(Minghui.org) Sono diventata un praticante del Falun Gong nel maggio 1996, quando vivevo ancora in Cina. Prima di iniziare a praticare ero in cattive condizioni di salute e spendevo praticamente tutto lo stipendio in visite mediche e medicinali. A causa dei miei problemi di salute avevo un brutto carattere e perciò litigavo spesso con mio marito; abbiamo divorziato quattro mesi prima che iniziassi a praticare la Dafa! Mio marito si è preso la casa, così ho lasciato nostro figlio di cinque anni a mia suocera e mi sono trasferita in un’altra città per lavoro.

Nel 2000 mio figlio frequentava la terza elementare; non aveva buoni voti e pensava solo a giocare. Un giorno mio figlio stava giocherellando in classe mentre l’insegnante stava facendo lezione. L’insegnante si è arrabbiato molto e lo ha colpito alla mano con un punteruolo che usava per rilegare i quaderni. Quando mio figlio ha visto il sangue, ha pianto e si è coperto la mano ferita con l’altra. Tuttavia, l’insegnante lo ha colpito anche all’altra mano. Quel giorno mio figlio si è spaventato a morte e da allora è rimasto in uno stato di torpore e ha smesso di mangiare e dormire. In seguito, l’insegnante lo ha costretto a lasciare la scuola.

Successivamente sua nonna lo ha portato in ospedale, dove le è stato detto che era malato di mente. A quel punto l’ha portato all’ospedale psichiatrico, ma i sedativi che il dottore gli ha prescritto non sono stati d’aiuto. In quel periodo ero impegnata con il lavoro in un’altra città e non vedevo mio figlio da molto tempo.

Un giorno, mia suocera mi ha chiamato e chiesto di andare a trovarla per discutere di una questione importante. Quando l’ho incontrata si è messa a piangere e mi ha raccontato che aveva portato mio figlio da svariati stregoni e praticanti di medicina popolare che curavano malattie insolite, e molti di loro avevano affermato che non avrebbe vissuto oltre i tredici anni.

Mio figlio era molto magro; non voleva mangiare e diceva che si sentiva toccare da qualcuno ogni volta che provava a dormire, di conseguenza non riusciva ad addormentarsi.

Alcune persone avevano consigliato a mia suocera di pregare un Budda e perciò lei aveva acquistato una statua di Budda. Altre le avevano suggerito di pregare Cristo e quindi si era procurata un crocifisso. Altre ancora che le avevano raccomandato di fare offerte a certi spiriti e così aveva appeso al muro diverse immagini.

In seguito ho fatto visita a mia madre e le ho parlato della situazione di mio figlio. Mia madre è buddista e aveva molti amici buddisti con i quali ha cercato aiuto da un indovino rispettabile. Il veggente ha detto che il bambino era scappato dal Paradiso e si era incarnato nel mondo umano, e che adesso lo stavano cercando con l’intenzione di riportarlo indietro prima che compisse tredici anni.

A quel tempo non ero diligente nella mia coltivazione ed ero molto occupata nel lavoro, quindi il mio stato di coltivazione non era decisamente buono. Sapevo che la Falun Dafa era una buona pratica e il mio pensiero era che un giorno avrei coltivato bene; la mia fede era forte e non avevo dubbi sulla preziosità della Falun Dafa.

Dopo essere tornata a casa ho pensato alla situazione. Ero consapevole che finché avessi coltivato, il Maestro Li, fondatore della Falun Dafa, si sarebbe occupato delle cose. Volevo che mio figlio imparasse la pratica!

Il giorno dopo, sono andata a casa di mia suocera e ho portato con me il libro Zhuan Falun. Le ho detto: “Per favore, dai una bella ripulita e sbarazzati di tutte le immagini religiose e spirituali!”, nondimeno lei mi ha guardato con scetticismo. Ho aggiunto: “Per favore, ascoltami. Non ho né intenzione di nuocerti né di danneggiare mio figlio!”

A quel punto ha tolto tutte le immagini dal muro e le ha buttate via. Le ho consegnato lo Zhuan Falun e le ho suggerito di leggerlo con mio figlio ogni giorno. Le ho chiesto se potesse farlo e lei ha risposto piangendo che per il bambino avrebbe fatto qualsiasi cosa. Da allora hanno letto il libro ogni giorno e mio figlio è miracolosamente migliorato.

Adesso è cresciuto, ha un buon lavoro e una famiglia; ha studiato medicina cinese da autodidatta ed è diventato medico. La Falun Dafa ha salvato mio figlio... la nostra famiglia ringrazia sinceramente il Maestro!

Il 13 maggio è la Giornata mondiale della Falun Dafa e sto condividendo la mia storia affinché la gente possa conoscere la preziosità e il potere della Dafa. Non credete alla propaganda del Partito Comunista Cinese (PCC) e ricordate: “La Falun Dafa è buona! Verità, Compassione e Tolleranza sono buone!”

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese