(Minghui.org) Nella mia coltivazione in quest'ultimo anno ho sperimentato sia la gioia che il dolore. Vorrei iniziare con la più grande comprensione alla quale mi sono illuminata.

Identificare il bene e il male

Molte persone in Cina hanno una comprensione distorta del bene e del male. Con lo studio della Fa} la mia comprensione del bene e del male è cambiata costantemente.

All'inizio capivo il bene e il male in base all'“io”. Fino all'inizio di quest'anno ho progredito lentamente, inciampando lungo il percorso, credendo che compassione significasse che, finché avessi capito che qualcosa era buono, avrei fatto sapere ad altri che era buono e poi mi sarei aspettata che loro ed io la seguissimo.

Non mi sarei sentita felice se gli altri non avessero fatto quello che mi aspettavo da loro; pensavo che fosse per il loro bene e che stavo difendendo la Fa.

Ma, ripensandoci, mi sono resa conto che questa nozione di imporre qualcosa agli altri non era compassionevole. Come potrebbe, allora, convalidare la Fa?

Ripensando agli articoli che avevo scritto in passato ho notato che molte opinioni presentate nei miei articoli non erano basate sulla compassione. Così ho iniziato a riconsiderare ciò che sono la compassione e lo stato di compassione, nonché come sradicare la malvagità.

Ho faticato a capirlo per mesi.

Proprio alcuni giorni fa sono comparsi nella mia mente un sacco di brutti pensieri, tuttavia mi sono resa conto che non ero io e così li ho rifiutati ripetutamente.

Mi rendevano irritabile e mi facevano venire il mal di testa, ma li ho repressi. Quando ho letto il paragrafo “Migliorare la xinxing” della Quarta lezione dello {{Zhuan Falun ho capito che il sentimentalismo deriva dall'egoismo.

Quello che ci guida a ottenere qualcosa con intenti egoistici è un pensiero malvagio. Contrariamente, quando vogliamo aiutare gli altri senza intenti egoistici abbiamo allora un pensiero positivo.

Quindi mi sono chiesta se avessi raggiunto uno stato altruistico nel mio pensiero, nel parlare e nel comportamento quotidiani. Ero in armonia con la Fa al mio livello mentre facevo le cose con gli altri?

Dopo aver pensato a quei problemi mi sono dispiaciuta per me stessa, perché sapevo di avere molto da migliorare. Di recente, ogni volta che accadevano cose brutte o fenomeni negativi affioravano intorno a me, mi ricordavo sempre di non generare cattivi pensieri.

Allo stesso tempo ho cercato dentro di me per vedere se avevo degli attaccamenti che dovevo lasciare andare, dopo di che ho cercato di eliminare le sostanze nocive nel mio campo dimensionale.

Mi sono ricordata: “Il sentimentalismo non è niente; non può toccare il mio cuore ed è deplorevole e autodistruttivo”; e a poco a poco, l'interferenza è diminuita.

Ma questo non significava che avessi fatto bene, perché sapevo di non aver coltivato abbastanza solidamente in quel senso. Avevo parlato solo di miglioramento e avevo anche dei rimpianti per non aver studiato bene la Fa.

Il Maestro ci ha dato questa Fa preziosissima. La Dafa è più preziosa delle nostre vite, ma non avevo studiato bene la Fa e dovevo davvero migliorare in quel senso.

Grazie ancora, Maestro!

Il fatto di essere schietti non è incompatibile con la compassione

Prima di iniziare a praticare la Dafa ero una persona discreta. Dopo aver iniziato a coltivare ho lavorato duramente per liberarmi finalmente di questa facciata e ho sentito che il mio cuore era cristallino.

Tuttavia sono andata inavvertitamente all'altro estremo. Ho pensato che, finché qualcosa era quello che chiamavo “la verità”, avrei dovuto dirla, indipendentemente da come gli altri la pensavano.

Quando gli altri mentivano li correggevo, convinta che stessi difendendo la Fa.

Ciò significava che non stavo bilanciando il rapporto tra dire la verità e comportarmi con compassione. Questo mi ha lasciata perplessa per molto tempo fino all'inizio di quest'anno.

Ora so che era causato dall'egoismo. Ero a corto di saggezza, avevo frainteso la compassione e non capivo la profondità della Dafa.

Tutto ha la sua causa principale. La maggior parte delle persone è preoccupata riguardo alle “parole vere” e alle “cose vere”, ma questa potrebbe non essere la verità giudicata da una Fa superiore. Le persone stanno semplicemente seguendo i principi del mondo umano.

