(Minghui.org) Ho iniziato a coltivare la Falun Dafa circa tre anni fa. Attraverso lo studio della Fa e con l'aiuto misericordioso del Maestro, ho compreso che guardare dentro se stessi dovrebbe essere fatto non soltanto quando stiamo affrontando tribolazioni, scelte importanti o karma di malattia per cercare di liberarci dal disagio ma guardarsi dentro dovrebbe essere costante, durante ogni secondo della nostra esistenza applicandolo ad ogni azione che facciamo o non facciamo, ogni pensiero, parola o intenzione.

Il Maestro ha detto:

"La coltivazione riguarda la coltivazione del proprio cuore" ( Lezione alla prima conferenza in Nord America)

"Tu coltivi te stesso, esamini te stesso e vedi i tuoi difetti: non sei un coltivatore?" ( Lezione alla prima conferenza in Nord America)

Quando ho iniziato a praticare, potevo meditare solo per pochi minuti e non riuscivo nemmeno ad incrociare le gambe in posizione di mezzo loto (con una sola gamba incrociata). Per fare progressi ho perseverato fino a quando ho raggiunto lo standard.

Capisco che dovremmo perseverare ancora di più nel guardarci dentro per migliorare maggiormente. Dovremmo perseverare fino a trasformarlo in una risposta immediata, come quasi un riflesso, che ci permette quando deviamo di correggere la rotta all'istante. Per me è come seguire la bussola della Fa.

Se cominciamo ad applicarla alle piccole cose, quando arriva il momento di affrontare prove più grandi, avremo una maggiore profondità e comprensione e ci illumineremo più rapidamente per assimilarci meglio a Zhen-Shan-Ren (Verità-Compassione-Tolleranza). Ricordiamoci che il Maestro ci ha avvertito:

"Nella coltivazione, che cosa significa “senza omissioni”? Non ci sono cose insignificanti". ( Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa della zona occidentale degli Stati Uniti 2015)

Probabilmente saremo anche in grado di guardare sempre più in profondità attraverso gli strati su strati di attaccamenti. Sicuramente questo non è qualcosa che possiamo ottenere da un giorno all'altro ma il Maestro ci ha detto:

"Sebbene i cattivi pensieri ancora esistano, ho detto qui che la nostra è una forma di coltivazione che elimina gradualmente i cattivi pensieri. Se voi coscientemente non li reprimete e non ve ne liberate, se non avete questa volontà e non siete determinati, allora non state praticando la coltivazione. Il rapporto è questo". ( Insegnamento della Fa nella conferenza in Europa)

E ci ha anche insegnato:

"L’attaccamento all'essere impaziente e voglioso di farcela non va bene. Uno deve sforzarsi per progredire vigorosamente nella coltivazione. Questo è corretto, ma solo con la Fa" ( Insegnamento della Fa nella conferenza in Europa)

Questa è la mia comprensione al mio attuale livello. Per favore fatemi notare qualsiasi cosa non appropriata.

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell'autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte dei contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.