(Minghui.org) Sono un componente della squadra delle chiamate telefoniche sulla piattaforma globale; alcuni di noi, praticanti della Falun Dafa, lavoriamo in questo gruppo e chiamiamo le persone in Cina per parlargli della persecuzione, chiarire i fatti e per incoraggiarle a lasciare il PCC e le sue organizzazioni affiliate.

Quando compongo un numero della Cina continentale per chiarire la verità, di solito quando rispondono esordisco così: “Sono contento che tu abbia risposto al telefono. Auguro a te e alla tua famiglia di stare in salute e che possiate salvarvi. Ho delle cose importanti che vorrei condividere con te. Ci sono molti disastri naturali e altri causati dall'uomo al giorno d'oggi, ma la censura Internet del PCC impedisce alle persone di accedere a quelle informazioni che sono importanti per la loro sicurezza”. Poi chiarisco loro la verità per qualche minuto.

Una domanda pertinente

Una volta ho detto a una persona di recitare “ La Falun Dafa è buona”, e che ha contribuito a salvare molte vite durante la pandemia dell'anno scorso, e quella persona mi ha chiesto, in tono grave e angosciato: “Perché non ci hai chiamato allora, quando la pandemia era così grave?”.

Ho fatto una piccola pausa: “L'anno scorso abbiamo chiamato delle persone, ma forse non te, comunque non è troppo tardi per saperlo oggi. Se la moralità della società non risale, i disastri non si fermeranno e potrebbe esserci una nuova pandemia ancora più grande. Il tempo che resta è dato perché la gente si possa risvegliare”. Ha riattaccato e quando l'ho richiamato non ha più risposto.

Nelle parole di quell'uomo si poteva percepire la paura della pandemia e mi sono chiesto perché avessi sentito tale domanda e se da parte mia ci fosse qualche omissione. Mi sono guardato dentro e mi sono domandato se mettiamo davvero la salvezza delle persone davanti a tutto. Mentre la pandemia era al culmine abbiamo fatto molte telefonate in Cina, ma avevo fatto veramente del mio meglio per aiutare a salvare le persone?

Spesso andavo in due o tre supermercati per fare la spesa, anche se solo uno aveva già la maggior parte delle cose di cui avevo bisogno. Un giorno, mentre andavo verso il secondo supermercato, ho sentito improvvisamente un telefono squillare in macchina. Non riuscivo a capire da dove venisse. Poi ho capito che il Maestro mi stava suggerendo di smettere di perdere tempo a fare la spesa e di rientrare a casa per telefonare in Cina.

Mi sono anche reso conto che nella telefonata non usavo più la pandemia come apertura del discorso. Credevo che la gente ascoltasse solo per un periodo molto breve e che non fosse più interessata a sentirne parlare. Tuttavia, quella telefonata mi ha ricordato che parlare della pandemia è ancora molto importante, poiché il virus continua a mutare. Le persone ingannate dalla propaganda del PCC non hanno una buona comprensione della pandemia, e quindi abbiamo bisogno di raccontare loro i fatti con tanta compassione.

Il Maestro ha detto:

“Ma al momento, un’epidemia come il “Virus del PCC” (“Coronavirus di Wuhan”) ha il suo scopo e i suoi bersagli. Viene ad eliminare i seguaci del Partito malvagio e quelli che camminano a fianco al malvagio PCC”.

( Razionalità)

Il Maestro ha detto:

“Di fronte ad esseri senzienti, non appena le parole escono dalla vostra bocca e non appena i vostri pensieri emergono, essi possono disintegrare gli elementi non buoni e le cose non buone che avvelenano la gente del mondo e che sono presenti nella loro mente. Allora le persone possono capire e voi potete salvarle. Senza l'azione della potente forza della benevolenza, non potete disintegrare quelle cose e, non potete ottenere alcun risultato quando chiarite la verità”.

(Insegnare la Fa alla Conferenza della Fa negli USA Occidentali 2004; Insegnamento della Fa nelle conferenze V)

Guardarsi dentro mi ha veramente aiutato a trovare le mie omissioni e le cose sono cambiate naturalmente. La mattina dopo, quando ho fatto la mia prima telefonata, ho usato la pandemia come 'chiave d'ingresso' e il destinatario ha ascoltato per sette minuti.

