(Minghui.org) Il 4 agosto 2019 si è tenuta a Chicago, nell'Illinois, zona centrale degli Stati Uniti, la Conferenza per la condivisione delle esperienze sulla Falun Dafa. Diciannove praticanti hanno parlato di come hanno beneficiato della pratica e si sono opposti alla persecuzione negli ultimi 20 anni, informando le persone sui principi della Falun Dafa ed esponendo i fatti sulla brutalità della persecuzione in Cina.

Il 4 agosto 2019 si è tenuta a Chicago, nella zona centrale degli Stati Uniti, la Conferenza per la condivisione delle esperienze sulla Falun Dafa

Durante la conferenza diciannove praticanti hanno parlato delle loro esperienze di coltivazione

20 anni di chiarimento della verità

La signora Lu, dell'Ohio, ha parlato di come ha chiarito la verità nel corso degli ultimi 20 anni. Ha contattato funzionari del Governo e gli ha parlato della Falun Dafa, evidenziando la propaganda perversa che il Partito Comunista Cinese (PCC) ha diffuso contro questa pratica. Poi ha raccontato un sogno dicendo: “Quando la persecuzione è iniziata, ho fatto un sogno in cui altri praticanti ed io eravamo in un grande campo, pieno di innumerevoli grandi stagni fangosi. Ognuno di noi era responsabile di uno stagno, eravamo posizionati sui bordi e aiutavamo la gente a salvarsi”.

Lu ha aggiunto: “Questo sogno mi ha aiutata a capire che chiarire la verità ai parlamentari era la mia missione. Avevo bisogno di aiutarli per far sì che le persone che rappresentano abbiano un futuro migliore". Una volta voleva incontrare due membri del Congresso per una questione urgente. A quel tempo aveva sintomi di malattia e febbre, ma ha deciso comunque di andare da loro. Sull'aereo per Washington D.C., ha notato che i due membri del Congresso che intendeva incontrare erano seduti vicino a lei: uno davanti e l'altro dietro. Ha consegnato loro le lettere e ha preso appuntamento per incontrarli nei rispettivi uffici. Poi ha detto: "Da questo ho imparato che quando sono in grado di superare le difficoltà e rimanere determinata, il Maestro ci aiuta a trovare le migliori soluzioni".

La sig.ra Shang vive in una piccola città dell'Illinois. Ha deciso di raccontare al popolo cinese la Falun Dafa e di ridimensionare la propaganda diffamatoria del PCC, facendo le telefonate in Cina. Ha ricordato: “Quando mi sono preparata per fare la prima telefonata, mi sono raggelata. Ero così agitata che pensavo che il cuore saltasse fuori dal petto e, sebbene avessi preparato in anticipo quello che dovevo dire, non riuscivo a parlare in modo fluido". Successivamente, dopo aver parlato con altri praticanti, si è resa conto che l'interferenza proveniva da attaccamenti e nozioni umane, qualcosa su cui aveva bisogno di lavorare ed eliminare.

Mentre lavorava per eliminare i suoi attaccamenti, ne ha identificati anche altri, come lo zelo. Ha continuato a lavorare per eliminarli ed è migliorata notevolmente, sia nella sua abilità di chiarimento della verità che nella sua xinxing. Di recente ha iniziato a insegnare anche ad altri praticanti, come effettuare telefonate in Cina per aiutare a salvare le persone.

Giovani praticanti si fanno avanti

Annie Chen, di 23 anni del Michigan, ha dichiarato di aver iniziato a praticare con sua madre quando aveva 2 anni e ha detto: “Per i giovani di oggi ci sono molte distrazioni, come il buon cibo e divertirsi con gli amici. Queste distrazioni ci impediscono di essere diligenti nella coltivazione e di partecipare ad attività di chiarimento della verità". Ha spiegato che queste cattive influenze, tra cui bere alcolici, dipendenza dai social media, sesso, divertimento e ribellione alle tradizioni, continuano anche all’università. Annie ha aggiunto che, anche dopo che molti giovani praticanti si sono laureati perseguono: reputazione, alti salari e carriere di successo. Così sono troppo impegnati per lavorare ai progetti della Dafa. Quando ha letto l’ultima lezione del Maestro, si è sentita in colpa.

