(Minghui.org) Il 15 luglio scorso, i praticanti della Falun Dafa hanno svolto una serie di attività nel centro di Toronto, per protestare contro i ventidue anni di persecuzione del Partito Comunista Cinese (PCC). Hanno esposto striscioni, chiarito la verità e raccolto firme. La sera hanno tenuto una veglia a lume di candela davanti al Consolato cinese, per commemorare i loro compagni morti a causa della persecuzione.

I passanti hanno firmato cartoline destinate al primo ministro canadese Justin Trudeau, a Jagmeet Singh, leader del Nuovo Partito Democratico, ed al leader dell'opposizione ufficiale e leader del partito conservatore Erin O'Toole.

Le cartoline recitavano: I funzionari del PCC hanno perseguitato la Falun Dafa per ventidue anni; Il PCC sta ancora esercitando il prelievo forzato di organi da persone ancora in vita; Il governo degli Stati Uniti ha iniziato a sanzionare i funzionari del PCC che hanno perseguitato i praticanti; Esortiamo il governo canadese ad usare il Magnitsky Act ed altri mezzi per sanzionare i responsabili, compreso il divieto di entrare in Canada per loro e le loro famiglie, nonché il congelamento dei loro beni.

I praticanti espongono striscioni e chiariscono la verità nel centro di Toronto


Firmare cartoline per il primo ministro Trudeau e ad altri importanti funzionari

Un uomo che lavora nel governo di Toronto viene a conoscenza della Falun Dafa e della persecuzione

Impiegato del governo: Il PCC è il male

Carlos Gonzales del Costa Rica

Carlos Gonzales, del Costa Rica, lavora per il governo provinciale dell'Ontario. Quando ha notato le attività dei praticanti, si è fermato, commentando: "Sono completamente d'accordo con i principi di Verità-Compassione-Tolleranza della Falun Dafa. Il vostro modo di informare la gente è molto efficace. So che le notizie riportate sugli striscioni, corrispondono a verità".

L'uomo ha ribadito: "I praticanti della Falun Dafa sono molto gentili, ma il PCC è estremamente cattivo; nasconde i fatti ed inganna il mondo intero. I suoi funzionari perseguitano i praticanti, anche attraverso il prelievo forzato di organi da persone ancora in vita, per ricavarne enormi profitti. Questo è semplicemente troppo malvagio. È inumano ed è impossibile immaginare una cosa del genere. Soltanto a causa della loro fede, i praticanti vengono imprigionati e crudelmente torturati".

Infine ha sottolineato: "La Falun Dafa è ampiamente praticata, non solo nel Nord America, in Sud America e nell'America Centrale, ma anche in tutto il mondo. Il PCC non può più nascondere la persecuzione e, prima o poi, tutti i popoli si sveglieranno. Sarà ritenuto responsabile delle proprie azioni malvagie e sarà portato davanti alla giustizia".

Turista: I praticanti dovrebbero avere libertà di credo

Fiona Pantaleon (in bianco, al centro) di Alberta

Fiona Pantaleon di Alberta, che si trovava a Toronto in visita, ha affermato: "Sento che i principi della Falun Dafa di Verità-Compassione-Tolleranza sono meravigliosi".

Quando ha saputo che la Falun Dafa è praticata in più di cento paesi e regioni del mondo, mentre in Cina viene sistematicamente perseguitata da ventidue anni, da parte del Partito Comunista Cinese, ha detto: "Tutte le persone nel mondo dovrebbero avere libertà di credo. La persecuzione del PCC è orribile!

Residente di Toronto: È ora di porre fine al PCC

Liam e sua moglie, residenti a Toronto, hanno osservato per la prima volta la pacifica commemorazione. Un praticante ha spiegato loro che queste veglie a lume di candela si sono tenute, davanti al consolato cinese, per ventidue anni.

L'uomo ha affermato: "Ho visto altri gruppi protestare davanti al consolato cinese. Erano tutti molto rumorosi, ma oggi, per la prima volta, ho assistito ad una manifestazione veramente pacifica. Non capisco perché il PCC abbia iniziato la persecuzione. Al contrario, penso che la Falun Dafa sia buona". Dopo aver firmato, i coniugi hanno affermato che è ora di porre fine al PCC.

Il venezuelano Jimmy ha firmato la cartolina esprimendo il suo sostegno agli sforzi dei praticanti contro la persecuzione. Ha detto: "Questa è la prima volta che ne sento parlare. Penso che tutto ciò sia assolutamente sbagliato e le persone dovrebbero avere il diritto di professare la propria fede. Spero che questa persecuzione finirà, il più presto possibile".

Jimmy dal Venezuela

Passante cinese: La persecuzione del PCC è dilagante

Quando un uomo cinese, che vive a Toronto, ha notato i praticanti con gli striscioni sul lato della strada, ha chiesto: "Perché ci sono così tanti praticanti qui oggi?". Quando ha saputo che era il ventiduesimo anniversario dell'appello dei praticanti per fermare la persecuzione, ha detto: "Il PCC è davvero malvagio. Può monitorare le attività di tutti, anche di questi praticanti della Falun Dafa che sono qui ogni giorno. I loro nomi sono probabilmente sulla sua lista nera".

Ha ribadito: "So che il PCC ha perseguitato la Falun Dafa. Chiunque abbia il potere, in Cina, può fare quello che vuole. Il regime comunista è proprio così".

Una signora cinese di nome Carina ha firmato la cartolina per esprimere il suo sostegno. Ha detto ai praticanti che sua madre veniva da Guangzhou e le aveva spiegato che il PCC controlla tutto e perseguita i praticanti.

Veglia a lume di candela

Quella sera i praticanti hanno tenuto una veglia a lume di candela. Quando, improvvisamente, è iniziato a piovere a dirotto, i conducenti dei veicoli che passavano hanno suonato il clacson, rivolgendo il pollice in su in segno di ammirazione. Molti veicoli hanno rallentato, per leggere i cartelli e gli striscioni.

Veglia a lume di candela per commemorare i praticanti morti nella persecuzione

Una giovane donna ha ascoltato l'introduzione fatta da un praticante. Subito si è seduta a gambe incrociate sul terreno bagnato dalla pioggia e si è messa a pregare per i praticanti del Falun Gong. In quel momento, la pioggia si è intensificata e la giovane era fradicia. Dopo che la forte pioggia è passata, la ragazza ha affermato di sentirsi orgogliosa, per aver partecipato.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese