(Minghui.org) Gao Mingxia, una residente di Qingdao, provincia dello Shandong, è stata condannata a nove anni di prigione per non aver rinunciato alla sua fede nel Falun Gong, una disciplina spirituale perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

Gao, cinquantaduenne, è stata arrestata il 5 maggio dell’anno scorso da otto agenti in borghese, che per farle aprire la porta l'hanno ingannata fingendo di dover controllare il suo contatore del gas. Gli ufficiali hanno saccheggiato la casa e sequestrato i suoi libri del Falun Gong, il computer e del denaro.

Alcuni di loro hanno detto alla famiglia di Gao di aver affittato un appartamento nello stesso edificio sei mesi prima per controllarla. Altri sette praticanti del Falun Gong sono stati arrestati lo stesso giorno.

Gao Mingxia

Gao si è presentata due volte al tribunale di Beiqu, prima il 27 maggio e poi il 5 luglio. Durante il processo la praticante ha testimoniato in sua difesa, sostenendo che la persecuzione del Falun Gong è illegale, successivamente il suo avvocato ha presentato una dichiarazione di non colpevolezza, ma il giudice ha continuato ad interromperli durante i loro interventi.

Il procuratore ha suggerito una condanna pesante per via dei precedenti. La donna era già stata condannata a cinque anni di carcere e a due anni e mezzo di lavoro forzato per aver praticato il Falun Gong.

Il giudice ha poi reso noto il verdetto il 24 luglio di quest’anno.

Articoli correlati:

Shandong: Negato il rilascio sulla parola ad una donna in condizioni critiche di salute

Ms. Gao Mingxia from Qingdao City Sentenced to Five Years In Prison

Qingdao Courts Begins a Trial While Ms. Gao Mingxia's Lawyers Are Unreasonably Held Up Trying to Enter the Courthouse

Falun Gong Practitioner Ms. Gao Mingxia Illegally Held at Qingdao City Detention Center

Legal Office in Qingdao City Again Subjects Gao Mingxia to Persecution

Subjected to Forced Labor Twice, Ms. Gao Mingxia from Qingdao City Arrested Again

Wangcun Women's Forced Labor Camp Officials in Shandong Province Harms Practitioners in Order to Fulfill "Reform" Quotas

Severe Persecution Cases of Several Women Practitioners in the Wangcun Forced Labor Camp in Shandong Province

Versione inglese disponibile