(Minghui.org) Ci sono stati molti articoli di condivisione che discutevano la possibilità di farsi vaccinare. Vorrei condividere alcuni dei miei pensieri.

La pandemia mondiale fa parte dei fenomeni celesti

Prima di tutto, l'emergere e lo sviluppo della pandemia del virus del PCC (coronavirus che prende il nome dal Partito Comunista Cinese) non è più un problema di una particolare regione o Paese, ma qualcosa che riguarda il mondo intero. Il fatto che possa verificarsi una grave piaga mondiale indica che fa parte dei fenomeni celesti.

Il Maestro ci ha chiarito:

“Ma al momento, un’epidemia come il “Virus del PCC” (“Coronavirus di Wuhan”) ha il suo scopo e i suoi bersagli. Viene ad eliminare i seguaci del Partito malvagio e quelli che camminano a fianco al malvagio PCC”.

“Le epidemie stesse sono predisposte dagli Dei e sono inevitabili nel corso della storia. Quando il cuore degli esseri umani si corrompe, essi generano karma, si ammalano e soffrono disastri. In quei momenti, coloro che non credono negli Dei ricorrono a varie misure [o “ cuo-shi” in cinese]. Ma il fatto che in cinese misura sia l’omofono di un altro termine, che significa “implementazioni errate”, è indicativo”. (“Razionalità”)

In questo senso, il vaccino è anche una sorta di “misura” e probabilmente una sorta di “implementazione errata”. Con così tanto ancora da capire sul vaccino, come l'efficacia con cui protegge una persona dal virus, la durata della protezione, l’esistenza di effetti negativi e se causerà alle persone vaccinate un'infezione più grave a causa all'effetto di potenziamento anticorpo-dipendente (ADE), mi chiedo se anche la massiccia richiesta di vaccinazione faccia parte dei fenomeni celesti e se abbia qualcosa a che fare con l'accordo divino per eliminare il Partito Comunista Cinese.

Concentra l’energia sul chiarire la verità e salvare le persone

Grazie allo studio della Fa, capisco che non dovremmo preoccuparci troppo degli affari della gente comune o venirne influenzati. Dopotutto la società e l'universo sono ormai corrotti fino a questo punto. Con molte persone che non hanno più fede nel divino, è difficile per loro cercare le cause dentro di sé o migliorare la loro moralità per risolvere il problema fondamentale. Ciò su cui fanno affidamento è la cosiddetta scienza e la vaccinazione. Per loro, la vaccinazione è perfettamente normale per proteggersi dal virus e controllare la pandemia.

Con molti Paesi che spingono verso la vaccinazione, possiamo vedere che si tratta di un concetto ampiamente accettabile per le persone, anche se dovrebbe essere una scelta personale piuttosto che obbligatoria. Per la maggior parte delle persone potrebbe essere difficile associare la “vaccinazione forzata” con la “persecuzione”. Quindi, personalmente, penso che questo non sia qualcosa su cui noi discepoli della Dafa abbiamo bisogno di sprecare energie cercando di cambiare le cose.

Quando resistiamo al vaccino, stiamo infatti combattendo contro la tendenza di tutta la società. Alcune persone in particolare credono che sia più facile per i non vaccinati infettarsi e infettare a loro volta gli altri. Se le persone non riescono a capire perché non lo assumiamo noi stessi o le convinciamo a non farlo, potrebbero avere fraintendimenti su di noi, rendendoci più difficile chiarire i fatti sulla Dafa in futuro.

Anche se riusciamo a persuadere qualcuno a non farsi vaccinare, potrebbero comunque affrontare altre situazioni pericolose se non comprendono i fatti sulla Dafa o non si dimettono dal Partito Comunista Cinese. Ma se capiscono i fatti più importanti o abbandonano il Partito, poi la pandemia non avrò niente a che fare con loro e si salveranno a livello fondamentale, che siano vaccinate o meno.

Bilancia bene il rapporto tra la coltivazione e il mondo secolare

Sulla questione se dovremmo prendere il vaccino, dal punto di vista della nostra coltivazione personale, penso che non abbiamo assolutamente bisogno di prenderlo. Le persone che non lavorano non subiscono pressioni dai loro datori di lavoro. Ma quelli che devono affrontare obblighi di vaccino sul lavoro, capisco che non c'è problema di xinxing se saranno costretti a prenderlo. Se coltiviamo in tempo di guerra e veniamo arruolati in un esercito, allora dovremmo combattere nelle battaglie, nonostante la possibilità di poter uccidere o ferire qualcuno?

Naturalmente ci sono anche persone comuni che sono contrarie al vaccino, quindi resistere all’obbligo imposto non è del tutto privo di significato. Almeno le persone stanno intraprendendo azioni contro l'eccessiva invasione delle loro vite da parte del governo. Ma per quanto riguarda noi, penso che non dovremmo sprecare troppe energie per resistere al vaccino, ma concentrarci invece sulla nostra missione e svolgere i doveri dei discepoli della Dafa.

Questa è la mia comprensione personale. Si prega di farmi notare eventuali carenze.

Nota dell'editore: questo articolo rappresenta solo l'attuale comprensione dell'autore destinata alla condivisione tra i praticanti in modo da permetterci di seguire le parole del Maestro: “confrontatevi nello studio e nella coltivazione”. (“Coltivazione salda”, Hong Yin).

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale

Versione cinese