(Minghui.org) Una coppia sposata di Pechino è stata condannata al carcere all'inizio dello scorso mese di dicembre per la loro fede condivisa nel Falun Gong, una disciplina per il benessere della mente e del corpo perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

Il 2 marzo dello scorso anno il signor Xing Guoqing e la signora Zhang Jie hanno ricevuto una chiamata da un membro dello staff del comitato residenziale locale che chiedeva di poter far loro visita. Non appena hanno aperto la porta, un gruppo di agenti di polizia ha fatto irruzione ed ha confiscato il computer, la stampante, i libri del Falun Gong ed altri effetti personali. I coniugi sono stati reclusi nel centro di detenzione del distretto di Fengtai.

La coppia è stata processata presso il tribunale distrettuale di Fengtai il 17 settembre scorso. Un testimone di nome Feng Guozhong ha dichiarato di aver trovato un sacchetto di plastica vicino alla sua porta, di averlo aperto e avervi trovato dei materiali del Falun Gong. Ha chiamato la polizia, la quale ha scoperto attraverso i video di sorveglianza, che era stato lasciato dalla coppia.

Il giudice ha annunciato i verdetti della coppia il 3 dicembre: Zhang è stata condannata a dodici mesi con una multa di 1.000 yuan (circa 140 euro) ed a Xing sono stati dati dieci mesi, oltre al pagamento di una multa di 1.000 yuan.

Informazioni di contatto dei perpetratori:

Hu Chunsheng (胡春生), presidente del tribunale distrettuale di Fengtai: +86-18600857573

Liu Yuchao (刘宇超), assistente giudice: +86-18515206118

Zhang Li (张莉), pubblico ministero: +86-13911180931

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.

Versione cinese