(Minghui.org) Da quando è iniziata la persecuzione della Falun Dafa nel luglio 1999 solo pochi praticanti nel nostro villaggio hanno continuato a praticare. La polizia è venuta spesso a molestarci o a fare irruzione nelle nostre case e a volte ci ha arrestati. Ogni volta che i funzionari del villaggio sapevano che la polizia stava arrivando, ci avvisavano in anticipo per proteggerci. Spesso abbiamo chiarito loro la verità sulla Falun Dafa e fornito i materiali informativi e li abbiamo anche aiutati a dimettersi dal Partito comunista cinese (PCC) e dalle sue organizzazioni affiliate. Sono stati anche benedetti per aver sostenuto la Dafa, infatti sono stati rieletti in ogni elezione.

Alla fine dell’anno scorso io e un altro praticante abbiamo distribuito nel villaggio i calendari del Capodanno cinese e i materiali di chiarimento della verità. I residenti sono stati felici di riceverli e alcuni hanno fatto le tre dimissioni, le persone si sono risvegliate e questo ci ha incoraggiati.

Una sera siamo andati di nuovo lì con altri materiali. Abbiamo visitato ogni edificio, preso l’ascensore fino in cima e abbiamo consegnati i materiali scendendo un piano alla volta. Abbiamo bussato alla porta di ogni unità residenziale per parlare con le persone e distribuire i materiali, se nessuno avesse aperto, appendevamo il materiale alla maniglia della porta.

Alla fine, stavamo per salire nell’ultimo edificio quando il segretario del villaggio ci ha chiamato: “So chi siete, dovreste sbrigarvi a lasciare questa zona”. Gli abbiamo dato retta e ce ne siamo andati ma lui ci ha seguito. Dopo aver raggiunto un luogo sicuro, ci ha detto che i funzionari del villaggio erano stati convocati per una riunione per comunicare loro che i praticanti della Falun Dafa stavano distribuendo i materiali in quella zona. Hanno chiesto loro di non farli tornare indietro in quella zona quella notte e di fare attenzione. “Al resto ci penserò io”, ci ha detto il funzionario.

Più tardi abbiamo saputo che la polizia ha controllato il video di sorveglianza per cercarci. Dato che entrambi indossavamo delle mascherine, i funzionari del villaggio hanno detto tutti che non potevano riconoscerci. Siamo rimasti davvero colpiti dalla loro gentile protezione.

Versione cinese