(Minghui.org) A dicembre 2019, quando avevo 65 anni, ho iniziato a praticare la Falun Dafa. Dopo meno di tre mesi, tutti i miei problemi di salute, tra cui un’ernia del disco, dolori al collo e alle spalle, tachicardia e pressione alta, sono scomparsi molto rapidamente. Era da molto tempo che non mi sentivo così energico.

Perché ho deciso di memorizzare lo Zhuan Falun

Da quando ho cominciato a praticare la Falun Dafa, ho sempre avuto un pensiero in mente: “Cosa posso fare per stare al passo con gli amici praticanti e con la rettifica della Fa? Ho iniziato a coltivare tardi e so di avere molto karma e molti attaccamenti”. Quando ho letto quello che il Maestro Li, il fondatore della Falun Dafa, ha detto sui praticanti che hanno memorizzato la Fa e letto gli articoli sul sito web Minghui, scritti da amici praticanti che hanno memorizzato il libro, ho avuto anch’io un desiderio nel mio cuore: imparare e memorizzare la Fa. Il Maestro ha quindi provveduto a farlo per me.

Non è facile memorizzare, soprattutto all’inizio, perché tutto interferisce. A volte mi veniva sonno, invece quando prendo il telefono per guardare le notizie mi sveglio. Altre volte sono davvero distratto.

Ma poi ricordo le parole del Maestro: “«È difficile da sopportare, ma tu puoi sopportarlo. È difficile da fare, ma tu puoi farlo.»” (Nona lezione; Zhuan Falun)

Ho iniziato a memorizzare la Fa sei mesi dopo aver cominciato a praticare la Dafa. C’erano momenti in cui chiedevo aiuto al Maestro. Ero determinato a continuare a memorizzare lo Zhuan Falun: volevo avere una comprensione più profonda della Fa.

Il Maestro ha detto:

“La Fa può spezzare tutti gli attaccamenti, la Fa può distruggere tutto il male, la Fa può infrangere tutte le menzogne, e la Fa può rafforzare i pensieri retti.”
(“Eliminare le interferenze”; Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento II)

Come ho memorizzato lo Zhuan Falun

Ho iniziato imparando una frase alla volta, poi la ricopiavo e gradualmente ricomponevo le frasi in paragrafi. Ricopiavo il paragrafo, lo recitavo di nuovo e passavo al paragrafo successivo. La seconda volta non copiavo le frasi, ma le memorizzavo e poi le collegavo insieme ricomponendole in paragrafi.

La seconda volta, anche se lo trovavo ancora abbastanza nuovo, è stato più facile mettere insieme le varie fasi e sono stato più veloce. La terza volta sono stato ancora più veloce e collegare i paragrafi è stato più semplice.

I benefici della memorizzazione dello Zhuan Falun

Anche se ho ripetuto a memoria lo Zhuan Falun solo due volte, i benefici che ho riscontrato sono stati significativi.

Per prima cosa, la capacità di guardarsi dentro in modo rapido ed efficace.

La Falun Dafa mi ha dato la capacità di guardarmi dentro, di trovare più velocemente i miei errori, di essere più consapevole di me stesso per poter scoprire più chiaramente e profondamente le mie mancanze. Da allora, le mie facoltà mentali sembrano essere più rapide. Ci sono momenti in cui posso affrontare le mie mancanze e guardarle in modo chiaro e direttamente, come se non fossero mie.

La mia coscienza è più sveglia e più chiara. Da quando ho iniziato a memorizzarla, il mio comportamento è più in linea con la Fa. Per esempio, in passato ho sempre pensato che quello che dicevo e pensavo di solito fosse giusto e obbligavo gli altri ad ascoltarmi: mi piaceva anche essere lodato. Quando pensavo agli altri, ero spesso molto soggettivo e negativo. Quando ho iniziato a memorizzare la Fa, ho subito visto l’importanza di osservare i miei discorsi e di essere consapevole in ogni momento delle mie emozioni: quando ero geloso, quando provavo gioia o paura e mi ha aiutato a correggere i pensieri negativi.

Sento che devo prestare molta attenzione alle parole, essere consapevole dei miei pensieri e fare attenzione a non commentare o esprimere giudizi negativi sulle persone, soprattutto sugli amici praticanti. Il mio cuore ora si sente più a suo agio ed è più compassionevole.

La Falun Dafa ha aumentato la mia facoltà di controllare i pensieri legati all’invidia e mi ha dato la capacità di fermare e osservare il mio comportamento, i pensieri e le azioni. Naturalmente, non riesco sempre a distinguere il bene dal male secondo i criteri di Verità, Compassione, Tolleranza, ma credo che se continuiamo costantemente a memorizzare la Fa ognuno dei nostri microcosmi ne sarà intriso e noi stessi, assimilandoci gradualmente, un giorno raggiungeremo il Compimento.

