​Stoccolma, Svezia: Sfidare il freddo per aiutare a fermare la persecuzione del Falun Gong

Nelle scorse settimane i praticanti della Falun Dafa hanno svolto delle attività a Norrmalmstorg, una piazza nel centro di Stoccolma, per sensibilizzare le persone sulla persecuzione in corso in Cina e per diffondere la pratica di meditazione della Falun Dafa (nota anche come Falun Gong).

​Irlanda: Presentazione del Falun Gong al Balance Expo di Killarney

Il 14 gennaio si è svolto a Killarney, una città nel sud-ovest dell'Irlanda, il Balance Expo, considerato come "L'evento principale dell'Irlanda per gli appassionati di uno stile di vita sano"; molti politici e appassionati di sport vi hanno partecipato. In quest’occasione i praticanti del Falun Gong hanno allestito uno stand per presentare la loro pacifica pratica spirituale ai partecipanti.

​“Petali della pace” nelle scuole moldave

I praticanti della Falun Dafa in Moldavia hanno partecipato a una conferenza educativa, presentando il progetto "Petali della pace" che invita persone di tutte le età a piegare della carta per costruire dei fiori di loto in segno di pace e amicizia nei confronti di bambini meno fortunati che praticano il Falun Gong, brutalmente perseguitati in Cina per quasi due decenni.

Articoli di oggi24 gennaio 2018

Articoli precedenti   |   Vedi archivio

​Detenute e guardie cambiano il loro cuore

Nel giorno del Capodanno cinese del 2000 sono andata per la seconda volta a Pechino per appellarmi in favore della Falun Dafa. Sono stata detenuta per quaranta giorni, durante i quali ho avuto l'opportunità di parlare della disciplina spirituale a una secondina.

Chiarire la verità e testimoniare il potere e la bontà della Falun Dafa

Ho 65 anni e ho iniziato a praticare la Falun Dafa nel 1998. Da quando nel 2010 ho iniziato a chiarire la verità sulla Falun Dafa alle persone e a chiedere loro di ritirarsi dal Partito Comunista Cinese (PCC), ho assistito al potere e alla bontà della Falun Dafa.

Pechino: Ingegnere di tecnologia aerospaziale arrestato per la sua fede

Durante la sua detenzione Wang è stato ripetutamente picchiato, costretto a fare lavori pesanti e sottoposto a un implacabile lavaggio del cervello.

Notizie recenti