(Minghui.org) Sono un'agricoltrice cinquantenne e ho iniziato a praticare il Falun Gong nel 1998.

Quando, nel 1999, è iniziata la persecuzione del Falun Gong, mi sono spaventata e da allora la mia coltivazione è andata avanti a intervalli. Ho ricominciato a praticare in modo coerente nel 2010. Per tutto questo tempo il Maestro non ha rinunciato a salvarmi e ha vegliato su di me con compassione.

Vorrei condividere come ho tratto beneficio dalla pratica del Falun Gong.

Il Maestro mi ha dato un nuovo volto

Impaurita dalla persecuzione e ingannata dalla propaganda del PCC, mio marito disapprovava il fatto che sensibilizzassi il pubblico sulla repressione del Falun Gong in Cina. Un giorno è tornato a casa ubriaco e non appena ha varcato la porta ha iniziato a lanciare oggetti. Ha afferrato un thermos che avevo appena riempito di acqua bollente e l'ha sbattuto a terra; la bottiglia si è rotta, e l'acqua rovente è schizzata sul mio viso.

Mi sono spaventata e ho afferrato un asciugamano per asciugarmi, ed ho notato che mi era venuto via un grosso pezzo di pelle. A quel punto mio marito, terrorizzato e mezzo risvegliato dal torpore alcolico, ha gridato: “Oh, no! Ti ho sfigurato!”. Ha poi pensato di chiamare un taxi per portarmi in ospedale.

Gli ho detto con calma: “Non andrò in ospedale... non sono sfigurata. Ho il Maestro che si prende cura di me. Starò bene solo studiando gli insegnamenti della Fa a casa e facendo gli esercizi. Non preoccuparti!”.

Mio marito era spaventato a morte: “Qualunque cosa tu voglia fare, falla e basta. Non ti disturberò più...”. Nondimeno, quella sera è uscito per acquistare una pomata per le ustioni ed era intenzionato ad applicarmela sul viso, ma ho rifiutato. Durante la discussione la bottiglia dell'unguento è caduta a terra e si è rotta. Mio marito era turbato, ma non ha più osato perdere le staffe. Ha poi ripulito il disordine e non mi ha più cercato di costringermi ad applicare il medicinale.

Mi ha anche comprato degli antibiotici. Per tranquillizzarlo, gli ho detto di metterli sul tavolo e che li avrei presi più tardi ma, ovviamente, non ho osato toccarli!”.

Ad eccezione di una piccola area alla fine dell'orecchio, tutta la mia faccia era ustionata. Ma non sentivo il dolore, né ho mai pensato a quanto fosse grave la situazione. Sapevo che il Maestro stava sopportando la maggior parte della mia sofferenza... sapevo che mi stava proteggendo!

Diversi giorni dopo ha cominciato a crescere sul mio viso uno strato di croste. Ho dato un'occhiata allo specchio: avevo tutta la faccia scura e un aspetto spaventoso. Ho fatto del mio meglio per nonimpressionarmi! Mi sono chiesta quale potesse essere una mia mancanza che avesse permesso alle vecchie forze del male di interferire e perseguitarmi in quel modo.

Il Maestro ha detto:

“Ciò che sta accadendo è che l'universo sta attraversando la rettifica della Fa. Ciò che accade nel mondo umano è soltanto il modo di agire degli esseri di basso livello quando i sistemi cosmici giganteschi vengono attraversati dalla rettifica della Fa. Cosa possono fare gli esseri umani alle divinità? Se non ci fossero fattori esterni, gli esseri umani potrebbero forse osare fare qualcosa alle divinità? Ciò che succede nella società umana non è altro che il risultato del controllo esercitato dagli esseri di alto livello.” (“Nel corso della rettifica della Fa i vostri pensieri devono essere retti, non umani”, Elementi essenziali per un ulteriore avanzamento III)

Mi sono resa conto che era una sfida tra il bene e il male. Non potevo venirne fuori in quel modo, così mi sono calmata e ho iniziato a leggere gli insegnamenti della Fa uno dopo l'altro.

Venti giorni dopo ho avvertito prurito sul viso e alcune croste sono cadute dopo averle toccate leggermente. Ho poi tolto lentamente e delicatamente tutte le altre croste e ho scoperto che non avevo alcuna cicatrice! Il mio viso era rinnovato e avevo un aspetto più giovanile, con la pelle tenera e più chiara!

Sono andata da mio marito: “Guarda, non mi hai sfigurato! Adesso sembro persino più giovane e ho una carnagione più bella. Il Maestro mi ha dato un nuovo volto! Guarda la tua grossa cicatrice causata dalla marmitta della motocicletta. Vedi che differenza può fare la Dafa!”.

Non ha detto nulla, ma dall'espressione era sicuramente stupito dal potere curativo della Falun Dafa!

Da quel momento in poi non mi ha più impedito di studiare gli insegnamenti della Fa o di praticare.

La storia di mia suocera

Sin da quando l'ho conosciuta mia suocera è sempre stata malaticcia. Dopo aver iniziato a praticare il Falun Gong le ho ripetuto più volte che se avesse recitato le frasi: “La Falun Dafa è buona” e “Verità, Compassione e Tolleranza sono buone”, avrebbe sperimentato dei miglioramenti. Tuttavia lei spesso rispondeva: “Oh, sono vecchia! Ho vissuto abbastanza a lungo. Non preoccuparti per me”.

Un giorno mi ha detto che le era cresciuto una protuberanza nel naso. Ha allora provato a farsi curare in una clinica ma non ha funzionato. In seguito, ha avuto difficoltà ad aprire la bocca e ciò ha influito sulla sua assunzione di cibo. Le ho consigliato di andare in un ospedale migliore per fare un controllo, ma ha rifiutato, temendo che sarebbe costato troppi soldi.

Quella sera, dopo cena, sono andata nella sua stanza e le ho chiesto di recitare sinceramente le due frasi con me. Le ho detto che non volevo vederla soffrire e che volevo solo che riacquistasse la salute. Quella volta non ha rifiutato e ha ripetuto le frasi dopo di me; le ho poi detto di recitarle ogni volta che voleva.

Il giorno dopo sono andata a lavorare presto. Quando sono tornata mi ha detto felicemente che non aveva più bisogno di andare in ospedale perché la protuberanza all'interno del suo naso era sparita! Da quel giorno, ogni volta che mi alzavo la mattina per fare gli esercizi, la sentivo recitare le frasi ripetutamente”.

È diventata sempre più sana di giorno in giorno. Come vorrei che anche altri potessero essere fortunati come mia suocera, in modo da conoscere la verità sulla Dafa ed essere benedetti e protetti.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese