(Minghui.org) Nella persecuzione in corso del Falun Gong, una disciplina spirituale e di meditazione, neanche i praticanti più anziani vengono risparmiati dal regime comunista cinese. Nell'ultimo anno almeno sei di loro sono stati presi di mira per la persecuzione a Yanji, nella provincia dello Jilin.

Al signor Jin Dejun, che ha scontato un mandato di nove anni per la sua fede, dal luglio dello scorso anno è stata sospesa l’erogazione della pensione,

Il signor Piao Guangxun, sessantottenne, è stato molestato dalla polizia il 6 febbraio di quest’anno, è stato arrestato alla fine di febbraio e da allora è trattenuto in una cella d’isolamento.

La signora Zhu Xiyu, settantenne, è stata arrestata più di trenta volte negli ultimi due decenni. È stata rilasciata dopo aver scontato quattro anni il 17 ottobre dello scorso anno, per poi essere nuovamente arrestata nel marzo scorso. Anche la sua pensione è stata sospesa. Si dice che sia stata riportata in prigione, ma i dettagli non sono chiari.

Il signor Li Lianjie è stato arrestato intorno a luglio di quest’anno e si dice che sia stato condannato a tre anni.

La signora Li Zhiru, sulla settantina, è stata arrestata intorno al 13 agosto scorso, dopo essere stata convinta ad andare in ospedale per un esame fisico. È stato riferito che è stata condannata a due anni ed ora è reclusa nel centro di detenzione della città di Yanji.

La signora An Fuzi, una professoressa in pensione di ottantadue anni, è stata arrestata nell'agosto scorso e reclusa nel centro di detenzione della città di Yanji. Sta nuovamente affrontando una condanna, dopo il suo arresto di cinque anni fa.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.

Versione cinese