(Minghui.org) Da quando è stata presentata al pubblico nel 1992, la Falun Dafa ha aiutato innumerevoli persone a migliorare la propria salute e il proprio carattere morale. Molti dei miei parenti e amici hanno beneficiato della loro fede in questa antica disciplina spirituale e di meditazione e, in questo articolo, vorrei condividerne un esempio.

Ho una parente che ha cinquant'anni. È una donna intraprendente, competitiva e ossessionata dal lavoro, che ha conseguito più diplomi universitari in diversi Paesi e ora gestisce un'attività in proprio. La sua carriera sta ancora progredendo e per molti anni ha goduto di buona salute, ad eccezione dei calcoli biliari.

La sua comprensione della Falun Dafa era positiva. Alcuni anni fa si era ritirata dal Partito Comunista Cinese (PCC) e dalle sue organizzazioni affiliate. Tuttavia, non aveva ancora iniziato a praticare la Falun Dafa.

Nel 2021, nell'arco di pochi giorni ha incominciato ad avere improvvisamente la carnagione e gli occhi di colore giallo e un forte dolore nella parte superiore della schiena, che le impediva di stare in piedi. Il mal di schiena non la preoccupava molto, poiché pensava che potesse essere solo il risultato del freddo e dei nervi sensibili, ma l'ingiallimento della carnagione la innervosiva.

In precedenza aveva studiato un po' di medicina cinese e sapeva che l'ittero poteva indicare un problema alla cistifellea. Per affrontarlo, ha pensato che avrebbe dovuto rimuovere i calcoli biliari con una procedura minimamente invasiva.

È dunque andata in un grande ospedale per fare un controllo, ma i risultati dell'esame sono stati inaspettati e hanno rivelato una situazione più grave di quanto pensasse. I calcoli bloccavano il dotto biliare e impedivano alla bile di scaricarsi normalmente. Inoltre, nel dotto biliare è stata rinvenuta una crescita abnorme di tessuto, che era probabilmente un tumore. Tuttavia il medico avrebbe potuto scoprire se era maligno o benigno solo con un test post-operatorio.

Invece della procedura minimamente invasiva che si aspettava, il medico ha richiesto di eseguire il prima possibile un intervento chirurgico. L'ha anche avvertita che l'operazione stessa comportava un rischio, ma che se non si fosse sottoposta immediatamente all'intervento, la sua vita sarebbe stata in pericolo.

Questo risultato del test è arrivato come un fulmine a ciel sereno per tutti i suoi amici e parenti, e di conseguenza erano tutti avviliti. Come poteva una persona così in salute e capace ammalarsi improvvisamente a morte? Nel giro di una settimana, non solo non era più in grado di prendersi cura di se stessa, ma era anche in pericolo di vita! Nonostante fosse molto alta, il suo peso corporeo è sceso a soli 50 chilogrammi!

Non c'era molto che potesse fare se non procedere con il trattamento e fare un passo alla volta. Prima dell'intervento, ha scritto il proprio testamento con istruzioni dettagliate sui suoi affari, nel caso in cui le cose fossero andate nel peggiore dei modi.

Vedendo le sue condizioni fisiche e il suo umore pessimista, ho pensato di darle un po' di incoraggiamento. Le ho detto che molti dei miei amici si erano ripresi e avevano cambiato la loro vita perché avevano recitato le due frasi di buon auspicio: “Falun Dafa Hao” e “Zhen-Shan-Ren Hao” (“La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”).

Le ho detto di ricordarsi di fare lo stesso e che se le avesse recitate sinceramente con tutto il cuore, il Maestro Li l’avrebbe protetta. Ha ascoltato con molta attenzione e ha iniziato a recitare subito le frasi in silenzio. Mentre recitava, si è gradualmente calmata ed è diventata più positiva. Dopo un po' non era più pessimista e mi ha chiesto di non preoccuparmi per lei.

Quando l'intervento era quasi terminato, il medico mi ha mostrato il grosso mucchio di calcoli rimossi e la materia asportata. Mi ha anche detto che la crescita abnorme era un tumore. Dalla sua esperienza, sembrava maligno, ma la sua natura poteva essere confermata solo con l'analisi patologica. Nel sentire queste parole ho avvertito una stretta al cuore.

Pochi giorni dopo è uscito il risultato del test, che confermava la natura maligna della crescita. Mentre la ferita chirurgica si stava rimarginando, la mia parente lamentava un forte mal di schiena, quindi è stato chiamato un chirurgo ortopedico per un consulto.

Su consiglio di quest'ultimo è stato ordinato un esame del rachide cervicale, il quale ha rilevato che il cancro si era diffuso anche lì, provocando una frattura comminuta delle vertebre cervicali che le causava dolore nella parte superiore della schiena. Il cancro aveva già raggiunto uno stadio avanzato e poiché sono stati trovati segni di una possibile metastasi anche nei polmoni, era necessario eseguire un ulteriore esame.

Dall'ittero iniziale alla diagnosi finale di cancro allo stadio avanzato con metastasi ossee era passato appena un mese! Nessuno dei suoi parenti era preparato mentalmente a tutto ciò. Ogni esito di ulteriori esami avrebbe potuto portare notizie persino peggiori!

Il medico ha detto che la mia parente, nella situazione in cui si trovava, poteva solo aspettare che la ferita chirurgica guarisse e poi sottoporsi alla chemioterapia. Quando abbiamo parlato del trattamento per il rachide cervicale, il dottore ha detto che, dal momento che il cancro era molto invasivo e che le restavano meno di sei mesi di vita, non aveva senso preoccuparsene.

Abbiamo chiesto un consulto in molti famosi ospedali oncologici con la speranza di ottenere un migliore programma di trattamenti, ma i risultati sono stati sempre gli stessi. Tutti i dottori pensavano che sarebbe stato un miracolo se fosse riuscita a sopravvivere sei mesi e, nel migliore dei casi, le davano un anno di vita. Nessuno di loro pensava che avesse senso curare il cancro alla spina dorsale. Tutti hanno affermato che se fosse riuscita a mantenere il suo stato attuale, sarebbe stato già un buon risultato.

Nel complesso, questi medici l'avevano già condannata a morte!

Vedendo che non c'era molta speranza con le cure mediche, ho pensato che se fosse stata disposta ad aprire la mente e fare un tentativo, forse la Falun Dafa poteva essere la sua ultima speranza.

Le ho detto che c'erano molti esempi di praticanti della Falun Dafa che si erano ripresi dal cancro. Le ho anche spiegato che il Maestro insegna ai praticanti a coltivare veramente se stessi e non a curare le malattie.

Le ho spiegato che finché fosse stata sincera nel migliorare se stessa e non avesse perseguito alcun risultato, il Maestro si sarebbe preso cura di lei. Tutto ciò che doveva fare era leggere i libri della Dafa e riflettere sul proprio comportamento. Anche se le fosse rimasto da vivere un solo giorno, avrebbe dovuto dedicarlo alla coltivazione e non preoccuparsi di nient'altro.

Mi ha capito ed ha espresso il desiderio di iniziare a coltivare nella Dafa. Poiché non aveva la forza di leggere, le ho fatto ascoltare le registrazioni audio delle lezioni del Maestro. Ogni sera le leggevo lo Zhuan Falun, il testo fondamentale della Falun Dafa.

Durante quel periodo di tempo, il Maestro ha iniziato a purificare il suo corpo. Ha detto che ogni volta che soffriva, recitava le frasi: “Falun Dafa hao” e “Zhen, Shan, Ren hao”. In seguito, poteva davvero sentire che il Maestro stava facendole scaricare il dolore dalla schiena alle mani e poi fuori dal corpo; dopodiché il dolore cessava immediatamente. C'è stato solo un attacco di dolore intenso che le ha fatto molto male, ma ha continuato a chiedere l'aiuto del Maestro e ha perseverato. Da allora, non ha più sofferto di forti dolori e anche quelli minori sono gradualmente scomparsi.

Come richiesto dal medico, ha iniziato il programma di chemioterapia. Il trattamento è stato talmente dannoso per il suo corpo che si è sentita molto debole dopo la prima sessione, e dopo la seconda e la terza le sono caduti i capelli.

Tuttavia ha continuato a leggere il libro della Dafa ogni giorno e gradualmente ha cominciato a recuperare la voce e a riacquistare peso. A parte il perdere i capelli, non soffriva quasi mai dei soliti effetti collaterali della chemioterapia, come nausea, vomito e dolore. In seguito, durante la chemioterapia, il suo corpo è migliorato anziché peggiorato!

Quando il medico l'ha visitata, ha scoperto che si era ripresa eccezionalmente bene e tutti gli indicatori del cancro erano diminuiti rapidamente e stavano per tornare al livello delle persone sane. È stato sorpreso di vedere quei risultati e ha trovato sorprendente il fatto che fosse riuscita a riprendersi in così poco tempo.

Dopo aver ascoltato la Dafa per un po', non era più la stessa persona. La donna che un tempo era costretta a letto e stava facendo il conto alla rovescia dei giorni che le rimanevano da vivere, ora correva dietro al dottore per avere informazioni sulle sue condizioni. I medici hanno affermato che per una paziente con la sua malattia era un miracolo guarire, poiché l'efficacia delle cure attuali non era sufficiente per garantire quel risultato.

La sua guarigione ha anche spinto il medico a considerare di eseguire un esame di controllo al rachide cervicale. Dopo aver appreso questa notizia, la sua famiglia si è stretta in un abbraccio e ha pianto lacrime di gioia.

Anche il trattamento del rachide cervicale non è stato un compito facile. Ha richiesto la rimozione delle vertebre cervicali che si erano rotte e l'installazione di uno stent. Prima dell'operazione eravamo tutti molto nervosi, ma la mia parente era molto calma. Ha detto che non era affatto nervosa e che fintantoché avesse continuato a ripetere le frasi nel suo cuore, non ci sarebbero stati problemi.

L'intervento chirurgico di sei ore è stato un successo e tutto è andato liscio. Dopo l'operazione, la mia parente è andata a casa e ha continuato a praticare la Falun Dafa. Si è ripresa molto bene! In meno di un mese non ha più avuto bisogno di indossare un tutore per il collo e ha potuto prendersi cura di se stessa. Gli esami di controllo hanno mostrato che tutti i suoi indicatori erano normali e non sono stati riscontrati più problemi negli esami polmonari.

Dall'inizio della malattia alla guarigione finale, ci sono voluti solo sei mesi.

Una persona affetta da cancro terminale, metastasi ossee e paralisi generale si è ripresa miracolosamente dopo aver iniziato a praticare la Falun Dafa. Tutti i suoi amici e parenti erano grati al Maestro Li per il suo compassionevole aiuto e per averle dato una nuova prospettiva di vita.

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell'autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte dei contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.

Versione cinese