(Minghui.org) Ho iniziato a praticare la Falun Dafa nel 1996 e ora ho 45 anni. Seguendo i principi guida di "Verità-Compassione-Tolleranza" e con la benevola protezione e illuminazione del Maestro Li Hongzhi (il fondatore della pratica), ce l'ho fatta fino ad oggi.

Dopo la morte di mia madre in un incidente d'auto nel luglio del 1992, sono diventata molto depressa. Nel 1996 un collega mi ha dato una copia dello Zhuan Falun – il libro contenente i principali insegnamenti della Falun Dafa. I principi di Verità-Compassione-Tolleranza sono risuonati profondamente in me ed ho iniziato a praticare. Sono uscita dalla depressione e ho capito come essere compassionevole e tollerante con gli altri.

Il Partito Comunista Cinese (PCC) ha iniziato a perseguitare la Falun Dafa nel luglio del 1999 e molti praticanti sono stati perseguitati crudelmente. Semplicemente perché mi sono rifiutata di rinunciare al mio credo sono stata gettata nei campi di lavoro forzato tre volte. La tortura che ho subito era al di là della descrizione.

Mio padre ha assistito ai miei cambiamenti positivi. Dopo essere stato arrestato, sapeva che ogni volta ero stata torturata. Era spaventato e si sentiva impotente. La sua salute è peggiorata e ha sviluppato diabete e malattie cardiache.

Nel novembre 2013, ha avuto un ictus ed è stato portato in ospedale. Sebbene sia sopravvissuto, è costretto a letto. Ha perso la capacità di parlare. Non può nutrirsi o mangiare normalmente, ma deve fare affidamento sull'alimentazione attraverso i tubi gastrici per sostenere la sua vita.

Con il declino della moralità nella società di oggi, molte persone non si preoccupano dei loro genitori, figuriamoci prendersi cura di loro. Alcuni li ignorano o addirittura li maltrattano.

Prima dell'ictus di mio padre, mio fratello e mia cognata lo visitavano occasionalmente, ma solo quando avevano bisogno di soldi. Dopo essere stato costretto a letto mi hanno detto che non avevano il tempo di prendersi cura di lui. Ho dovuto assumermi da sola quella responsabilità.

Ho pensato a quello che ha detto il Maestro:

"Quando sembra impossibile da fare, o solo difficile da fare, provateci semplicemente per vedere cosa riuscite a fare." (Nona Lezione, Zhuan Falun)

Sentivo di dover seguire gli standard della Fa e prendermi cura di mio padre. Anche se era costretto a letto e poteva assumere solo liquidi, ho preparato con cura dei pasti per lui. Ho sempre comprato cibo nutriente e di buona qualità: un mix di verdure, carne e frutta. Ho fissato un programma: quando dargli da mangiare e quando dargli acqua e i suoi farmaci. Poi giravo il suo corpo e lo lavavo con una spugna.

Sembrava tutto semplice, ma dover seguire il programma di routine ogni giorno non era facile. Si potrebbe facilmente perdere la pazienza. Tuttavia, il processo in cui ho ripetutamente dovuto fare le stesse cose giorno dopo giorno, mi ha aiutato a eliminare il mio attaccamento a lamentarmi ed evitare di fare cose noiose.

Quando uno è costretto a letto l’espettorato può facilmente accumularsi; ho imparato a risucchiarlo. Ogni volta che giravo il suo corpo, dovevo pulirlo, cambiare il suo pannolino, risucchiare espettorato e lavare la sputacchiera. Ho dovuto risucchiare il suo espettorato più di 20 volte al giorno.

Un anno dopo, la situazione di mio padre è peggiorata al punto da non poter fare da solo un movimento intestinale. Ho dovuto aiutarlo indossando i guanti. Dopo qualche anno mi ci sono abituata. A volte mi sentivo esausta; era troppo difficile e non riuscivo a continuare. Quando mi sono ricordata di quello che ha detto il Maestro: "Lascia che la gioia si trovi nelle difficoltà" ("Temperare la Volontà", Hong Yin) mi sono rilassata.

Ho iniziato a prendermi cura di mio padre da sola più di sei anni fa. La sua carnagione è rosea, il suo peso è normale e non ha piaghe da decubito. Ho sostituito tre volte il suo materasso, due volte l'aspiratore di espettorato e il frullatore. Ha usato più di 2.000 tubi di aspirazione. Gli rado la barba, gli taglio i capelli e metto da solo il suo tubo gastrico. Non c'è da meravigliarsi che quando siamo andati in ospedale, la gente mi ha chiamato"lavoratore senior di supporto personale (PSW)".

La mia famiglia, i miei amici, i vicini, i colleghi, i dottori e le infermiere pensano che sia davvero miracoloso che mio padre stia andando così bene. Come paziente costretto a letto, da un punto di vista medico, anche se qualcuno si è[1] preso cura di lui, avrebbe dovuto vivere solo due o tre anni. Tutti dicono che sta andando così bene grazie alla mia grande cura completa.

Mio padre è stato ricoverato in ospedale più volte. Quando è stato ricoverato in ospedale l'anno scorso, i suoi coinquilini hanno notato che ero molto occupata con lui: un momento lo stavo girando, il momento successivo, o lo stavo dando da mangiare, lavando la faccia o cambiando il suo pannolino. Mi hanno elogiato. Una persona ha detto: «È molto difficile trovare qualcuno come te di questi tempi». Altri hanno detto: «Che figlia meravigliosa!» Molte persone hanno detto: «Se non avesse qualcuno come te a prendersi cura di lui, non sarebbe vivo». Ho detto loro che solo perché pratico la Falun Dafa sono stata in grado di prendermi cura di lui in modo persistente. Ho detto che il nostro Maestro ci ha insegnato a mettere gli altri al primo posto in tutto ciò che facciamo. Sono stati colti alla sprovvista, ma hanno cambiato la loro opinione sulla Falun Dafa.

L'anno scorso, mio padre è stato ricoverato in ospedale per quasi sei mesi, da metà marzo ai primi di luglio. Ero stato in ospedale per 80 giorni. Alla fine aveva la febbre alta e nessuno dei farmaci lo aiutava. Il medico aveva detto che aveva la setticemia. Da un punto di vista medico, date le condizioni di salute di mio padre, non c'era cura.

Quando i nostri parenti e amici hanno sentito questo, hanno pensato che non sarebbe sopravvissuto questa volta. Sapevo che solo la Dafa e il Maestro potevano aiutarlo. Dopo essere stato mandato a casa, la sua febbre persisteva. Ho iniziato a riprodurre per lui le registrazioni delle lezioni del Maestro ogni giorno. Sapevo che solo il Maestro poteva aiutarlo.

Dopo nove giorni e nove notti la febbre si è farmata e si riprese. Il Maestro lo ha salvato! Nessuna parola può esprimere la mia gratitudine per la grazia salvifica del Maestro. Da questo incidente, i miei parenti hanno assistito ancora una volta a quanto sia incredibile la Falun Dafa e l'immensa compassione del Maestro.

Quest'anno il virus del PCC (noto anche come coronavirus) si è diffuso in tutto il mondo. Ho detto alla mia famiglia e ai miei parenti di dire sinceramente: «La Falun Dafa è meravigliosa! Verità-Compassione-Tolleranza sono meravigliosi», e sarebbero stati benedetti. Poiché hanno assistito alla situazione di mio padre, ritengono che la Falun Dafa sia miracolosa, quindi spesso dicono le frasi.

Spero sinceramente che tutte le persone possano vedere attraverso la natura malvagia del PCC e rinunciare rapidamente alle loro appartenenze al Partito e alle sue organizzazioni affiliate, in modo che possano avere un futuro luminoso.

La Falun Dafa e il potere di Verità-Compassione-Tolleranza mi hanno plasmato in qualcuno che è forte, fiducioso, tollerante e comprensivo degli altri. Sento davvero quanto sia sacro e meraviglioso essere una praticante della Falun Dafa. Grazie Maestro! Continuerò a coltivare diligentemente in modo da non deludere la grazia salvifica del Maestro.

Versione Cinese