Un altro ostacolo: Un'altra opportunità

Ho ricevuto cinque elenchi di numeri di telefono. Ho composto ogni numero almeno due volte, ma nessuno ha risposto. Ero frustrato e sono andato a mangiare per sopprimere i miei sentimenti. In seguito ho composto i numeri altre tre volte, ma ancora senza avere risposte. Ho provato anche ad inviare pensieri retti, ma non riuscivo a concentrarmi e ho dovuto smettere; ho notato anche che ai numeri di telefono non corrispondeva alcun nome e tra me stesso mi lamentavo: “Non c'è da stupirsi che nessuno abbia risposto al telefono!”. Stanchezza e lamentele sono diventate un circolo vizioso, tanto che ho smesso di chiamare.

Controllando l'applicazione che usavo, ho letto due frasi sullo schermo: “Il mio cuore sta volando” e “Più è difficile, più devi coltivare per migliorare”.

Ho compreso che la frase 'Il mio cuore sta volando' implicava il fatto che la mia mente non era calma. Come avrei potuto aiutare a salvare le persone con una mente non calma? Inoltre interferiva con il mio invio di pensieri retti.

Il Maestro ha detto:

“... se volete migliorare dovete cercare dentro di voi, e lavorare duramente sulla vostra mente”.

(Nona lezione; Zhuan Falun)

Poi ho scoperto che nel fare le telefonate mi concentravo sulla ricerca dei risultati e che avevo dimenticato di integrare l'attività come parte della mia coltivazione.

Ho continuato a guardarmi dentro e ho trovato anche un altro attaccamento: la mia abitudine a recriminare. Quando le cose non andavano come volevo, guardavo all'esterno e diventavo ingrato e scortese; molti praticanti avevano fatto grandi sforzi per avere quei numeri di telefono e disporli in elenco.

Non gli ero grato per l'impegno e li criticavo. Il Maestro mi ha portato a questo progetto come parte di un accordo compassionevole. Guardare all'esterno quando s'incontrano delle difficoltà non è coltivazione!

Poi ho calmato la mia mente e ho ripreso a fare telefonate. Sorprendentemente, cinque persone su otto hanno risposto, e la chiamata più lunga è durata nove minuti.

Ispirato dalle condivisioni Minghui

Recentemente su Minghui.org, ho letto un articolo di condivisione delle esperienze da parte di un praticante che, come me, chiariva la verità per mezzo delle telefonate. Ero commosso e mi sono reso conto che mi ha presentato un'altra opportunità di guardarmi dentro e migliorare la mia xinxing. Se tutti i praticanti coinvolti nelle chiamate in Cina potessero guardarsi dentro incondizionatamente, l'intera squadra farebbe un balzo in avanti nel miglioramento come un corpo unico.

L'articolo diceva che quando parliamo con le persone, il nostro stato mentale, il tono, il ritmo del discorso e la scelta delle parole devono essere gentili e facili da accettare, per evitare di toccare i pensieri negativi delle persone; in caso contrario l'effetto potrebbe essere negativo e di allontanarle.

Anche io ho delle omissioni a questo proposito. Ultimamente mi sono trovato a parlare più velocemente per far sì che le persone potessero sentire più informazioni, e perché temevo che l'ascoltatore potesse riattaccare dopo poco tempo. Questa paura è diventata in realtà una ricerca inconscia del risultato e riflette il mio stato di coltivazione.

Dovremmo trattare le osservazioni degli altri praticanti per riflettere ed esaminare noi stessi per trovare i nostri difetti; trovandoli, dovremmo cambiare. Se non ce ne fossero, dovremmo comunque spronarci a fare meglio. Come praticanti della Dafa, la nostra tolleranza e capacità di esserlo dovrebbero essere ineguagliabili, e non dovremmo avere alcun problema ad ascoltare i consigli.

Quanto sopra è la mia comprensione personale basata sul mio attuale livello di coltivazione. Per favore, fatemi gentilmente notare qualsiasi cosa non appropriata.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese