(Minghui.org) Molti praticanti della Falun Dafa hanno sperimentato in numerosi modi il potere magnifico di quest’antica disciplina spirituale, come persone che si riprendono da malattie terminali in pochi giorni, analfabeti che imparano a leggere i libri della Dafa e donne di 80 anni che usano i computer e stampano opuscoli informativi.

In alcuni casi i praticanti o i loro amici hanno perso degli oggetti, compresi i libri della Dafa spariti da oltre 20 anni, ma poi sono miracolosamente riapparsi.

Nel 1998 una praticante ha allestito un luogo di pratica nella sua casa dopo aver iniziato a coltivare la Falun Dafa. Un anno dopo il regime comunista cinese ha iniziato la persecuzione, la signora è stata inserita sulla lista nera del governo e alla fine arrestata. Temendo che la polizia confiscasse i suoi libri della Falun Dafa, ha chiesto a sua sorella di tenerli per lei. Quando è stata arrestata, sua sorella si è spaventata al punto da gettarli via senza dirglielo.

Non molto tempo fa, la famiglia della praticante si è trasferita. Suo marito le ha dato una scatola e le ha detto di tenerla in un posto sicuro. Quando ha aperto la scatola, pensando che dentro ci fossero oggetti di valore, come contanti o banconote, è rimasta sorpresa nel vedere i suoi libri della Falun Dafa perduti. Anche le copertine dei libri di due decenni prima erano ancora intatte. Ha sentito che il Maestro Li, il fondatore della Falun Dafa, l’ha incoraggiata a coltivare con più diligenza.

Negli ultimi anni, a causa dei suoi precedenti arresti, la praticante inviava messaggi di testo invece di parlare con le persone per sensibilizzarle sulla persecuzione.

Per controllare i telefoni, le autorità hanno posto molte restrizioni alle sue carte sim. Sulla strada per un funerale, questa praticante ha portato con sé una nuova scheda sim, pensando di usarla in macchina per inviare gli sms. Ma purtroppo è caduta accidentalmente sotto il sedile e non è riuscita a prenderla.

Era molto arrabbiata con sé stessa. Poi sua cugina le ha suggerito di guardare di nuovo nella sua borsa. Anche se aveva visto chiaramente la sim card cadere sotto il sedile, è stata felicissima di ritrovarla in una piccola tasca dove aveva già guardato diverse volte. Ha ringraziato nuovamente il Maestro per averla aiutata.

Qualcosa di simile è accaduta a un’amica di questa praticante.

Nel 2009 la praticante si è fermata a casa della sua amica e l’ha convinta a dimettersi dal Partito Comunista Cinese.

La mattina dopo, l’amica si è resa conto di aver perso la chiave della cassaforte al lavoro. Ha passato tutta la mattina a cercarla a casa invano e pensava di averla persa durante un viaggio fuori città che aveva fatto recentemente.

La praticante le ha ricordato che recitare “La Falun Dafa è buona, Verità-Compassione-Tolleranza sono buone” l’avrebbe aiutata.

Così, mentre apriva la porta per guardare fuori, ha recitato le frasi e alla fine ha esclamato: “Le ho trovate!” Un secondo dopo è tornata dentro per mostrare la chiave alla praticante. Era sull’erba davanti alla sua porta, dove aveva già guardato senza vederla.

Correndo di gioia, ha alzato la chiave sopra la testa esclamando: “Che coincidenza! Grazie mille!”

Articolo correlato:

大法书回来了

Le opinioni espresse in questo articolo rappresentano i punti di vista o le comprensioni dell’autore. Tutti i contenuti pubblicati su questo sito web sono protetti dal copyright di Minghui.org. Minghui produrrà raccolte dei contenuti online regolarmente e in occasioni speciali.

Versione cinese