Il Maestro ha detto:

" Sembra che i giovani tendano ad avere ambizioni molto elevate e non riescano a calmarsi." ("Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa di New York 2019")

Annie ha aggiunto: “Ho trovato sempre delle scuse per me stessa”. Quando ha notato che molti giovani praticanti si sono dedicati al giornale The Epoch Times, o a NTD Television, la sua interpretazione era che quei praticanti erano diversi perché erano più vecchi di lei. Quando ha visto i giovani praticanti esibirsi a Shen Yun, ha detto che facevano così bene perché avevano un ambiente favorevole.

Ha continuato: “So che il Maestro non fa distinzioni tra i praticanti, né si basa sull'età o la nostra anzianità di pratica di coltivazione. Anche se sono relativamente giovane, sono una discepola della Dafa e non trovo scuse per dire che sono troppo occupata o troppo giovane. Come discepola della Dafa, devo fare bene le tre cose e soddisfare le richieste”. Pertanto, lei ha intrapreso altri progetti e lasciato andare il suo attaccamento alla pigrizia e alla ricerca del benessere.

Kelly Gao dell'Indiana, ha iniziato a praticare con sua madre in Cina quando aveva 3 anni. Però, dopo l'inizio della persecuzione, gradualmente ha smesso. Quando nel 2016 è andata all'estero per studiare, ha ripreso a praticare e finalmente ha capito cosa significasse coltivare veramente. Ha parlato di come si è collegata al suo vero sé eliminando il karma di pensiero, migliorato la sua xinxing praticando la pazienza e come ha superato le tribolazioni di malattia. Ha spiegato:” Ho preferito parlare con gli occidentali della persecuzione e ho evitato i cinesi perché avevo paura e temevo di perdere la faccia, perché sapevo che erano stati avvelenati dalla propaganda del PCC e potevano rifiutarsi di ascoltare”. Quando si è ricordata di come i praticanti in Cina hanno sofferto enormemente, si è sentita in colpa. Così ha iniziato ad andare nei siti turistici e lavorare con altri praticanti in modo da poter imparare a fare un lavoro migliore per chiarire la verità ai turisti provenienti dalla Cina. Ha detto: “Sentivo che il Maestro mi sosteneva e mi illuminava. Quando avevo pensieri retti o ero disposta a fare bene, il Maestro mi aiutava a fare meglio. Gli sono veramente grata”.

"Quello che stavo aspettando"

Diversi praticanti hanno parlato di come hanno appreso per la prima volta della Falun Dafa e del loro percorso di coltivazione. Rick Campbell del Missouri ha affermato di aver studiato molte religioni Cristiane e la cultura orientale. Notando che alcune delle religioni non erano giuste, si era scoraggiato e aveva deciso di smettere di cercare.

Ha raccontato: “Mentre ero collegato in rete, ho visto un video in cui dei praticanti della Falun Dafa meditavano. Anche se è durato solo circa 10 secondi, ha attirato davvero la mia attenzione". Poi ha cercato il sito della Falun Dafa e ha acquistato una copia dello Zhuan Falun. A causa delle sue esperienze precedenti, all'inizio era molto cauto. Era sempre in grado di trovare grandi lacune in ogni religione o setta di cui si era occupato in precedenza. Continuando a leggere gli insegnamenti della Falun Dafa ha detto: "Dopo un anno, ho realizzato che la Falun Dafa è speciale, diversa da qualsiasi cosa avevo appreso in precedenza, questa è la verità”.

Rick ha raccontato che la pratica della coltivazione non è facile. Nonostante i progressi siano stati lenti, ha fatto dei progressi. Ha continuato: "Negli ultimi mesi ho prestato maggiore attenzione al miglioramento della xinxing e del carattere morale. Da quando quattro anni fa ho trovato la Falun Dafa ho fatto un lungo percorso. So che la Falun Dafa è la migliore e ci sono molti aspetti su cui devo migliorare per assimilarmi alla Dafa”.

