(Minghui.org)Un residente di Donggang, nella provincia del Liaoning, è stato condannato a quindici giorni di detenzione per aver chiesto il rilascio di sua moglie, arrestata per la loro fede condivisa nel Falun Gong.

Il Falun Gong, noto anche come Falun Dafa, è una disciplina spirituale e di meditazione perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

Il 7 novembre scorso la signora Liu Mei è stata arrestata dalla polizia di Xiangyang. Gli agenti Yu Ben e Zhou Xingyu l’hanno trattenuta per quindici giorni nel carcere di Dandong.

Successivamente la polizia si è rifiutata di rilasciarla ed ha trasferito la praticante al centro di detenzione di Fengcheng, cambiando la sua detenzione amministrativa in detenzione penale. La polizia ha sottoposto il suo caso all'Ufficio di sicurezza interna della città di Dandong, nel tentativo di condannarla, con l’accusa di aver continuato a praticare il Falun Gong dopo aver scontato tredici anni per la sua fede, tra il 2002 e il 2015.

Il marito di Liu, il signor Zhu Changming, è andato alla stazione di polizia per chiedere il suo rilascio, ma il 9 dicembre la polizia l’ha arrestato e condannato a quindici giorni di detenzione amministrativa.

Il 17 dicembre, dopo essere stata rilasciata, Liu si è rattristata quando è venuta a conoscenza dell'arresto del marito. Il 24 dicembre ha chiamato il carcere di Donggang per sapere a che ora sarebbe stato rilasciato, ma la guardia in servizio l’ha informata che solo la polizia che l’ha arrestato avrebbe potuto riprenderlo, e non la sua famiglia. Liu è preoccupata che la polizia continui a trattenerlo anche dopo la scadenza dei quindici giorni di detenzione.

Sia Zhu che la moglie hanno iniziato a praticare il Falun Gong nel giugno 1995. Nel 1999, dopo l'inizio della persecuzione, sono andati a Pechino per appellarsi al diritto di praticare il Falun Gong, ed entrambi sono stati arrestarti e condannati al campo di lavoro forzato. Nel 2002 sono stati nuovamente arrestati per aver prodotto materiale informativo sul Falun Gong e condannati a tredici anni ciascuno.

Informazioni di contatto dei perpetratori:

Tang Dianliang (唐殿良), capo dell'Ufficio di sicurezza interna della città di Donggang: +86-18841535353

Zhou Xingyu (周兴宇), ufficiale, stazione di polizia di Xiangyang: +86-18242568678, +86-13050357129

Yu Ben (于本), ufficiale, Stazione di polizia di Xiangyang: +86-415-7178736

(Altre informazioni di contatto dei colpevoli sono disponibili nell'articolo originale cinese).

Articolo correlato:

Imprisoned for 13 Years, Mr. Zhu Changming Files Lawsuit Against Jiang Zemin

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.

Versione cinese