Belgio: Davanti all'Ambasciata cinese per commemorare l'appello pacifico del 25 aprile

È stata una fase molto difficile, ed è stato anche un periodo molto solitario per me. Perché molte persone non sapevano cosa fosse la Falun Dafa, ma improvvisamente leggevano notizie negative. Ho detto ai miei amici, genitori, familiari e colleghi che avevo trovato una cosa molto buona, che è la Falun Dafa. Erano completamente confusi. Ho dovuto spiegare loro più e più volte la mia esperienza personale e la disinformazione nelle notizie”.

Chicago: I praticanti della Falun Dafa si sono riuniti per commemorare l'appello pacifico del 25 aprile di ventitré anni fa, in Cina

Cheng Wanying, che ha partecipato all'appello del 25 aprile 1999, ha detto: "Ricordo ancora chiaramente la scena come se fosse successa ieri. Nel pomeriggio, un praticante ha percorso la strada, da nord a sud, con un grande sacco di plastica, per raccogliere i rifiuti. Non c'era un solo pezzo di carta per terra. I bambini sono rimasti tranquilli ed obbedienti, mentre tutti aspettavamo, in silenzio, notizie dai rappresentanti".

Giappone: I residenti di Tokyo condannano la persecuzione durante la parata per commemorare l'appello pacifico del 25 aprile

La signora Rei, una praticante della Dafa, ha detto: "La persecuzione è andata avanti per ventitré anni. I praticanti della Falun Dafa si sforzano di essere brave persone seguendo i principi di Verità, Compassione, Tolleranza, ma il regime comunista cinese ha coperto la verità riguardo al genocidio.

Credere nel Maestro e nella Dafa

Le parole dell’amica praticante mi hanno toccato. Rispetto a lei, il mio dito non era niente, stavo usando dei metodi umani per curarlo, dato che la mia mente era instabile. Mancavo di fede nel Maestro e nella Dafa?

Le mie esperienze di coltivazione come componente della Tian Guo Marching Band

La partecipazione al gruppo richiede una grande cooperazione come singolo per essere un tutt’uno come gruppo. La performance della banda è un impegno di gruppo, non si concentra su un singolo individuo.

Guangxi: Madre e figlia condannate al carcere per la loro fede

Una figlia ed una madre di Nanning, nella provincia del Guangxi, sono state arrestate insieme per aver parlato della persecuzione illegale contro il Falun Gong. Le autorità continuano a molestarle, nonostante abbiano finito di scontare la pena detentiva.

Notizie recenti

© Copyright Minghui.org 1999-2022