Inna Shelley è un avvocato dell'Ohio, e ha sentito parlare per la prima volta della Falun Dafa nel 2007 quando era una studentessa di legge. Ha detto: Un giorno mentre mia madre era su un treno, un praticante le ha raccontato della Falun Dafa. È rimasta così entusiasta dai benefici di salute che me lo ha raccomandato”. A Inna è piaciuto leggere il libro Zhuan Falun e ha imparato gli esercizi da sola, con l’aiuto del sito in rete. Quando stava male a casa e non poteva andare a scuola, un paio di volte si è unita al gruppo di studio della Fa. Le piaceva fare gli esercizi, ma non capiva bene quale fosse la coltivazione. Ha ricordato: “Ero attaccata alla mia malattia, così non ho capito i significati più profondi della Fa”. Diversi mesi dopo ha smesso di andare allo studio di gruppo.

Nel febbraio del 2014 ha deciso di rileggere lo Zhuan Falun e ha detto "Questa volta, mi è sembrato di aprire improvvisamente una porta che era stata chiusa per molto tempo e alla fine ho capito quanto preziosa sia la Falun Dafa; lo Zhuan Falun è una scala per il divino e può aiutarmi a migliorare sia interiormente che esteriormente". Ha capito che la malattia proviene dal karma e per i praticanti offre l’opportunità per migliorare la propria xinxing. Ha aggiunto: “Ero così grata di avere avuto una seconda possibilità di coltivare, perché era quello che stavo aspettando. Mi rammarico anche del tempo che ho perso per avere smesso di coltivare nel 2007. Ho deciso di lavorare di più e recuperare il tempo perduto".

Promemoria per guardarsi dentro

La signora Mao del Missouri ha parlato di come le è stato ricordato di guardarsi dentro. Ha detto: “Poiché non mi sono guardata dentro, sono caduta sbattendo la testa e mi sono fatta due bernoccoli”.Quando ha partecipato agli eventi a Washington D.C. questo luglio, dopo che un coltivatore le ha detto che non aveva dei pensieri retti, si è sentita a disagio. I suoi pensieri erano pieni di rancore e risentimento. Così è inciampata ed è caduta di nuovo, aggiungendo un altro bernoccolo sull'occhio.

Ha detto: "Quando mi sono messa a studiare la Fa e a fare gli esercizi, sapevo che come discepola della Dafa, avevo bisogno di disciplinarmi secondo i suoi principi. Ciò include anche quando ho conflitti con altri praticanti. Invece di giudicare gli altri con le mie comprensioni, devo guardarmi dentro e migliorare me stessa. Se non riesco a elevarmi e rimango intrappolata nelle nozioni umane, allora sono ancora una persona comune". Mentre la sua xinxing migliorava, la tumefazione sull’occhio scompariva.

Il signor Yu del Michigan ha parlato della sua esperienza quando ha partecipato agli eventi della Dafa a New York all'inizio di quest'anno. Si è unito agli altri praticanti durante la formazione dei caratteri sul prato, d’avanti al palazzo del Governo. A causa della sua scarsa xinxing e del dolore cronico alle articolazioni del ginocchio, che lo avevano disturbato per 10 anni, fare gli esercizi di meditazione per 2 ore è stato molto impegnativo. Al termine dell'evento, migliaia di praticanti si sono messi in fila, in attesa di salire a bordo dei mezzi pubblici. Temendo che la porta del mezzo si chiedesse prima del suo arrivo, invece di aspettare il suo turno è passato d’avanti a tutti ed è salito.

Nonostante avesse risparmiato un'ora, si è imbattuto in un ingorgo del traffico, e la sua prenotazione in hotel è stata annullata. Dopo aver telefonato ad altri hotel per quasi 2 ore, è riuscito a trovarne uno a diverse miglia di distanza, e quando è arrivato era già notte fonda. Ha detto: "Non riuscivo a dormire e continuavo a pensare a cosa non andava. Mi sono reso conto che quel giorno non avevo seguito nessuno dei principi di Verità, Compassione e Tolleranza. Sapevo che questo era un grosso problema e dovevo lavorare su me stesso".

La mattina dopo è riuscito a meditare per un'ora intera; in due anni era la prima volta. Ha detto: "Mi sentivo così bene! Sono grato al Maestro perché mi ha aiutato a vedere così tanti attaccamenti che avevo ignorato".