(Minghui.org) Nella primavera del 1998, mentre stavo attraversando un momento difficile della mia vita, ho deciso di cercare un tempio e di praticare il buddismo. Ogni pomeriggio uscivo in bicicletta per cercarne uno. Un giorno, ho incontrato una vecchia conoscenza davanti a una chiesa. Mi ha portato all’interno dell’edificio e mi ha introdotto alle loro attività. Il posto era affollato e disordinato, l’atmosfera era opprimente. Ho percepito una brutta sensazione e me ne sono andata in fretta.

Un altro giorno mi sono ritrovata vicino a un supermercato affollato. Attraverso un varco tra la folla ho visto il carattere “Budda” scritto in oro su carta rossa. Sono scesa dalla bicicletta e sono andata dritta verso la parola. Mentre mi avvicinavo ho notato uno striscione con le parole “Falun Dafa”.

Ho chiesto alla persona accanto alla scritta cosa significasse. Ha detto: “La Falun Dafa è una pratica di coltivazione della scuola buddista”.

“Come si pratica? Posso praticarla?”

Mi ha chiesto da dove venissi e mi ha detto che c’era un sito di pratica di gruppo vicino a casa mia.

Riuscivo a malapena a contenere la mia eccitazione: ho trovato la via della coltivazione del Budda! È stato così che ho iniziato a praticare la Falun Dafa.

Il Maestro purifica il mio corpo

Oltre ad acciacchi e dolori in tutto il corpo, soffrivo anche di diverse malattie croniche.

Non appena ho imparato le cinque serie di esercizi della Falun Dafa, il Maestro ha iniziato a purificarmi dal karma: la mia gola si è gonfiata e non riuscivo a parlare. Un membro della famiglia mi ha suggerito di andare in ospedale. Avevo sofferto di questo tipo di infezione molte volte, sin da quando ero bambina. Un grande nodulo pieno di pus mi appariva in gola. Quando è successo, non ero in grado di mangiare per diversi giorni. Mi venivano somministrati farmaci e a volte il nodulo di pus doveva essere drenato. Questo era solo un sollievo temporaneo. Da adulta, a volte, mi è successo ancora.

Questa volta, ho detto alla mia famiglia: “Non è niente, ora sono un coltivatore, quindi ora è diverso. Il Maestro sta purificando il mio corpo”.

Mi sentivo bene mentre ero al luogo di pratica, ma mi sentivo stanca non appena tornavo a casa. Potevo sentire l’odore dei farmaci provenire dalla mia bocca. Il gonfiore si riduceva ogni giorno e in una settimana è scomparso.

Mio padre era sorpreso. “Non sei andata in ospedale o non hai preso alcun farmaco. Stai bene dopo aver fatto solo alcuni esercizi? Non ci posso credere! Che libro stai leggendo?” mi ha chiesto. Dopo aver finito di leggere lo Zhuan Falun, ha detto: “Questo è un buon libro!” Anche lui ha iniziato a praticare la Falun Dafa.

Eliminare il sentimentalismo in famiglia

Mia figlia ha iniziato a frequentare un ragazzo subito dopo essersi laureata. Secondo me, non era un buon partner per lei. Il ragazzo non era così istruito come mia figlia e proveniva da una famiglia monoparentale.

Mi sono opposta alla loro relazione, ma mia figlia non mi ha dato ascolto ed ha insistito per stare con quel ragazzo.

All’improvviso mi sono ricordata che sono un coltivatore. Il Maestro ha detto:

“Voi non potete interferire con la vita degli altri, né potete controllare i loro destini, siano essi il coniuge, i figli, i genitori, i fratelli o le sorelle. Siete voi che decidete queste cose?”(Quarta Lezione, Zhuan Falun)

Dal momento che i nostri figli non sono praticanti, sono solo persone comuni e non dovrei interferire con loro.

Alla fine, si sono sposati. Un pomeriggio, mentre stavo inviando pensieri retti, mio genero mi ha chiamata. Ha detto che stavano avendo una discussione. Mia figlia era in piedi sul davanzale della finestra, e voleva buttarsi. Mi ha chiesto di sbrigarmi.

Ho ricordato le parole del Maestro:

“...e qualunque cosa che non abbia niente a che fare con il tuo miglioramento non oserà interferire.”
(“I. Le caratteristiche della Falun Dafa”, La Grande Via del Compimento della Falun Dafa)

Ho pensato: “Questa è un’interferenza. Sono un coltivatore e l’interferenza deriva dal mio attaccamento. Il mio attaccamento al sentimentalismo verso la mia famiglia. Il Maestro ha l’ultima parola su tutto”.

Mia figlia viveva a circa 20 minuti di auto da me. Se fosse successo qualcosa, sarebbe finita prima che io arrivassi. Solo il Maestro aveva il potere di cambiare la situazione. Ho continuato ad inviare pensieri retti, chiedendo al Maestro il Suo aiuto.

Quindici minuti dopo, mio genero mi ha chiamato di nuovo: “Mamma, non hai bisogno di venire. Si è calmata. Stiamo uscendo”.

Se non fossi stata una praticante della Falun Dafa, avrei fatto qualsiasi cosa per fermarla. Perlomeno avrei dato suggerimenti a mio genero al telefono. Sarei stata molto preoccupata perché ho solo una figlia e un figlio. Se avessi fatto qualcosa, forse avrei causato più danni che benefici.

Il Maestro protegge e veglia su di me

Un’altra volta, era passata la mezzanotte e stavo inviando pensieri retti. Ha squillato il telefono. Era mio genero: “Mamma, per favore vieni”.

“Che cosa c’è?” Ho chiesto.

“Stiamo avendo una discussione... tua figlia ha un altro attacco!”

