(Minghui.org) Tre residenti della città di Yantai, nello Shandong, sono state condannate al carcere per aver praticato il Falun Gong, una disciplina spirituale perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

Zhang Meiling è stata condannata a tre anni e mezzo di carcere ed a pagare una multa di 6.000 yuan (circa 830 euro).

Sun Dingmei dovrà scontare tre anni e pagare 5.000 yuan (circa 700 euro).

Sun Qiuhong è stata condannata ad una reclusione di tre anni e a quattro di libertà vigilata, con una multa di 10.000 yuan, (circa 1.400 euro), ma dopo otto mesi di detenzione si è ammalata.

Le tre praticanti sono state fermate, insieme ad altri tredici, il 10 giugno dell’anno scorso, durante un arresto di gruppo. Gli arresti sono stati ordinati da Xin Xun, capo del dipartimento di polizia del distretto di Laishan, eseguiti da Liu Baodong, istruttore dell'ufficio di sicurezza interna di Laishan e da agenti della stazione di polizia di Shengquan.

La polizia ha monitorato la vita quotidiana dei praticanti seguendo le loro auto, intercettando i loro telefoni cellulari e tracciando le loro posizioni per molto tempo prima di effettuare le catture. Xin si è poi vantato del successo dell'arresto di gruppo.

Gli agenti hanno fatto irruzione in casa di Qiuhong alle tre del pomeriggio rimanendo fino all'una del mattino e sequestrando molti dei suoi effetti personali, tra cui un computer, una stampante, libri sul Falun Gong e la pubblicazione Nove Commentari sul Partito Comunista. Il suo arresto è stato approvato il 16 luglio ed i libri confiscati sono stati usati come prova per l'accusa. É stata trattenuta nel centro di detenzione di Fushan, dove ha sviluppato alcune patologie.

La polizia ha poi sottoposto i casi delle tre praticanti alla Procura del distretto di Laishan. Le loro famiglie hanno recentemente confermato che sono state condannate dal tribunale distrettuale.

Informazioni di contatto dei perpetratori:

Jin Kuitan (金奎谭), direttore del Comitato per gli affari politici e legali del distretto di Laishan: +86-535-6891697

Xin Xun (辛迅), capo del dipartimento di polizia del distretto di Laishan: +86-18660077236

Liu Baodong (刘宝东), istruttore dell'Ufficio di Sicurezza Interna del Distretto di Laishan: +86-13793579177, +86-535-6891812

Wang Aiqing (王爱青), giudice presidente del tribunale del distretto di Laishan: +86-535-6921038

(Altre informazioni di contatto dei colpevoli sono disponibili nell'articolo originale cinese).

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.


Versione cinese