(Minghui.org) Il 13 maggio viene celebrato ogni anno dai praticanti della Falun Dafa in tutto il mondo. In questo giorno di 28 anni fa, il Maestro Li Hongzhi, il fondatore della pratica, ha insegnato per la prima volta al pubblico a Changchun, in Cina.

Quest'anno, a causa delle restrizioni imposte dal governo australiano per il controlo del coronavirus, i praticanti di Melbourne non hanno avuto la possibilità di incontrasi e organizzare attività su larga scala per celebrare l'occasione. Invece, hanno inviato foto e storie di coltivazione al sito Web Minghui per celebrare l'evento.

I praticanti, sia nuovi che veterani, hanno espresso gratitudine per i benefici che hanno ottenuto attraverso la pratica. Sentono che è un onore essere un praticante della Falun Dafa e sono determinati a praticare diligentemente la coltivazione e salvare più esseri senzienti.

Trovare la Falun Dafa il giorno dopo aver pregato Dio

Il signor Liu pratica la Falun Dafa dal 1995. Dopo essere stato tormentato da una strana malattia per un anno, ha pregato Dio per ricevere aiuto e ha miracolosamente trovato la Dafa.

Ha ricordato: «Non so cosa sia, ma spesso mi sentivo come se qualcuno mi stesse premendo contro il petto con tutte le sue forze. Non riuscivo a respirare. Inoltre, sembrava che ci fossero due coltelli che si agitavano nello stomaco. Provavo la sensazione che il mio intenstino fosse stato tagliato. Avevo la nausea e la diarrea. Era così quasi ogni giorno. Sono andato in ospedale molte volte, ma i dottori non sapevano cosa mi stesse mi succedendo».

«Non volevo più vivere, ma mio figlio aveva solo un anno. Se fossi morto, la mia famiglia sarebbe stata infelice. Ho deciso di sopportare il dolore giorno dopo giorno».

Dopo più di un anno, il signor Liu ha pensato di pregare Dio. Ha affermato: «Una notte del 1995, ho acceso l'incenso e ho chiesto a Dio di aiutarmi a stare meglio. Il giorno dopo, le mie preghiere sono state esaudite. Ho visto il libro principale della Falun Dafa, lo Zhuan Falun , e ho iniziato a praticarlo».

Liu dice che è rinato dopo aver praticato la Dafa.

Dopo l'inizio della persecuzione della Dafa in Cina, ha esposto informazioni per le strade, distribuito opuscoli e in seguito si è recato in piazza Tiananmen per fare appello per la fine della persecuzione. Di conseguenza, è stato condannato a un anno e mezzo in un campo di lavoro.

Lui e la sua famiglia sono emigrati in Australia nel 2013. Da quando si è trasferito in Australia, ha visitato le attrazioni turistiche per dire ai turisti cinesi della Dafa e della persecuzione. Si è anche unito alla Banda della Terra Divina e ha partecipato a numerose sfilate.

Praticante occidentale: è meraviglioso praticare la Dafa

Dean Flynn e la sua famiglia augurano al Maestro Li un felice compleanno

Dean Flynn ha affermato di avere ricevuto molto di cui essere grato: «Sono estremamente grato per gli insegnamenti del Maestro. Ero egoista e arrogante. Ho perseguito cose materiali per attirare l'attenzione della gente, pensando che in questo modo mi rispettassero. Ma quando ho ottenuto quello che volevo, il mio cuore si sentiva vuoto. Non possiamo portare via i nostri beni materiali quando moriamo, quindi che senso ha perseguire queste cose?».

Ha cercato risposte per due decenni, fino ad un giorno nel 2004. Ha detto: «Ho trovato la Falun Dafa quel giorno e la mia vita è cambiata per sempre». La sua salute è migliorata enormemente dopo aver iniziato la pratica e non ha dovuto più assumere farmaci, inoltre la sua vista è tornata alla normalità. Ha detto: «Ho imparato ad usare i principi della Dafa - Verità, Compassione e Tolleranza - come guida in tutto ciò che faccio. Ho svolto meglio il mio lavoro e non ho più fatto le cose a mio vantaggio».

Sua moglie, Peta Flynn, ha affermato: «Le parole non possono esprimere la mia gratitudine verso il Maestro Li. La Dafa ha dato a me e alla mia famiglia l'opportunità di praticare la coltivazione e migliorare il nostro carattere. È meraviglioso praticare la Dafa. A volte non volevo rinunciare a determinate attività sociali, ma quando alla fine chi ho rinunciato, ho scoperto di non aver perso nulla, invece ho guadagnato qualcosa. Mi sono sbarazzata delle mie mancanze e in cambio ho guadagnato saggezza e benedizioni».