Ho pensato: “Non è questa una prova per la mia xinxing? Non ho ancora lasciato andare il mio sentimentalismo verso mia figlia”. Ho detto al Maestro: “Maestro, voglio seguire solo le tue disposizioni. Non voglio nient’altro. Voglio lasciare andare il sentimentalismo verso i miei figli. Non fa parte del mio vero sé”.

Ho continuato ad inviare pensieri retti chiedendo al Maestro di aiutarmi ad eliminare il mio sentimentalismo.

Pochi minuti dopo, mio genero ha chiamato di nuovo: “Mamma, non hai bisogno di venire. Ora va tutto bene”.

Il Maestro mi aveva aiutato di nuovo e mia figlia e mio genero sono tornati insieme.

Ho trattato mia figlia e suo marito secondo gli standard della Dafa. Ho trattato mio genero come fosse mio figlio. A un certo punto le loro discussioni si sono intensificate e hanno minacciato di divorziare. Mia figlia ha detto a mio genero di andarsene. L’ho fermato prima che uscisse dalla porta. Se non se ne fosse andato l’avrebbe fatto mia figlia.

“Nessuno di voi può andarsene”, ho detto. “Voi avete un bambino. Tu sei responsabile per tuo figlio, e tu sei mia figlia. Tuo marito è come mio figlio”.

Mio genero è cresciuto senza il calore di una famiglia. Nessuno dei suoi genitori si è preso cura di lui. Non ha nemmeno finito la scuola elementare. Quando ha sentito le mie parole, ha abbracciato me e mia figlia. Tutti noi abbiamo pianto. Ha detto: “Mamma, questa è la mia casa, sarà la mia casa per sempre”.

Dopo di che, mio genero è cambiato, ed è diventato più responsabile verso la famiglia e mi ha trattato come sua madre. La loro attività è prosperata ed ora è considerata una delle migliori nel settore. Non è stata un’impresa facile per loro arrivare dove sono ora. Sentivo che hanno potuto avere successo perché sono una praticante della Dafa. Il Maestro ha detto:

“Non ho forse detto che quando una persona pratica, l’intera famiglia ne beneficia?”
( Lezione alla Conferenza della Fa in Australia)

Mia nipote cresce sotto la Dafa

Mia nipote ora ha 5 anni. Quando frequentava ancora la scuola materna dell’ospedale, teneva le mani unite nella posizione heshi. Quando piangeva, nessuno era in grado di calmarla. Una volta le ho sussurrato all’orecchio: “Ricorda, ‘La Falun Dafa è buona!’” e non ha più pianto.

Un’altra nonna ha commentato che mia nipote era una bambina tranquilla, mentre suo nipote piangeva ogni 10 minuti.

È una bambina felice e socievole che sorride ogni giorno. Quando aveva 3 anni ha memorizzato Lunyu e più di 20 poesie da Hong Yin. Ora sta leggendo la seconda lezione dello Zhuan Falun con me.

Un giorno, era sdraiata a letto con mal di stomaco.

“Che cosa è successo?” Ho chiesto. “Vuoi un po’ di medicine?”

“Non voglio medicine, reciterò ‘La Falun Dafa è buona, Verità, Compassione e Tolleranza sono buone’ e chiederò aiuto al Maestro, e starò bene”.

Quando si è svegliata, dopo aver dormito, stava bene. Una bambina così piccola riconosce la sua fede nel Maestro e nella Dafa, e il Maestro veglia naturalmente su di lei.

Sono avvenuti anche alcuni fatti interessanti con mia nipote. Quando aveva 3 anni, i suoi genitori andavano spesso via per viaggi di lavoro; quindi, io mi prendevo cura di lei. Pensavo che questo mi avrebbe impedito di avere abbastanza tempo per fare gli esercizi della Dafa, così mi sono lamentata con mia nuora. Mia nuora si prendeva cura della bambina quando era a casa in modo che potessi avere un po’ di tempo libero.

Tuttavia, anche se mia nipote non era con me, non riuscivo ad alzarmi presto la mattina per fare gli esercizi. Una mattina alle 5:00, mia nipote si è avvicinata alla mia porta e ha detto molto seriamente: “Non ti sei ancora alzata per fare gli esercizi? Ti ho chiesto di venire con me, ma non l’hai fatto”. Poi si è voltata ed è tornata nella stanza di sua madre.

Sapevo che il Maestro usava le parole della bambina per illuminarmi. Mia nipote non si è mai alzata prima delle 7:00. In seguito, le ho chiesto di ripetere cosa avesse detto quella mattina e lei ha risposto che non riusciva a ricordare.

Il Maestro deve essere stato in ansia per me perché non ero diligente!

Mia nipote osserva da vicino la mia coltivazione. Ogni volta che incontro degli ostacoli, come alzarmi tardi la mattina oppure quando non tengo le mani nella posizione corretta per inviare pensieri retti, mi parla come un piccolo adulto: “Stai subendo interferenze nella tua coltivazione?” o “Ti stai addormentando di nuovo”.

È una bambina straordinaria ed è seria, sembra più grande della sua età. Le sue parole mi hanno indicato dove avessi bisogno di migliorare. Temeva anche che quando avessi raggiunto l’illuminazione, non l’avrei portata con me nel mio mondo celeste; voleva venire con me.

“Coltiva bene e portami con te quando voli in cielo”, mi ha detto.

“No, devi coltivare te stessa... solo il Maestro può portarti lassù.”

“Allora voglio imparare anche io.” Da allora, legge la Fa con me.

Sono grata al Maestro e alla Dafa. Solo la Dafa può salvare le persone: ogni praticante ne ha beneficiato ed è l’unica speranza per l’umanità.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell’articolo e sia presente un collegamento all’articolo originale

Versione cinese