicemente tornata a casa.

Non appena sono arrivata mi sono seduta: ero così debole che non riuscivo a stare in piedi. Il mio cuore ha iniziato a battere forte.

Il Maestro ha detto:

“Quando succedono avvenimenti di questo genere, non si ha paura; talvolta la si prova in seguito, ripensandoci.” (Terza lezione, Zhuan Falun)

Mio marito mi ha chiesto cosa fosse successo e così gli ho raccontato brevemente dell'incidente. Mi ha chiesto se stessi bene e poi è andato a vedere il luogo dell'incidente. Quando è tornato ha detto: “Sei più dura di una macchina. Questo Falun Gong è davvero fantastico!”.

Sapevo che il Maestro mi aveva protetto e che nell'incidente avevo ripagato una vita.

Finestre chiuse prima della pioggia

Dopo essermi appellata al governo centrale nel luglio 2001 sono stata detenuta a Pechino per qualche settimana. Durante quel periodo la sorella di mio marito è rimasta a casa nostra per diversi giorni e quando sono stata rilasciata e sono tornata a casa, mi ha raccontato una storia.

Una mattina, quando è uscita, ha lasciato due finestre aperte. Poco dopo, però, ha cominciato a piovere e perciò si è precipitata a casa per chiuderle. Tuttavia, una volta arrivata, ha scoperto che le finestre erano già chiuse e bloccate. Ha pensato che fosse fantastico!

Cancello aperto

Un inverno sono andata in un quartiere residenziale per distribuire materiali informativi sulla Falun Dafa e sulla persecuzione nei suoi confronti da parte del Partito Comunista Cinese. Poiché faceva molto freddo, i manifesti autoadesivi non si attaccavano; sono quindi dovuta entrare all'interno degli edifici. In uno di questi il cancello era chiuso a chiave. Nella mia mente, ho detto al cancello: “Sono qui per risvegliare la coscienza delle persone. Per favore, apriti”. Ho poi sentito un clic e la porta si è aperta.

Ho vissuto molte altre esperienze straordinarie. Il Maestro protegge continuamente ogni discepolo. Grazie Maestro! Spero di poter fare di meglio in questo momento in cui la rettifica della Fa si sta concludendo.

Versione cinese