Il più grande beneficio che ne ho tratto, memorizzando la Fa, è che la mia fede nel Maestro e nella Falun Dafa è diventata sempre più forte!

Il Maestro ha detto:

“Ma la retta fede dei discepoli della Dafa è uno stato divino; esso risulta da una comprensione razionale della verità, ed è uno stato divino del lato che è stato coltivato con successo, e non è assolutamente il risultato di un qualche elemento esterno che è al lavoro. Non si tratta di avere una fede incrollabile fine a sé stessa; è impossibile avere una fede incrollabile fine a sé stessa.”
(“Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa dell’area metropolitana di New York”; Insegnamento della Fa nelle conferenze III)

Quando abbiamo una salda fede nel Maestro e nella Dafa, non avremo bisogno di nient’altro e potremo compiere la nostra missione.

Ho un esempio molto specifico. Nel periodo che stavo studiando la sesta lezione, ero al paragrafo “I vostri pensieri devono essere retti”, e mi ha stupito sapere di due praticanti locali che stavano facendo molto bene le tre cose e che si sono ammalati entrambi di COVID. Sono dovuti andare in ospedale per le cure d’emergenza e il marito è stato aiutato con la ventilazione meccanica. Mi sono chiesto: “Perché questi praticanti diligenti hanno avuto il COVID? La loro casa era il luogo in cui ci riunivamo spesso per studiare la Fa”. E poi ho pensato: “Potrà essere contagioso? Dovremmo continuare a fare le cose insieme?”

In preda alla confusione e preoccupazione, mi sono ricordato: “Cosa c’è da temere se abbiamo la Falun Dafa e il Maestro proprio al nostro fianco?” Così ho continuato a studiarlo diverse volte, studiavo e ripensavo al passo sopra citato. Ho trovato la paura e quello che mi intimoriva. Dopo aver osservato la situazione in base alla Fa, tutto è tornato alla normalità. Il Maestro mi ha dato più saggezza per sapere come gestire quella situazione e per avere una prospettiva più ampia e profonda. Siamo ancora un corpo unico e solido, che condivide e si protegge a vicenda e facciamo bene le tre cose.

In più, con l’immensa saggezza della Fa e la guida del Maestro, supereremo tutto ciò che troveremo sul percorso, continueremo a migliorare e torneremo a casa col Maestro. Ecco perché in quasi tutte le conferenze della Falun Dafa, il Maestro parla molto della lettura e studio della Fa.

Quando ho iniziato a studiarla, mi sono preoccupato perché mi distraevo troppo facilmente; alcune volte leggevo ad alta voce ma pensavo ad altro; oppure quando finivo di leggere con un gruppo, chiudevo il libro e non ricordavo nulla. Era leggere senza capire.

Il processo di memorizzazione mi ha fatto cambiare idea. Ripetere ogni frase diverse volte non solo ci aiuta a ricordarla, ma allo stesso tempo ci fa rendere conto di molte sfaccettature che prima non avevamo notato. La Fa ci dà una sensazione di immensa felicità che non può essere descritta a parole. Sento che quando studiamo sinceramente gli insegnamenti in questo modo, il Maestro apre sempre la nostra saggezza e la sensazione di ‘coltivare come all’inizio’ è reale!

Memorizzare la Fa mi ha anche aiutato a chiarire la verità, a risvegliare le vite e a coordinarmi con gli amici praticanti in modo più efficace.

Quando ho iniziato a lavorare online e a chiarire la verità per risvegliare le persone, sono stato criticato e maledetto; provavo risentimento ed ero arrabbiato. Grazie alla memorizzazione della Fa, gradualmente sono diventato più tollerante e capace di distinguere tra quel che è vero e ciò che è falso, tra quello che è importante e quello che non lo è. Superare queste prove mentali mi ha reso più moderato, flessibile, sincero ed efficace.

Il Maestro ha detto:

“Voi dovreste sempre rivolgervi alla Fa per le risposte a qualsiasi problema incontriate. Voi dovreste esaminare voi stessi e guardarvi dentro: “Che cosa ho fatto di sbagliato? Ho fatto qualcosa di sbagliato e causato il problema che è sorto improvvisamente oggi?”
(“ Lezione alla prima conferenza in Nord America”)

Tutto questo mi ha incoraggiato a essere più diligente nel fare le tre cose che il Maestro ci chiede di fare. Certamente, più ci immergiamo nella Fa, più cose meravigliose scopriremo.

Grazie, Maestro e amici praticanti.

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell’autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte di contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.