«Come genitori, il modo migliore per insegnare ai nostri figli è dare l'esempio. La Falun Dafa mi guida ogni giorno, insegnandomi a mettere in pratica come essere una persona migliore e allo stesso tempo dando l'esempio per i miei figli».

Il loro figlio maggiore, Reuben, ha 13 anni. Sua madre ha appreso la Dafa poco dopo la sua nascita. Ha detto: «Mi sento fortunato di essere nato in una famiglia che pratica la Dafa. Gli insegnamenti mi hanno aiutato a superare situazioni difficili e sono diventato una persona più matura».

La loro figlia di sette anni condivide la bontà della Dafa nella vita di tutti i giorni: «La gentilezza e il perdono sono tratti meravigliosi. Condivido le cose con gli amici a scuola perché la Dafa mi insegna ad essere una brava persona. Auguro al Maestro Li un felice compleanno».

Praticante vietnamita: le parole non possono esprimere la mia gratitudine al Maestro

La praticante vietnamita Hanna e la sua famiglia augurano al Maestro Li un felice compleanno

Hanna dal Vietnam ha iniziato a praticare la Dafa nel luglio 2017. Ha conosciuto suo marito cinese e ora hanno una famiglia felice. Ha detto: «Sono molto grato al Maestro Li. Mi ha insegnato ad essere una persona migliore e molto di più. In passato, non sapevo cosa fosse giusto o sbagliato perché nessuno me lo diceva. Ho lottato per gestire le avversità e per ottenere piccoli guadagni. È stato estenuante. La Dafa mi ha dato speranza e mi ha aiutato a trovare uno scopo nella vita.

«Mi sforzo di vivere secondo i principi della Dafa nella vita quotidiana. Guardo spesso i miei difetti e cerco di applicare gli insegnamenti per migliorarmi»

Il giovane praticante ritorna alla coltivazione

Yang, una giovane praticante, si ritiene fortunata di poter tornare alla coltivazione dopo essersi trasferita fuori dalla Cina. Ha iniziato a praticare la Dafa con sua madre all'età di 11 anni. Un anno dopo, il Partito Comunista Cinese (PCC) ha lanciato la persecuzione contro la Falun Dafa e sua madre è stata presa di mira per aver rifiutato di rinunciare alla sua fede.

«Ho sentito spesso che i praticanti sono stati arrestati o costretti a lasciare la casa per evitare la persecuzione. La polizia ci ha molestato molte volte. Ogni volta che la mia famiglia veniva perseguitata, mi sentivo come se fosse la fine del mondo. Di conseguenza, ero contro mia madre che praticava la Dafa».

Yang ha smesso di praticare mentre studiava all'università e ha trovato lavoro in un'altra città dopo essersi laureata. «A quel tempo, pensavo di essere ancora giovane e che quindi avrei dovuto concentrarmi sulla mia carriera. Lavoravo spesso fino a tarda notte e non riposavo a sufficienza. La mia salute è peggiorata».

Ha scelto di rimanere dopo aver completato ulteriori studi in Australia. Ha ottenuto un lavoro presso un punto vendita cinese locale. C'erano molti giovani praticanti della Falun Dafa nella compagnia. Ha visto che questi praticanti lavoravano sodo e nessuno di loro si lamentava del pesante carico di lavoro.

«Nel mio ex posto di lavoro, i colleghi combattevano intensamente. Ma in questo ambiente, anche se abbiamo dei conflitti, tutti guardano i loro errori e la questione si risolve rapidamente».

Questa volta sapeva che non avrebbe dovuto perdere l'occasione di praticare nuovamente la Dafa e ha deciso di diventare una praticante diligente. Sfrutta ogni occasione per parlare della Falun Dafa.

«Un giorno ho incontrato un amico durante un pasto. Ha sollevato l'argomento della Falun Dafa e le ho detto naturalmente che la pratico. Poi ho continuato a chiarire la disinformazione che ha appreso dalla propaganda del PCC. Due giorni dopo, mi ha inviato un messaggio dicendo che sentiva di essere stato ingannato dal governo per molti anni.

La signora Yang ha un semplice messaggio per il Maestro Li:«Grazie, Maestro, per la tua compassionevole salvezza».

Versione cinese