Ad esempio, una persona normale potrebbe dire che un portapenne sembra carino. Tuttavia, dopo aver esaminato la composizione della vita e l'origine storica di quel portapenne, un coltivatore potrebbe non voler commentare.

Quindi sorride solo perché sa che la maggior parte delle persone non capirebbe quello che dice.

Guardando indietro so che non ero né sincera né compassionevole, e dopo averlo capito ho iniziato a correggermi.

Ad esempio, se mio marito faceva qualcosa di sbagliato, non mi lamentavo più di lui oppure gli dicevo cosa aveva fatto di sbagliato e cosa sarebbe stato giusto fare. Se mi chiedeva la mia opinione gliela dicevo, ma non avevo mai l'intenzione di imporgliela.

Se non seguiva il mio consiglio e continuava a fare a modo suo, non mi preoccupavo più di tanto di dirgli qualcosa anche se potevo prevedere che avrebbe fallito. Sapevo che il risultato era una conseguenza del suo karma, quindi non avrei interferito. Inoltre sapevo bene che se in seguito avesse in effetti subito una perdita, poteva non essere una cosa negativa in quanto gli avrebbe consentito di ripagare un po' di karma.

Certo, non mi compiacevo delle sue disgrazie! A quel tempo la compassione riempiva il mio cuore perché sapevo che non avrei dovuto imporre nulla a nessuno.

L'esperienza delle persone si basa su ciò che devono affrontare. Sapevo che se avessi avuto dei sentimenti squilibrati, sarebbe stato per invidia, sentimentalismo o egoismo. Ho capito che non devo averne alcuno, perché quelle cose non sono me. Tuttavia, devo ancora lavorarci, perché a volte non sono così stabile e la mia compassione non è forte.

La Dafa ha rimosso la depressione nella mia coltivazione

Prima della scorsa estate sono stato depressa per più di tre anni: ero in uno stato malinconico, come se la mia vita fosse avvolta nell'oscurità.

Ho vissuto tribolazioni infinite e non riuscivo a vedere un barlume di speranza. La cosa poteva avere qualcosa a che fare con l'ambiente in Cina, ma era causata più dalla mia scarsa xinxing e dal mio karma e, in particolare, dalla mia inadeguata coltivazione della compassione.

In passato fraintendevo le tribolazioni. Pensavo che le cose buone sarebbero arrivate naturalmente dopo che avessimo sofferto le difficoltà e ci fossimo liberati di alcuni attaccamenti.

In realtà, questo non è esattamente corretto. Non è vera coltivazione se un praticante pensa solo a soffrire per le difficoltà e a rimuovere gli attaccamenti in superficie.

Se un praticante non si assimila alla Fa e non coltiva veramente se stesso, è come fare ginnastica. Un praticante può migliorare se stesso e il suo livello solo mentre lascia andare gli attaccamenti e si assimila alla Fa.

All'improvviso ho sentito di averlo capito. Mi sono resa conto che la mia incomprensione della Fa era la causa principale della mia malinconia.

Naturalmente, anche alcuni fattori oggettivi hanno contribuito al mio stato malinconico. Ad esempio, il modo in cui le vecchie forze hanno disposto che i praticanti rimuovessero gli attaccamenti ci spinge su un sentiero difficile e disperato.

Più un coltivatore è attaccato a qualcosa, più le vecchie forze rafforzeranno il suo attaccamento, finché, alla fine, smetterà di coltivare in preda alla disperazione.

Quella di “aiutare i discepoli della Dafa a coltivare” è diventata una scusa per le vecchie forze per raggiungere il loro obiettivo. Queste sono le cose a cui mi sono illuminata la scorsa estate.

Soggettivamente, devo davvero migliorarmi e, oggettivamente, devo negare completamente le disposizioni delle vecchie forze.

Quando, a volte, spuntavano dei pensieri e non riuscivo a dire se fossero soggettivi o oggettivi, ho come prima cosa guardato dentro me stessa e poi negato le disposizioni delle vecchie forze. In questo modo ho potuto assimilarmi completamente alla Fa, senza lasciare che il male si approfittasse di me.

A poco a poco il mio mondo non era troppo oscuro nei miei sogni e la mia vita ha iniziato a diventare luminosa. E anche l'interferenza del sentimentalismo non era più intensa.

È il potere della Dafa ad avermi guidato a raggiungere questo stato. Tutto nel nostro processo di coltivazione è prezioso oltre le parole.

Indipendentemente da cosa riserverà il futuro, praticherò sicuramente in accordo con la Dafa.

La Dafa è davvero buona! Grazie Maestro!

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale


Versione cinese