(Minghui.org) Nel pomeriggio del 9 luglio 2020 ho ricevuto una telefonata dalla stazione di polizia locale per informarmi che il mio “rilascio su cauzione” era vicino al termine e che dovevo procedere al “passaggio successivo”, il che significava che il mio caso sarebbe passato alla Procura.

La chiamata mi ha davvero spaventata. Nella mia mente continuavo a vedere la mia casa venire saccheggiata per la seconda volta. Dato che non avevo pensieri retti, la paura ha preso il sopravvento e non potevo rimanere concentrata nello studio della Fa, né potevo recitarla. Inoltre, non potevo rimanere calma quando inviavo pensieri retti, perché ero frastornata dalla paura.

Ero preoccupata per lo stato della mia coltivazione e mi chiedevo cosa avrei dovuto fare. Poi mi è balenato alla mente un pensiero: “Vai a parlare con altri praticanti”. Così sono andata dalla signora He. Le ho spiegato brevemente cosa mi stava accadendo. Le ho detto: “Sono così spaventata. Sono stata perseguitata due volte in circa tre anni. Non ho rimosso la mia paura, e ora è diventata dilagante. É come se una grande montagna stesse premendo sulla mia testa”.

Dopo avermi ascoltato in silenzio, ha condiviso con me quello che il Maestro Li ha detto: “Fate semplicemente ciò che dovreste fare, con dignità e rettitudine, e ogni cosa sarà inclusa.” (Insegnamento della Fa durante la Festa della Lanterna 2003 alla conferenza della Fa negli USA occidentali)

Mi ha detto: “Perché non provi a risvegliare le loro coscienze? Quella paura, la sostanza che ti fa paura, non sei tu. Non dovresti riconoscerla, ma piuttosto eliminarla inviando pensieri retti. Se ancora non funziona, chiedi aiuto al Maestro”.

Improvvisamente mi sono resa conto che il Maestro stava usando le sue parole per darmi un suggerimento. Rientrata a casa mi sono calmata e ho capito cosa fare.

Per prima cosa, ho inviato pensieri retti per eliminare la mia paura. Ho anche chiesto al Maestro di darmi la forza. Subito dopo, ho sentito che la mia paura era stata ampiamente eliminata. Quella sera ho potuto studiare e recitare la Fa come al solito. Sapevo che il Maestro era proprio al mio fianco. Poi ho ricordato qualcosa che il Maestro ha detto: “Ovunque ci sia un problema, quello è il luogo dove voi dovete chiarire la verità e salvare la gente.” (“Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa di Washington DC 2002”, Insegnamento della Fa nelle conferenze II)

Ho pensato: “Voglio salvarli, perché sono quelli che vengono veramente perseguitati”.

Non avevo mai provato a risvegliare le coscienze delle persone chiarendo la verità faccia a faccia in questo tipo di situazione. Come avrei potuto farlo? Improvvisamente mi sono resa conto che, dato che avevo i loro nomi e indirizzi, potevo scrivergli. Il Maestro ha visto il mio desiderio e mi ha dato la facoltà di scrivere delle lettere di chiarimento della verità e di spedirle per posta.

Ho chiesto silenziosamente al Maestro di far loro conoscere la verità e di essere salvati. Ho lasciato andare le mie aspettative così come il processo del mio caso. Lasciando andare il mio ego, mi sono sentita molto calma.

Il Maestro ha detto,

“le nozioni umane cambiano,

le cose degenerate periscono,

la luce e lo splendore emergono.” (“Una vita nuova”, Hong Yin)

Mi sono resa conto che dovevo lasciar andare la paura di essere perseguitata e concentrarmi invece sul salvare le persone.

Sebbene la mia paura si fosse placata, di tanto in tanto affiorava ancora nella mente. La paura di essere perseguitata e il ricordo della persecuzione degli amici praticanti continuavano ad apparire. Così, ho continuato a recitare,

“Se hai paura ti afferreranno
Quando i tuoi pensieri sono retti, il male collasserà
La mente del coltivatore trabocca della Fa
Inviando pensieri retti i putridi demoni esplodono
Gli Dei sono nel mondo, convalidando la Fa.” (“Cosa c’è da temere?”, Hong Yin II)

Per due notti di seguito mia figlia mi ha chiesto in lacrime: “Quando finirà la persecuzione? Quando la Fa rettificherà il mondo umano, non ci saranno più persecuzioni, vero?” Sapevo che le vecchie forze stavano usando il sentimentalismo per cercare di commuovermi. Le ho detto: “Hai degli attaccamenti. È perché hai paura che tua madre venga perseguitata ed è per questo che vuoi che finisca presto?” Ha ammesso che era così. Poi le ho detto quello che il Maestro ha insegnato:

Non posso finirla, perché così tanti discepoli della Dafa sono caduti, così tante vite si sono perse e così tanti esseri senzienti non possono essere salvati…” (Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa di New York 2016)

Continuavo a dirle che quando ci imbattiamo in problemi, dobbiamo ricordare gli insegnamenti del Maestro e agire in accordo con essi. Lei ha capito e in seguito ha continuato a ricordarmi di inviare più pensieri retti e di studiare di più la Fa.

Quando le vecchie forze si sono rese conto che non potevano commuovermi con il sentimentalismo, hanno cambiato il loro approccio. Mi facevano costantemente immaginare come sarei stata perseguitata: come avrei incontrato le persone della Procura? Cosa mi avrebbero chiesto? Come avrei risposto? E così via. Sebbene continuassi ad inviare pensieri retti, non potevo dissipare né sopprimere quelle scene - continuavano ad apparirmi nella mente.

Proprio in quel momento, una praticante è venuta da me, dicendomi che non poteva trovare i suoi e-book sul suo dispositivo. Ma quando ho dato un'occhiata c’erano. Sapevo che il Maestro aveva organizzato che venisse a trovarmi. Mi ha raccontato di aver avuto la stessa mia esperienza, ma che alla fine aveva superato la tribolazione con pensieri retti.

Le ho chiesto: “Allora, ti sono venute in mente quelle cose brutte? Come l'hai affrontato?” Ha detto di aver ricordato le parole del Maestro: “...rimanendo impassibili potevate affrontare tutte le situazioni.” (“Insegnamento della Fa alla Conferenza della Fa in Canada 2005”, Insegnamento della Fa nelle conferenze V)

Poi è stata in grado di uscire da quello stato. Dopo aver sentito questo, ogni volta che mi veniva in mente qualcosa di brutto, continuavo a recitare la Fa.

In pochi giorni le vecchie forze hanno cambiato di nuovo il loro approccio per farmi sentire depressa. Mi hanno fatto pensare che il caso fosse molto grave e, con un altro caso aggiunto, la cosa sarebbe peggiorata. Anche se inviavo pensieri retti più intensamente, mi sentivo ancora un po’ giù. Quando ho recitato la Fa del Maestro, ho potuto sopprimere quei pensieri, ma non appena ho smesso, hanno cominciato a riaffiorare nella mente.

Quando non ho saputo più come uscirne, il Maestro mi ha dato forza e mi ha fatto incontrare questa citazione nel nostro studio della Fa:

“…non dovreste attribuire troppa importanza alle cose in sé stesse. Più percepite le difficoltà come grandi, più difficile sarà portare a buon fine quelle cose, dato che “le apparenze derivano dalla mente”, quindi, più complicato sarà quel compito.” (“Insegnamento della fa all’Incontro di Epoch Times”, Insegnamento della Fa nelle conferenze X)

Ho sentito il mio cuore alleggerirsi e la mia depressione è stata immediatamente spazzata via. In fondo, ancora una volta, ho apprezzato la protezione del Maestro e il rafforzamento dei miei pensieri retti.

Sebbene le vecchie forze interferissero ancora con me usando dei cattivi pensieri nella mia mente, non ho smesso di recitare la Fa. Un giorno, mentre ascoltavo la condivisione di articoli sulla coltivazione della rettifica della Fa su un podcast Minghui, ho sentito la citazione del Maestro:

“Infatti, tutto quello che non è allineato alla Dafa e ai pensieri retti dei discepoli della Dafa è stato provocato dal coinvolgimento delle vecchie forze, inclusi tutti i fattori personali non retti.” (Sulle agitazioni suscitate dall’articolo sulla coscienza secondaria)

Questo mi ha finalmente fatto vedere aldilà delle vecchie forze. Qualunque cosa abbia interferito con me e messo la mia mente in subbuglio erano tutte cose delle vecchie forze. Ho inviato pensieri retti per eliminare completamente e fondamentalmente la loro persecuzione.

La questione del mio rilascio su cauzione è durata più di un mese. Poi sono stata informata dalla questura che la Procura aveva deciso di ritirare il caso.

Ho compreso che quando arriva una tribolazione, è necessario studiare continuamente la Fa e disintegrare il male con pensieri retti.

Versione cinese