(Minghui.org)

Nome cinese: 胡艳波

Genere: Femmina

Età: 50

Città: Fushun

Provincia: Liaoning

Occupazione: N/A

Data della morte: Gennaio 2022

Data del più recente arresto: Ottobre 2002

Luogo di detenzione più recente: Prigione femminile della provincia del Liaoning

Da quando nel 2006 la signora Hu Yanbo è stata rilasciata dalla prigione femminile della provincia del Liaoning, ha sofferto di un disturbo mentale, dopo aver scontato quattro anni per aver praticato il Falun Gong non era più in grado di badare a sé stessa e suo padre non potendo prendersi cura di lei l’ha mandata in un ospedale psichiatrico. Dopo un calvario di sedici anni è morta a gennaio di quest’anno all’età di cinquant’anni.

Il Falun Gong, noto anche come Falun Dafa, è una pratica spirituale perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

Tra il 1999 e il 2002 la signora Hu, della città di Fushun, è stata arrestata quattro volte, compreso un arresto nel 2000 per essere andata a Pechino per appellarsi al diritto di praticare il Falun Gong.

Dopo il suo ultimo arresto nell'ottobre 2002 è stata condannata a quattro anni, per tre anni è stata imprigionata nel campo di lavoro forzato di Masanjia e poi trasferita nella prigione femminile della provincia del Liaoning.

Le guardie carcerarie hanno usato ogni tipo di tortura per costringerla a rinunciare al Falun Gong, è stata percossa, privata del sonno per un mese e legata a una rastrelliera di metallo in bagno in posizione accovacciata. Un praticante, anch'egli imprigionato lì, ha raccontato che le guardie costringevano la donna a stare in piedi nel bagno per trasformarla, la posizione in piedi iniziava dalle 22:00 di sera e nessuno sapeva quanto durasse la notte.

Hu si è poi ammalata, le guardie hanno ordinato alle detenute di aggiungere farmaci sconosciuti nel suo cibo causandole vertigini e l'incapacità di alzarsi dal letto, è quasi morta a causa delle torture e della somministrazione di farmaci.

La praticante era in uno stato delirante quando è stata rilasciata, è stata anche licenziata dal suo datore di lavoro. Poiché sua madre era morta da molto tempo suo padre dovendo ancora lavorare per mantenere la famiglia, l'ha mandata in un ospedale psichiatrico.

Nella prima settimana di quest’anno suo padre ha ricevuto una chiamata dall'ospedale ed è stato informato che la figlia era appena morta, l'infermiera che si prendeva cura di lei le ha detto che si rifiutava di mangiare carne e mangiava solo sottaceti. L'anziano padre quando l’ha vista è rimasto devastato nel vedere il suo corpo emaciato.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese