(Minghui.org) Nel Nuovo Galles del Sud, in Australia, i praticanti del Falun Gong hanno organizzato parecchie attività in varie città, durante i fine settimana, da novembre scorso sino al periodo natalizio. Hanno introdotto la pratica, esposto la natura malvagia del Partito Comunista Cinese (PCC) e raccolto firme per decretarne la sua fine.

Attività del 15 novembre davanti al municipio di Ashfield

Attività del 22 novembre a Burwood

Membro del Consiglio Comunale: «Sostieni sempre il Falun Gong»

Andrew Wilson, membro del consiglio comunale di Parramatta

Il membro del consiglio comunale Andrew Wilson di Parramatta, ha riferito come più di dieci anni fa ha conosciuto il Falun Gong, e da quel momento ha sostenuto sempre i praticanti. Ha affermato di non sopportare nessun regime che utilizza la violenza, tra questi il PCC. Ha condannato la tortura e la violenza del regime comunista contro i praticanti del Falun Gong, ed in particolare l'espianto di organi.

Ha detto che il PCC si è infiltrato in tutto il mondo e che dovremmo fare riferimento alla storia per capire perché dobbiamo eliminarlo. Intorno agli anni ‘90, le persone nell'Europa orientale hanno lavorato duramente per la libertà. In quei paesi il comunismo è crollato a favore della democrazia.

Ha ribadito che la storia si ripeterà, ed è suo desiderio vedere la Cina indirizzarsi verso la democrazia e la libertà di credo, sia per i praticanti che per tutto il popolo cinese.

Attività del 6 dicembre a Parramatta

Sostenere l'evento del Falun Gong

Macnos Mutano

Lo studente Macnos Mutano ha parlato di come Verità, Compassione e Tolleranza sono valori universali per l'umanità. Ha riconosciuto che il Falun Gong è giusto e il PCC è malvagio; le bugie e le chiusure delle informazioni sanitarie hanno causato la pandemia da coronavirus.

Mutano, ha ribadito che l'America quando ha vietato l'ingresso ai membri del PCC, ha fatto una scelta saggia, perché molti si dedicano allo spionaggio per rubare le proprietà intellettuali. Unitamente all'espansione internazionale del PCC, il regime spesso intimidisce o applica sanzioni economiche contro i paesi che difendono la giustizia.

Inoltre ha specificato come i loro comportamenti devono necessariamente essere smascherati; più le persone sanno, più riconosceranno la sua natura. Ha pensato che i praticanti abbiano fatto un buon lavoro nell'esporre i crimini del perfido regime.

Lucky Pewa ha detto che sostiene gli eventi dei praticanti del Falun Gong quando espongono e condannano i crimini del PCC senza riserve. «Questo è il modo migliore per far conoscere la verità alle persone. Penso che il Falun Gong ci aiuti a capire», ha affermato.

Lucky Pewa

Al Hoang ha asserito: «I praticanti espongono continuamente la verità e chiedono la fine del prelievo di organi da parte del PCC. Aumentiamo la nostra attenzione e sosteniamo il Falun Gong».

Al Hoang e sua moglie

Anna Powel, ha capito che il PCC ha diffuso il coronavirus in tutto il pianeta. Ha detto che gli eventi dei praticanti aiutano le persone a conoscere ciò che sta accadendo in Cina. «Mi oppongo completamente al prelievo di organi da parte de PCC. Sarebbe fantastico se tutti seguissero i principi di Verità, Compassione e Tolleranza per aiutarci ad essere sinceri verso il prossimo», ha sostenuto.

Steve Bulbioski, ha condannato il comportamento del PCC nel mondo, ritenendolo disgustoso. «Verità, Compassione e Tolleranza sono principi molto buoni. Tutti dovrebbero sostenere il Falun Gong. Vi chiedo con stima di continuate i vostri sforzi», ha affermato.

Steve Bulbioski

Il popolo australiano non crede alle bugie del PCC

Kim Le, ha apprezzato la raccolta firme definendola importante. Conosce la violenza del PCC e non crede a nessuna delle sue affermazioni.

Ha evidenziato: «Attualmente, il PCC si è infiltrato molto in Australia. Se continua a diffondersi in questo modo, dovremo affrontare delle conseguenze disastrose. Il comunismo è troppo malvagio e può rovinare qualsiasi società democratica. La mia esperienza in Vietnam è la prova migliore».

«L'Australia dovrebbe agire come gli Stati Uniti e vietare l'ingresso ai membri del PCC. Il nostro Paese dovrebbe attuare immediatamente il Magnitsky Act, per congelare le proprietà di chi viola i diritti umani e conseguentemente punirli», ha aggiunto.

Leone, web designer

Leone, ha detto che gli eventi del Falun Gong sono retti e coraggiosi. «È grande… La pratica del Falun Gong rende le persone sane e pacifiche», ha sottolineato.

Ha opinato che la raccolta firme, per porre fine al PCC non è politica, perché i praticanti stanno esponendo i suoi crimini. «Le colpe sono tutte concrete… Il PCC è un'organizzazione simile a quella nazista e deve crollare», ha affermato.

Leone ha riferito di aver letto molti articoli che denunciano i crimini e la natura malvagia del PCC. Ha condannato la brutale persecuzione contro il Falun Gong, il Tibet ed Hong Kong. Ha detto inoltre, che il regime ha danneggiato la cultura tradizionale cinese promuovendo la sua ideologia di bugie e violenza. Il Partito schiaccia brutalmente i dissidenti. Tutti dovrebbero prestare attenzione a questo argomento e resistere, altrimenti, tutti potrebbero affrontare la persecuzione.

Adam Riwe, ha affermato che è stato importante conoscere la situazione cinese, perché le persone possono acquisire la verità sulla natura malvagia del comunismo. Ha confermato che tutti hanno bisogno di capire quanto il regime è malvagio, totalitario, e capire i principali intrecci che il PCC ha in tutto il mondo.

Adam Riwe

Attività del 13 dicembre a Campsie

Il popolo cinese deve resistere per rovesciare il regime del PCC

Eddie Salita, ha detto che i principi della Falun Dafa di Verità, Compassione e Tolleranza sono benefici per le persone. Ha anche affermato che le attività di informazione sono fondamentali per aiutare le persone a conoscere la situazione in Cina, ed aiutare il governo australiano a rimanere vigile.

Ha sostenuto: «I membri locali del Parlamento dovrebbero aiutarvi a trasmettere questo messaggio ai loro colleghi australiani. Il PCC ha diffuso il coronavirus nel mondo, e dobbiamo aiutare il popolo cinese a risvegliarsi, iniziando dall’interno della società civile. Il socialismo e il comunismo presto falliranno, perché non offrono la democrazia».

Claudio Ven, ha sostenuto che Verità, Compassione e Tolleranza sono grandi valori universali. Ha inoltre detto che è importante distinguere il PCC dal popolo cinese. «Vorrei che il mondo intero potesse coraggiosamente stare lontano dal PCC».

Claudio Ven (a sinistra)

Sue Samantha, ha osservato come la raccolta firme è molto importante e dovrebbe continuare. Il mondo cambierà man mano che le persone apprenderanno ciò che sta accadendo. Ha affermato che dobbiamo condannare e fermare la violenza del PCC, in particolare quando attua il lavaggio del cervello. I cinesi devono pensare in modo indipendente, restare fedeli alle proprie convinzioni e resistere alla sua violenza.

John Stevens, cresciuto in Australia ha sottolineato: «Il mondo ha bisogno di Verità, Compassione e Tolleranza. L’intera umanità dovrebbe operare all’unisono per eliminare il comunismo. Soprattutto i cinesi dovrebbero opporsi per rovesciare il malvagio regime e reagire di fronte alle atrocità contro i diritti umani».

John Stevens

Lloyd, ha ribadito che i cinesi devono stare lontani dalla propaganda del PCC, e dal lavaggio del cervello. L'iniziativa di raccolta firme è stato rilevante. Tutti dovrebbero sostenere i diritti umani a gran voce, e fermare i regimi violenti.

Lloyd

Mandip Shrestha, ha detto che i praticanti del Falun Gong si sono comportati bene e sono molto bravi a diffondere la conoscenza sulla persecuzione in Cina. «Vorrei che tutti i cinesi fossero forti. Questo è un momento molto difficile, ma alla fine vedrete la “luce”. La Cina emergerà di nuovo dopo il crollo del malvagio PCC . Credo fermamente in questo punto», ha sostenuto.

Mandip Shrestha

Versione cinese