(Minghui.org) Sei residenti della provincia del Guangdong sono stati condannati lo scorso anno per aver parlato della loro fede nel Falun Gong, una disciplina spirituale perseguitata dal regime comunista cinese dal 1999.

La signora Yang Yinxiang

Yang Yinxiang, cinquantaseienne di Dongguan, è stata arrestata il 18 marzo dello scorso anno per aver applicato due adesivi con informazioni sul Falun Gong il giorno prima. È stata condannata ad un anno e multata di 5.000 yuan (circa 700 euro) dal tribunale n. 2 della città di Gongguan il 26 agosto.

L'ultimo arresto di Yang risale a meno di un mese dopo essere stata rilasciata per aver scontato una precedente pena per la sua fede. In precedenza era già stata arrestata il 24 aprile 2020 per aver parlato con la gente del Falun Gong, e condannata a dieci mesi dallo stesso tribunale n. 2 di Gongguang il 1° dicembre 2020, infine rilasciata il 23 febbraio successivo.

Le signore Lin Caimei e Tang Zhizhen

Lin Caimei, sessantaquattro anni, e Tang Zhizhen, cinquatasei anni, entrambe di Shaoguan, sono state arrestate il 23 agosto 2020, per aver distribuito materiale informativo sul Falun Gong in un condominio. Mentre Lin è stata rilasciata su cauzione lo stesso giorno a causa della sua salute precaria, Tang è stata trattenuta in custodia, ed il suo arresto è stato approvato il 29 settembre. L'arresto di Lin è stato approvato il 6 gennaio dello scorso anno. Entrambe sono state condannate a tre anni e multate di 10.000 yuan (circa 1.400 euro) dal tribunale distrettuale di Zhenjiang il 4 marzo dello scorso anno.

Il signor Xu

Xu (nome sconosciuto), quarantatré anni, di Qingyuan è stato arrestato il 10 maggio dello scorso anno, dopo che la polizia l’ha rintracciato attraverso le telecamere di sorveglianza che l’hanno registrato mentre distribuiva materiali del Falun Gong il 18 aprile. È stato condannato a quattro anni e multato 30.000 yuan(circa 4.200 euro) dal tribunale di Yingde.

La signora Liang

Liang (nome sconosciuto), settantenne di Guangzhou, è stata arrestata il 24 novembre 2020, dopo essere stata denunciata per aver distribuito materiale del Falun Gong qualche giorno prima. Il suo arresto è stato approvato il 29 dicembre successivo. Il tribunale distrettuale di Liwan l'ha condannata ad un anno e sei mesi con una multa di 5.000 yuan il 15 novembre dello scorso anno.

Il signor Chen

Chen (nome sconosciuto), cinquataseienne della contea di Wuhua, è stato arrestato il 18 marzo dello scorso anno, dopo essere stato denunciato per aver distribuito materiale del Falun Gong nel giugno scorso. Il suo arresto è stato approvato dalla Procura della contea di Wuhua il 21 aprile. È stato condannato a due anni e sei mesi con una multa di 25.000 yuan (circa 3.500 euro) dal tribunale distrettuale della contea di Mei il 2 novembre scorso.

Prima della sua ultima condanna, il 16 maggio 2001, il signor Chen era già stato condannato a tre anni di carcere per aver sostenuto la sua fede nel Falun Gong.

Tutti gli articoli, la grafica e i contenuti pubblicati su Minghui.org sono protetti da copyright. La riproduzione per scopi non commerciali è consentita a patto che venga citato il titolo dell'articolo e sia presente un collegamento all'articolo originale.

Versione cinese