(Minghui.org) Vorrei condividere due esperienze miracolose che ho avuto nel corso degli anni, durante il processo di assistere il Maestro nella rettifica della Fa.

Sfondare il blocco di Internet

A causa della persecuzione della Falun Dafa iniziata nel luglio 1999 e del blocco completo di Internet in Cina, i praticanti della nostra zona non avevano più un modo affidabile per accedere ai nuovi insegnamenti della Fa. Questo è avvenuto nella seconda metà del 2000. In quel momento, sono stati anche creati falsi insegnamenti della Fa che venivano diffusi dappertutto. Guardando la situazione e vedendo quei praticanti che erano guidati dai falsi insegnamenti della Fa, mi sentivo davvero triste. Ero determinato a trovare un modo per superare il blocco di Internet, in modo da potermi connettere con i siti web della Dafa all’estero e ottenere i veri insegnamenti della Fa dalle fonti corrette.

A quel tempo, non sapevo nulla delle reti Internet. Così, sono andato a comprare un computer e un modem, e li ho collegati secondo le istruzioni. Il computer ha mostrato che tutto era collegato correttamente, ma non sapevo come andare online. Così sono entrato in un Internet cafè e ho chiesto all’addetto di insegnarmi. Presto sono stato in grado di utilizzare il browser IE per navigare in Internet a casa. Tuttavia, non riuscivo ancora ad accedere a Minghui.org. Ho provato a inserire un link al sito web che mi era stato precedentemente dato da altri praticanti. Ma dopo aver inserito il link, mi ha portato a un sito web falso con articoli che attaccavano la Dafa. Ho pensato che avrei dovuto trovare un modo per rompere il blocco di Internet e accedere al vero sito web di Minghui.

All’inizio, ho provato ogni cosa che mi veniva in mente. Avevo un solo pensiero: “Devo accedere a Minghui!” Più tardi, ho visto alcuni siti web che parlavano di server proxy. Non sapevo se sarebbe stato utile, ma ho scaricato un file di testo con un certo numero di URL di server proxy. Uno degli URL era etichettato alla fine: “Copia questo URL nella barra degli indirizzi per accedere a Minghui.org”. L’ho provato e in effetti sono entrato in Minghui! Sono scoppiato a piangere. Sapevo che il Maestro mi aveva aiutato. Questo risultato è andato oltre la mia immaginazione. Ho controllato il mio orologio e ho visto che l’intero processo aveva richiesto meno di due ore. Questo problema che ci aveva preoccupato per così tanto tempo è stato risolto proprio così!

Quello che ho imparato da questa esperienza è che le persone normali devono imparare alcune abilità per sapere come fare le cose, ma i praticanti della Dafa non seguono necessariamente lo stesso processo. Il Maestro guarda solo i nostri cuori; finché i nostri cuori sono retti, possiamo raggiungere i nostri obbiettivi. Questa è la più grande differenza tra il modo in cui fanno le cose i coltivatori e le persone comuni.

Da allora, sono diventato naturalmente la risorsa tecnica locale per i praticanti. Successivamente, mentre lavoravamo a vari progetti di chiarimento della verità, abbiamo cercato di non pensare troppo alla nostra età, ai nostri titoli di studio o al nostro passato. Finché sentivamo che sarebbe stato utile convalidare la Fa e salvare gli esseri senzienti, lo avremmo fatto. I miracoli si sono spesso verificati nel processo.

Creare in autonomia un sistema operativo

Nel 2014, il sistema operativo Windows XP che avevamo utilizzato per molti anni stava per scadere, ma non avevamo un nuovo sistema protetto pronto all’uso. In passato, i sistemi operativi che utilizzavamo li avevamo scaricati da Tiandixing Forum. Tuttavia, in quel momento, Tiandixing non aveva ancora rilasciato nulla. Rimaneva solo un mese prima della scadenza del sistema XP e abbiamo pensato che Tiandixing, questa volta, non ci avrebbe potuto aiutare. Quindi abbiamo dovuto progettare un sistema da soli. Questo campo ci era completamente sconosciuto, quindi abbiamo chiesto al nostro coordinatore di scoprire dove poter apprendere dei sistemi di progettazione.

Presto il coordinatore mi ha inviato un indirizzo e mi sono messo rapidamente in contatto con un collega praticante in un’altra area che ha accettato di incontrarmi per tre giorni. Il praticante mi ha inviato un messaggio dicendomi che avremmo lavorato tutti insieme e mi ha suggerito di essere responsabile della creazione del menu di sistema.

Non avevo idea di come andasse fatto. Non avevo mai nemmeno sentito parlare di un menu di sistema, per non parlare di come crearne uno. Inoltre, non avevo gli strumenti o il software per farlo. Ma ci ho pensato di più: “Dal momento che quel praticante mi ha chiesto di farlo, doveva avere le sue ragioni. Il tempo era così limitato. Non dovremmo fare affidamento su altri praticanti per tutto, senza contribuire affatto”. Così mi sono detto che dovevo provarci. Ho cercato su Internet un modo per farlo e presto ho trovato software pertinenti e semplici tutorial. Avevo imparato a malapena a usare il software prima di partire per l’incontro.

Ci siamo incontrati solo per due giorni e il tempo era molto limitato. Abbiamo collaborato e ci siamo divisi il lavoro: alcuni erano responsabili del pacchetto di sistema, altri erano responsabili della scrittura del tutorial sull’utilizzo del disco di sistema e io ero responsabile della scrittura del menu di avvio del disco di sistema. Dopo essere tornato a casa, anche il tempo era molto limitato. C’erano centinaia di computer locali che richiedevano la sostituzione del sistema. Se avessi dovuto farli tutti da solo non avrei rispettato la scadenza. Così ho trascorso altri due giorni a formare diversi colleghi praticanti su come installare il sistema. Per coloro che volevano aiutare, non c’era bisogno di conoscenze preliminari. Di conseguenza, quei praticanti con nessuna precedente competenza informatica non solo hanno completato magnificamente il lavoro, ma sono anche maturati nel processo e sono entrati a far parte del gruppo tecnico locale. Da allora, sono stati responsabili di gran parte del lavoro di manutenzione e riparazione dei computer nelle loro aree.

Non ho avuto il tempo di pensare davvero a questa esperienza fino a quando tutto non è stato completato. Sentivo che questo risultato è stato davvero incredibile. L’intero processo può essere descritto solo con la parola “miracoloso”. È stato proprio come ha detto il Maestro in “La grazia tra Maestro e discepolo” ( Hong Yin II):

“...I pensieri retti dei discepoli sono forti

Il Maestro ha il potere di rovesciare la marea.”

Attraverso queste due esperienze miracolose, mi sono reso conto che i più grandi ostacoli che incontriamo nella nostra coltivazione sono i vari concetti e nozioni che abbiamo formato nella società ordinaria nel corso degli anni. Sono queste nozioni umane che ostacolano la nostra coltivazione e il nostro raggiungimento nel fare le cose. Inoltre impediscono il verificarsi dei miracoli. Sono le nostre mentalità umane che ci rendono difficile avanzare nella coltivazione. Solo eliminando queste ostinate nozioni umane, i miracoli della Dafa possono manifestarsi nel mondo!

Queste comprensioni si basano sul mio limitato livello. Se c’è qualcosa di inappropriato, vi prego gentilmente di segnalarlo.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese